Benvenuto su www.trattamentoacustico.it, il primo forum italiano di consulenza acustica gratuita.

In questo forum puoi postare liberamente le tue domande che riguardino l'isolamento acustico, il trattamento e la correzione acustica delgi ambienti dedicati alla musica come sale prova, studi di registrazione, project studio, ma anche ambienti domestici come home theater, home cinema e locali pubblici, bar, ristoranti, scuole, palestre ecc. Potrai chiedere informazioni su tutti i prodotti per l'acustica in vendita sul nostro online shop www.masacoustics.it.

Per postare una domanda devi essere registrato.

Accedi con i tuoi dati o Clicca qui per registrarti !

Cerca nel Forum

Problemi con la registrazione e il login ?

E' possibile che i filtri antispam blocchino la mail di attivazione ! In caso di problemi vi invitiamo a inviare una segnalazione a questa mail info@masacoustics.it .

  1. Andrea Crimi
  2. Trattamento acustico studio di registrazione
  3. Mercoledì, 05 Febbraio 2014
  4.  Iscriviti via mail
Buongiorno, scrivo per chiedere consulenza per il trattamento acustico della mia stanza, sono un aspirante tecnico del suono, mi manca qualche esame per finire la Sae corso di sound engineering, e sono producer di musica elettronica, generi: Bass, breakbeat, drum'n'bass. Finalmente ho l' opportunità di trattare la stanza e dato che ho un budget ridotto ho deciso di autocostruirmi dei pannelli assorbenti. In questo appartamento non ho ancora fatto rivelamenti, e a dir la verità devo ancora procurarmi un mic da misurazione, giustificato dal fatto che essendo in affitto vorrei un trattamento di base per poi approfondire il discorso in un secondo momento (magari in una casa di propietà). Facendo due calcoli approssimativi (purtroppo la mia è una stanza a L) vedo che la maggior parte dei problemi sarà nella parte sub, bassa dello spettro, allego foto e progetti dettagliati della stanza e della scrivania. Il mio setup comprende:

Ascolto: Monitor da Studio KRK RPG8(2)
Scheda Audio: Motu 828 mkIII firewire
DAW: Macbook 13" + Monitor supplementare
Strumenti: vari sintetizzatori

La mia idea di base è costruire un pannello con rockwool 225 (spessore 5cm) accoppiata a studiofoam wedge (spessore 5cm), montati su una cornice con profondità di 20 cm (per lasciare un airgap di 14 cm c.ca)per aumentare l' assorbimento alle basse freq. e magari qualche (4 o 8) basstrap Lenrd. Con i pannelli rockwool+wedge dovrei coprire 5,76mq e con il restante foam prevedo di coprire le prime riflessioni sul suffitto e magari dietro la posizione di ascolto. Vedo che il Kit Roominator Project 2 potrebbe fare al caso mio, ma ahimè potrebbe essere fuori budget, che mi suggerite?

Ringrazio per l'attenzione, e mi scuso in anticipo per il "papiro", ma spero di aver dato tutte le informazioni necessarie.

non vedo se l'upload dell'immagine è riuscito, in ogni caso si puo' scaricare da qui http://www.sendspace.com/file/2ffwqt
Vota questo post:
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ciao ! Grazie per aver utilizzato il nostro forum di consulenza acustica !

A mio parere potresti risparmiare evitando i pannelli wedges sopra i panelli in lana di roccia e concentrare il tuo budget sulle bass traps !

Infatti inspessire il trattamento è sicuramente una buona pratica ma se il budget è limitato questo è un punto su cui puoi risparmiare .

l'importante è che ti riesca a coprire bene la parete frontale, i punti di prima riflessione ( soffitto , pareti laterali) con i pannelli autocostruiti e magari metti qualcosa per "spezzare" le riflessioni ( basta una libreria…)

Quindi quello che ti consiglio è di investire in bass traps !!

Oltre a questo puoi valutare il sistema di correzione acustica CONEQ ( se ti serve un microfono di misura puoi usare il nostro , microfono per misure acustiche CONEQ , viene fornito con file di calibrazione individuale, quindi ogni microfono è calibrato singolarmente ) abbiamo installato delle DEMO anche al SAE eventualmente chiedi in sede se sono attive, in caso contrario ti mando i codici di attivazione !


Fammi sapere cosa ne pensi !



A presto !


Giulio
Ing. Giulio Curà
MasAcoustics and Co.
http://www.masacoustics.it
Facebook
Linkedin
Instagram
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ciao, grazie per la risposta tempestiva! e per il consiglio prezioso.

aggiungo che la stanza è alta 3 metri.

Quando potrò vedrò di ordinare 4 basstrap e 1 conf. di rockwool225, che tempi di consegna ci sono per questi prodotti? per quanto riguarda le basstrap posso fissarle con i TempTabs?

Altra domanda la mia sala ha 5 angoli, sarà possibile fare un ordine preciso di basstrap o si va a multipli di 4 ?

Ringraziando per l'attenzione ti auguro buona giornata!
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ciao !

Ti consiglierei di partire con almeno 2 confezioni di Bass Traps LENRD di solito infatti usiamo più di una trappola per angolo. La cosa migliore sarebbe infatti arrivare a trattare tutto l'angolo o almeno fino ad altezza ascolto.

Le bass traps possono essere distanziate di circa 20 cm l'uno dall'altra senza perdita di efficienza ( le lunghezze d'onda coinvolte hanno dimensioni molto maggiori)

In ogni caso puoi cominciare con una confezione e prenderne un altra in seguito .

Ti confermo in ogni caso che le confezioni vanno a multipli di 4 e non è possibile vendere trappole o pannelli sfusi.

Per realizzare i pannelli ti consiglio la fibra di canapa   o la fibra di poliestere che per un uso da interno sono meglio della  lana di roccia  perchè sono più salubri ed ecologiche (la fibra di poliestere non perde fibre, la fibra di canapa ne può perdere ma sono del tutto innocue e biologiche ).

Rimango a tua disposizione per qualsiasi dubbio o domanda.

A presto !


Giulio
Ing. Giulio Curà
MasAcoustics and Co.
http://www.masacoustics.it
Facebook
Linkedin
Instagram
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ciao, facendo due calcoli tra basstrap e pannelli (fibra di canapa), mi avvicino molto al kit project 2, dammi un consiglio onesto e spassionato..in confidenza ;) date le dimensioni della mia stanza (vedi primo post per immagini), e dato che ho monitor da 8", è meglio trattare con studiofoam o fibre minerali? Per me è un dilemma esistenziale e dato che al momento campo di sussidio di disoccupazione vorrei fare una spesa oculata e intelligente.

Grazie per l'attenzione.

Mod.: ops..mi sono accorto che nel modello 3d della stanza la porta è posizionata nella parete sbagliata, vedi la pianta per avere la posizione corretta della porta.

• altezza soffitto 3m
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ciao !!!

La differenza di un trattamento acustico con pannelli fonoassorbenti in fibra e pannelli fonoassorbenti studiofoam è molto relativa… e mi fa piacere che tu mi abbia fatto questa domanda !!

Quello che conta alla fine è lo spessore… i fonoassorbenti in fibra sono leggermente più efficienti , quindi per esempio un pannello da 5 cm in fibra di poliestere ha un assorbimento paragonabile ad un pannello fonoassorbente da circa 7 cm in studiofoam ( o poliuretano)

Sicuramente la fibra coperta con stoffa fonotrasparente è più elegante e colorato, ma a livello acustico non cambia molto…

Io faccio spesso questo paragone un po stupido ma rende molto l'idea… c'è chi compra l'insalata in busta e pre-lavata e c'è che si fa l'orto… entrambe le esigenze sono legittime, noi abbiamo prodotti validi per entrambe le soluzioni.

Chiaro che se sei bravo con il fai da te ti consiglio di usare i pannelli in fibra, ma non perché questo sia drasticamente migliore rispetto ad un un trattamento con pannelli studiofoam , ma solo perchè è più bello e colorato !

Se non hai tempo, spazio o dimestichezza con il fai da te puoi anche prendere in considerazione un trattamento con pannelli fonoassorbenti studiofoam va benissimo.. se vuoi avere una migliore efficiente puoi scegliere i Studiofoam® Wedges 10cm invece che i Studiofoam® Wedges 5cm inclusi nel Kit Roominator Project 2 .

Alla fine fare l'orto è bellissimo … ma molti di noi non ne hanno la possibilità ne il tempo...

Molti tendono a "demonizzare" i pannelli in poliuretano studiofoam solo perchè la maggior parte delle persone le usano in modo improprio , magari tappezzano tutta la sala con pannelli da 2 cm… , invece che raggiungere la giusta copertura magari con pannelli più spessi ( ideale un mid di 10 e 5 cm come Studiofoam® Wedges 5cm e Studiofoam® Wedges 10cm )

Fammi sapere cosa ne pensi !


A presto !
Ing. Giulio Curà
MasAcoustics and Co.
http://www.masacoustics.it
Facebook
Linkedin
Instagram
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ciao, chiedo scusa per la risposta "ritardata", veniamo a noi.....

Prima di tutto grazie dell' onesta' e dei consigli ottimi, direi che non ho problemi con il fai da te etc...anzi "amo l' insalata del mio orto"... :lol: ...non mi preoccupa l' estetica cioè non è tra le mie cose prioritarie, acustica e "sonorizzazione" sono le mie priorità, direi che ora non mi resta che scegliere tra i pannelli in fibra di poliestere o fibra di canapa, io sarei tentato dai pannelli in fibra di canapa, piu' che altro per il coefficente di assorbimento piu' alto (se non sbaglio). Per quanto riguarda le LENRD direi che al momento 2 confezioni possano bastare...spero il mese prossimo di riuscire a ordinarne ancora una o due confezioni.
Come posso fare per ordinare i pannelli? posso ordinare tramite il forum?(non si possono comprare tramite lo shop on-line). Tu che consigli poliestere o canapa?

Posso pagare tramite bonifico o paypal.


Altra domandona da un milione di dollari..se ti mando il progetto che ho fatto gli daresti un' occhiata????....... :whistle: :whistle: :whistle:
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ciao !!

Ok se si abile nel fai-da-te allora procedi pure con l'autocostruzione.
La fibra di canapa   è più economica ma la fibra di poliestere è più "pulita" da installare ma come risultato acustico sono praticamente equivalenti , quello che incide molto invece è lo spessore, ecco i prezzi di listino (Iva e trasporto escluso ) dil packaging :





Sono disponibili anche densità inferiori ma ti consiglio almeno la 60 Kg/m³ perchè ha una maggiore linearità di assorbimento .

Se mi dici le quantità precise ti mando un preventivo via mail . Per il pagamento puoi fare come preferisci con bonifico o paypal ( se per te è indifferente preferiremo il bonifico perchè abbiamo meno commissioni :whistle: :whistle: )

Altra domandona da un milione di dollari..se ti mando il progetto che ho fatto gli daresti un' occhiata????.......


Certo !!

Posta pure il tuo progetto !!
Allegati
Ing. Giulio Curà
MasAcoustics and Co.
http://www.masacoustics.it
Facebook
Linkedin
Instagram
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
PS : Se hai bisogno anche delle Bass Traps LENRD™ te le includo nel preventivo .
Ing. Giulio Curà
MasAcoustics and Co.
http://www.masacoustics.it
Facebook
Linkedin
Instagram
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ciao, ok direi 1 pacco di pannelli in Fibra di Canapa (spessore 5cm - densità 60), 2 pacchi di LENRD 30x61.
Pagamento tramite bonifico. Ti mando pv con la mia mail.

Il progettino è scaricabile da qui: questo spero sia chiaro ecco alcune info:

Posizione di ascolto al 38% del lato lungo, c.ca 1,31 m., ho posizionato il "triangolo equilatero" (lato 140 cm), con vertice nella posizione di ascolto.
Di conseguenza i monitor sono piazzati a 70 cm dalla parete laterale e 43 cm dalla parete di fondo (I monitor sono krk rp8 G2 con bass reflex posizionato sul fronte).

La scrivania (autocostruita) è in legno truciolato ad alta densità con piano inclinato di circa 10° dimensioni - cm b 120 x h1 85 x h2 95.

Sul soffitto ho previsto (per il momento) l'uso di 2 pannelli inclinati di 10°.

La parete dietro il punto di ascolto l'ho fatta assorbente. (mannaggia alle basse).

Il pavimento è piastrellato e verrà coperto per una parte con un tappeto spesso.

La finestra verrà coperta con una tenda spessa e sul vetro metterò del piramidale che mi avanza.

Pannello 1 (rettangolare) - f.to 120x60 fibra di canapa cm5 con airgap di 15cm.
Pannello 2 (romboidale) - f-to 60x60 fibra di canapa cm5 con airgap di 5cm.

I pannelli verranno posizionati utilizzando la tecnica dello specchio e saranno distanziati di c.ca 20 cm.

Le LENRD "frontali" saranno posizionate negli angoli superiori e inferiori, mentre all'altezza della posizione di ascolto 2 pannelli in fibra di canapa ad angolo.
Le LENRD sul retro verranno messe a partire da 10 cm del soffitto con una distanza di 20 cm l'una dall'altra e con Le LENDR che mi avanzano inizio a coprire lo spigolo (mannaggia allo spigolo).

In un secondo momento vorrei ricoprire ancora un 20% della stanza in studiofoam e altre LENRD.

ho fatto un calcolo apprissimativo (stanza a L) dei modi della stanza, da qui: inserendo queste misure

Room Length: 3.45 - Room Width 2.92 - Height 3.00 meters.

Grazie dell' aiuto.

Approfitto ancora della tua pazienza per chiederti cosa include il servizio di rilevamento acustico, che mi pare parte da 150 €. Diciamo che potrebbe interessarmi (piu' avanti)fare le misurazioni necessarie: modi, RT60..etc e il posizionamento piu' opportuno dei pannelli. (So che si dovrebbe fare prima ma ahimè non posso).
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ciao Andrea !

Posizione di ascolto al 38% del lato lungo, c.ca 1,31 m., ho posizionato il "triangolo equilatero" (lato 140 cm), con vertice nella posizione di ascolto.
Di conseguenza i monitor sono piazzati a 70 cm dalla parete laterale e 43 cm dalla parete di fondo (I monitor sono krk rp8 G2 con bass reflex posizionato sul fronte).


Ok questo è corretto ma dal momento che la tua ala non è regolare la regola de 38% può non essere precisa, parti dal 38% e fai delle prove prima di sistemare il trattamento ( o almeno il trattamento sui punti di prima riflessione )

Sul soffitto ho previsto (per il momento) l'uso di 2 pannelli inclinati di 10°.


Ok, devi cercare di prendere bene il punti di prima riflessione ( aiutati con lo specchio !! )

La parete dietro il punto di ascolto l'ho fatta assorbente. (mannaggia alle basse).


Di solito si cerca di fare assorbente sulle basse la parete anteriore piuttosto che quella posteriore, il tuo problema è che essendoci la finestra questo è difficile da fare… ma se tu ci riuscissi in qualche modo sarebbe meglio ( quindi assorbimento alle basse davanti , riflessione controllata dietro )

Il pavimento è piastrellato e verrà coperto per una parte con un tappeto spesso.


Ok, va bene, ma non troppo !!!

La finestra verrà coperta con una tenda spessa e sul vetro metterò del piramidale che mi avanza.


Ok, questo di dovrebbe dare un po di assorbimento , ma attenzione in questo modo avremo assorbimento davanti e assorbimento dietro, dovresti cercare di concentrarlo davanti , nella parete dietro il punto di ascolto dovrai solo controllare le riflessioni dirette con piccoli fonoassorbenti o diffusori . Considera che in acustica ci sono molte teorie diverse.. … ma sua una cosa sono tutti d'accordo i terminali anteriore e posteriore di una control room devono essere uno riflettente e uno assorbente ( o viceversa )

I pannelli verranno posizionati utilizzando la tecnica dello specchio e saranno distanziati di c.ca 20 cm.


Ok, va bene ma prima trova la posizione di ascolto migliore e poi fissa i pannelli con la regola dello specchio ! ( credo che potresti trovarti a tenere i due pannelli laterali attaccati )

Le LENRD "frontali" saranno posizionate negli angoli superiori e inferiori, mentre all'altezza della posizione di ascolto 2 pannelli in fibra di canapa ad angolo.
Le LENRD sul retro verranno messe a partire da 10 cm del soffitto con una distanza di 20 cm l'una dall'altra e con Le LENDR che mi avanzano inizio a coprire lo spigolo (mannaggia allo spigolo).


Ok, ottimo !

In un secondo momento vorrei ricoprire ancora un 20% della stanza in studiofoam e altre LENRD.


Ok per le Bass Traps LENRD™ , le bass traps non fanno mai male !!!

MA attenzione a non inserire troppi fonoassorbenti rischi di sbilanciare l'acustica della sala e attutire troppo le alte, potrebbe essere meglio utilizzare dei diffusori . in ogni caso procedi così e vedi…

ho fatto un calcolo apprissimativo (stanza a L) dei modi della stanza, da qui: inserendo queste misure

Room Length: 3.45 - Room Width 2.92 - Height 3.00 meters.


Io ti consiglio questo .

Mode Wizard - Software Java per l'analisi acustica degli ambienti (scaricare il file modeWiz.zip allegato)

Ma attento… la tua sala non è regolare quindi prendi i risultati con le pinze !!!


Approfitto ancora della tua pazienza per chiederti cosa include il servizio di rilevamento acustico, che mi pare parte da 150 €. Diciamo che potrebbe interessarmi (piu' avanti)fare le misurazioni necessarie: modi, RT60..etc e il posizionamento piu' opportuno dei pannelli. (So che si dovrebbe fare prima ma ahimè non posso).


Il prezzo che dici è quello per una simulazione software (ottimizzazione posizione di ascolto , analisi modale 3D, RT60. Per il sopralluogo con misure il costo è un po più alto.

Ti devo dire sinceramente che in una sala piccola le simulazioni lasciano il tempo che trovano, infatti non abbiamo moltissimi gradi di libertà e la possibili posizioni di ascolto sono così poche che puoi tranquillamente provarle ad orecchio. Può avere senso un'analisi modale 3D se vuoi capire meglio come si comporta la sala.

Rimango a tua disposizione per qualsiasi dubbio o domanda.
Ing. Giulio Curà
MasAcoustics and Co.
http://www.masacoustics.it
Facebook
Linkedin
Instagram
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ciao, grazie dei consigli. Modewizard è uno spettacolo! logicamente prendero' i risultati con le pinze e iniziero' a piazzarmi dopo aver trovato la posizione ottimale....Consiglio vivamente anche questo mode calculator in simil 3-d.

Da un primo ascolto con la stanza quasi vuota (l'unico arredamento è la scrivania e un'armadio smontato) e facendo suonare l'impianto sento che la posizione al 38% è accettabile, anche se sicuramente farò altre prove.

Ok, questo di dovrebbe dare un po di assorbimento , ma attenzione in questo modo avremo assorbimento davanti e assorbimento dietro, dovresti cercare di concentrarlo davanti , nella parete dietro il punto di ascolto dovrai solo controllare le riflessioni dirette con piccoli fonoassorbenti o diffusori . Considera che in acustica ci sono molte teorie diverse.. … ma sua una cosa sono tutti d'accordo i terminali anteriore e posteriore di una control room devono essere uno riflettente e uno assorbente ( o viceversa )


Questo è il mio dubbio piu' grosso...sempre da un primo ascolto a stanza semivuota sento in fondo alla stanza proprio una variazione di pressione (fisicamente) sulle basse frequenze, da lì la mia decisione di fare assorbente ma non troppo la parte posteriore, e se dovessi mettere 2 pannelli tra pavimento e parete a coprire l'angolo?
potrebbe essere questa una modifica opportuna (vedi immagine qui)..con l'aggiunta di diffusori?

Grazie.
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ciao Andrea !
Si il calcolatore che segnali è molto interessante perchè ti fa vedere bene la distribuzione dei modi nella stanza . Ma mode wizard è veramente completo ed ha delle funzionalità interessanti come i grafici di Bonello e anche l'ottimizzazione .

Questo è il mio dubbio piu' grosso...sempre da un primo ascolto a stanza semivuota sento in fondo alla stanza proprio una variazione di pressione (fisicamente) sulle basse frequenze, da lì la mia decisione di fare assorbente ma non troppo la parte posteriore, e se dovessi mettere 2 pannelli tra pavimento e parete a coprire l'angolo?
potrebbe essere questa una modifica opportuna (vedi immagine qui)..con l'aggiunta di diffusori?




Direi che va benissimo !! Il concetto è giusto !! I diffusori devono stare prevalentemente al centro della parete, forse scambierei i diffusori con i fonoassorbenti. Quindi tenendo gli assorbenti nella fila bassa e i diffusori sulla fila alta !


Fammi sapere !
Ing. Giulio Curà
MasAcoustics and Co.
http://www.masacoustics.it
Facebook
Linkedin
Instagram
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ok, grazie terrò a mente per un futuro upgrade..molto prossimo!!

Ciao e ancora grazie
  • Pagina :
  • 1


Non ci sono ancora risposte per questo post.
Tuttavia, non ti è permesso rispondere a questo post.
Powered by EasyDiscuss for Joomla!
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy