Benvenuto su www.trattamentoacustico.it, il primo forum italiano di consulenza acustica gratuita.

In questo forum puoi postare liberamente le tue domande che riguardino l'isolamento acustico, il trattamento e la correzione acustica delgi ambienti dedicati alla musica come sale prova, studi di registrazione, project studio, ma anche ambienti domestici come home theater, home cinema e locali pubblici, bar, ristoranti, scuole, palestre ecc. Potrai chiedere informazioni su tutti i prodotti per l'acustica in vendita sul nostro online shop www.masacoustics.it.

Per postare una domanda devi essere registrato.

Accedi con i tuoi dati o Clicca qui per registrarti !

Cerca nel Forum

Problemi con la registrazione e il login ?

E' possibile che i filtri antispam blocchino la mail di attivazione ! In caso di problemi vi invitiamo a inviare una segnalazione a questa mail info@masacoustics.it .

  1. Alessio
  2. Richieste di consulenza acustica generica.
  3. Martedì, 18 Giugno 2019
  4.  Iscriviti via mail
Buongiorno,
Tra poco mi trasferirò in una nuova casa e ovviamente ho già in mente di adibire una di queste stanze per il mio home studio. Il problema è che la stanza è pressoché quadrata. Misurando alla buona è di 4,5 passi per 4,5 passi. Da un lato c’e la porta (in legno) e nel lato opposto la finestra (vetri tripli) con subito sotto una sorta di condizionatore (con pannello in metallo). La mia postazione la vorrei mettere nel lato dove sia in uno dei due lati liberi da elementi sia nel lato dove non viene intaccato dall’apertura della porta quindi mi ritroverei con la porta nel lato destro e finestra lago sinistro (se mi riferisco a quando sono seduto in postazione). nella parete subito dietro di me dovrei mettere una libreria in legno. Altri elementi sono: altezza della stanza circa 3,2 metri, pareti in cemento e parquet per terra. Come potrei trattare la mia stanza al fine di sentire il più lineare possibile su tutte le frequenze (le main monitors sono genelec 8320a).
Grazie in anticipo.
Alessio
Ps: nel caso servisse posso andare a fare delle foto della stanza
Vota questo post:
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ciao Alessio , benvenuto nel forum , Una stanza quadrata è una bella noia ... questo provoca una sovrapposizione delle frequenze di risonanza della sala e quindi una distribuzione modale particolarmente svantaggiosa. Nella pratica alcune frequenze (parliamo di basse frequenze in particolare) verrano enfatizzate e altre subiranno delle cancellazioni a seconda della posizione nella sala. Anche con un adeguato trattamento acustico spesso può essere difficile ottenere una acustica ottimale in sale con queste caratteristiche, ma compatibilmente con il budget disponibile possiamo comunque migliorare la situazione !!

Vedila positiva ... almeno non è cubica :D :D :D :D :D

A parte gli scherzi ... direi che li strade possono essere :

- trovare un'altra stanza
- fare un "resize" della stanza restringendone un lato se possibile ... questo di olito non è una scolta raccomandabile... ma nel tuo caso hai abbastanza volume per potertelo permettere !!
- tenere la stanza cosi come è e provare il possibile con un adeguato trattamento acustico

Se vuoi procedere in questo ultimo modo mi dovresti confermare più precisamente le dimensioni della stanza e magari mandarmi qualche foto e/o una pianta.

In linea di massima come ti dicevo sopra partiamo svantaggiati per via della pianta quadrata ... ma dipende dal tuo obiettivo e da che tipo di trattamento vuoi realizzare .

E ' chiaro che se vuoi andare ad intervenire in maniera sensibile alle basse frequenze ti devi impegnare un po ... risonatori , bass traps oversize, grandi spessori di materiale fonoassorbente..

Preferisci un trattamento a pannelli già fatti oppure un trattamento custom ( con pannelli o strutture custom ) ??

Fammi sapere cosa ne pensi !


A presto !


Giulio
Ing. Giulio Curà
MasAcoustics and Co.
http://www.masacoustics.it
Facebook
Linkedin
Instagram
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Buongiorno Giulio e grazie per la celere risposta.
Appena riuscirò ad andare nella casa nuova, misurerò la stanza e manderò delle foto in modo tale da poterti far capire la struttura della stanza in questione.
Sicuramente inserirò nella stanza delle librerie (per libri, vinili, cavi ecc) e dei quadri nel lato opposto di dove ho pensato di posizionare il setup.
Purtroppo non riesco al momento a prendere un'altra stanza dove posizionare il mio studio e nemmeno un resize (a meno che non inserisco degli elementi come la libreria).
L'opzione più gettonata al momento è utilizzo di pannelli possibilmente di formati standard (quindi non trattamento custom).
Il mio obbiettivo sarebbe quello di sentire quanto più lineare possibile (che al momento con le genelec che ho, in combo con il sistema software glm, posso ricalibrare l'ascolto delle stesse in base alla risposta in frequenza della stanza).
Grazie mille e buona giornata

Alessio
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ciao Alessio ok, quindi teniamo la sala così come è. Due considerazioni importanti :


  1. i sistemi di equalizzazione digitale vanno bene per un fine tuning... ma nessun sistema digitale è in grado di correggere i problemi modali della sala ( che tra l'altro di solito si esplicitano nel dominio del tempo e non della frequenza ... )

  2. se vogliamo utilizzare pannelli standard abbiamo dei limiti di spessore che portano a limiti di assorbimento sulle basse frequenze a meno di non utilizzare risonatori come Flat plate


Posisamo provare a arrivare il più in basso possibile eventualmente con :

Venus bass trap
Mega Lenrd
Pannelli fonoassorbenti ibridi NUMERIC 10 Cm

...

Attendo quindi le dimensioni precise e qualche input da parte tue per la scelta dei pannelli ...


Fammi sapere !


A presto !


Giulio
Ing. Giulio Curà
MasAcoustics and Co.
http://www.masacoustics.it
Facebook
Linkedin
Instagram
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Buonasera Giulio,
Finalmente dopo il trasferimento sono riuscito a prendere due misure.
La stanza in totale è sia di lunghezza che di larghezza 3,02 metri mentre l'altezza è 3,22 metri (quasi cubica purtroppo).
Vorrei cercare di non trattare tutta la stanza (ma se è necessario posso arrivare a dei compromessi). La parte che vorrei trattare è quella dove ho la mia postazione:
- davanti a questa ho un muro largo 3,02 metri.
- dal lato destro ho una parete di lunghezza 0,166 metri prima di arrivare alla porta di legno (2,11 metri di altezza per 0,83 metri di larghezza con telaio di 0,09 metri sempre in legno)
- dal lato sinistro ho un lato di 0,98 metri prima di arrivare alla finestra (dal pavimento dista 0,71 metri ed è alta 1,91 metri per 1,20 metri di larghezza con profondità dell'incasso della finestra a muro di 0,08 metri. sotto di questo c'è il condizionatore a muro in metallo).

la mia postazione è autoprodotta con un pannello di 1,8 x 0,8 x 0,03 di legno con tre cavalletti sempre in legno ed è posizionata al centro del lato della stanza indicato sopra.

Per terra ho il parquet e i muri sono in cemento. la finestra è a tripli vetri.
Se ti servono ulteriori informazioni o delle foto, scrivimi pure.
Grazie

Alessio
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ciao Alessio, trattare solo una parete può essere un po poco, ecco uno schema dei punti essenziali da trattare

bozza recording studio .png

In blu con materiali fonoassorbenti, in arancio diffusori

Questo ovviamente per i punti di prima riflessione. Per quanto riguarda le basse frequenze (che sono un elemento critico) dovresti andare4 a trattare per prima cosa tutti gli angoli della sala (anche quelli dietro)
con delle Bass traps ( e anche questo sicuramente non sarà del tutto sufficiente ) .

Fammi sapere cosa ne pensi !


A presto !


Giulio
Allegati
Ing. Giulio Curà
MasAcoustics and Co.
http://www.masacoustics.it
Facebook
Linkedin
Instagram
  • Pagina :
  • 1


Non ci sono ancora risposte per questo post.
Tuttavia, non ti è permesso rispondere a questo post.
Powered by EasyDiscuss for Joomla!
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy