Benvenuto su www.trattamentoacustico.it, il primo forum italiano di consulenza acustica gratuita.

In questo forum puoi postare liberamente le tue domande che riguardino l'isolamento acustico, il trattamento e la correzione acustica delgi ambienti dedicati alla musica come sale prova, studi di registrazione, project studio, ma anche ambienti domestici come home theater, home cinema e locali pubblici, bar, ristoranti, scuole, palestre ecc. Potrai chiedere informazioni su tutti i prodotti per l'acustica in vendita sul nostro online shop www.masacoustics.it.

Per postare una domanda devi essere registrato.

Accedi con i tuoi dati o Clicca qui per registrarti !

Cerca nel Forum

Problemi con la registrazione e il login ?

E' possibile che i filtri antispam blocchino la mail di attivazione ! In caso di problemi vi invitiamo a inviare una segnalazione a questa mail info@masacoustics.it .

  1. Matteo
  2. Trattamento acustico studio di registrazione
  3. Venerdì, 07 Febbraio 2014
  4.  Iscriviti via mail
Buongiorno, innanzitutto volevo farvi i più sinceri complimenti per il forum e per il sito perché contengono veramente molte informazioni e consigli utili per chi, come me, è alle prime armi.

Scrivo per chiedere alcuni suggerimenti per il trattamento acustico della stanza che uso come sala prove / homestudio con il mio gruppo: si tratta della mansarda di casa mia che è stata ristrutturata alcuni anni fa.
La utilizziamo già da alcuni anni, ma per mancanza di fondi non siamo mai riusciti a sistemarla un minimo dal punto di vista acustico.

La stanza (della quale allego delle foto e una "pianta" molto sommaria) è rettangolare di dimensioni 5,80 X 4,30 m ed è alta 2,55 m.

Come si può vedere dalle foto, la stanza è comunicante con un'altra saletta, ma durante le prove o le registrazioni, abbiamo delle tende (purtroppo molto leggere) con le quali cerchiamo di chiudere la stanza.

Quando è stata ristrutturata, le pareti della sala (compreso il soffitto) sono state rivestite con circa 8 cm di cartongesso con lana di roccia per l'isolamento termico. L'unica parete che non è rivestita, ma è interamente di cartongesso è quella con la porta di legno (foto), poiché è stata creata da zero per separare la stanza da un altra sala molto più ampia che invece non è stata ristrutturata.

L'intenzione è quella di limitarsi a trattare acusticamente la stanza senza la preoccupazione dell'isolamento acustico poiché (per fortuna) non abbiamo mai ricevuto lamentele dal vicinato o di altro tipo.

Chiedo, quindi, vostri consigli e suggerimenti su come trattare il pavimento che è in parquet e le pareti e su come disporre i diffusori voce, gli ampli e la batteria, considerando che, per motivi di prese e di rete internet, ho la necessità di lasciare la consolle nel punto dove si trova adesso (foto).

Grazie mille per l'aiuto,

Matteo
Vota questo post:
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ciao Matteo, grazie mille per i complimenti e per aver utilizzato il nostro forum di consulenza acustica !

Non vedo allegate le immagini !

Ecco come devi fare :


  • Aggiungi file

  • Selezionare il file da caricare

  • Cliccare su inserisci


In questo modo aggiunge il codice, quando invii l'articolo il codice si fa a apparire l'immagine ( non funziona con l'anteprima )

In alternativa inviami pure i files via mail su info[at]masacoustics.it

Ciao !!
Ing. Giulio Curà
MasAcoustics and Co.
http://www.masacoustics.it
Facebook
Linkedin
Instagram
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ciao Giulio,
Ho già inviato una mail all'indirizzo che hai detto con le immagini .

Grazie ancora,

Matteo
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ok, riallego le tue foto per gli utenti del forum !!
Allegati
Ing. Giulio Curà
MasAcoustics and Co.
http://www.masacoustics.it
Facebook
Linkedin
Instagram
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ciao Matteo !

Ok per le foto !

La sala è piuttosto grande, la presenza delle due aperture con le tende non può che fare bene dal punto di vista acustico perchè evita una permanenza eccessiva dell'energia acustica della stanza.

La posizione della consolle non è certo ideale perché non simmetrica e orientata verso il lato corto della sala, ma dal momento che mi segnali di volerla lasciare li per altri motivi non ti propongo altre possibili soluzioni.

Per valutare il trattamento più adatto per la tua sala partiamo dalle tabelle di copertura in base alle misure fornite



Da questa tabella vediamo come il totale delle superfici trattabili (pareti + soffitto) sia di circa 77 m²

Dato che si tratta di una sala prove/live room , le percentuali raccomandate variano tra il 20% e il 40% delle superfici trattabili.

OPZIONE 1

1 x Kit Roominator Deluxe Plus™

In questo modo raggiungiamo una copertura pari al 18% della sala.

OPZIONE 2

1 x  Kit Roominator Pro Plus™

In questo caso si raggiunge una copertura del 27% della sala.

Il mio consiglio in questi casi è partire da una copertura leggera ed aumentarla nel caso sia necessario ! Questo è vero sopratutto nel tuo caso in cui hai molti elementi di arredamento ( e anche finestre, tende eccc..)

Altre Opzioni

Qualora tu voglia ottenere un aspetto estetico più curato o una maggiore performance acustica possiamo realizzare il trattamento della sala con dei pannelli extra kit, in particolare ti posso segnalare :

Studiofoam Wave
Studiofoam® Metro 5 cm
Studiofoam® Metro 10 cm
Studiofoam Sonoflat
Studiofoam Sonoflat Grid
Elite Pro Panels

Le puoi vedere a questa pagina

Pannelli fonoassorbenti

Se ti interessa una soluzione di questo tipo dovresti segnalarmi quali tra questi pannelli ti piacciono di più e cercherò di sviluppare una proposta adatta alla tua sala. Chiaramente in questo caso i prezzi salgono rispetto al trattamento con i Kit Roominator.

PROGETTO ACUSTICO GRATUITO

Una volta individuata la soluzione ottimale puoi procedere all'ordine direttamente dal sito ( oppure posso inviare iil un preventivo via mail ) , quando mi confermi l'acquisto del materiale ti invierò GRATUITAMENTE un progetto acustico 3D per il più corretto posizionamento dei pannelli nella sua sala.

Siamo disponibili anche per progetti acustici più approfonditi o personalizzati ma in questo caso si tratta di servizi a pagamento !


Fammi sapere cosa ne pensi !
Allegati
Ing. Giulio Curà
MasAcoustics and Co.
http://www.masacoustics.it
Facebook
Linkedin
Instagram
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ma quindi conviene togliere le tende dalle due aperture? Non si rischia di aumentare l'eco della stanza? Perchè durante le prove il suono è molto ovattato e confuso. Comunque in caso la consolle dove andrebbe spostata?
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
No direi di no !!! Tieni pure le tende, se tu le levi hai il rischio di sentire il riverbero che arriva dalla stanza più grande ! Anzi dovresti piuttosto raddoppiarle e appesantirle ! L'accoppiamento di due ambienti come i tuoi infatti da sempre dei risultati acustici poco prevedibili !

Per il posizionamento della consolle dovresti seguire due regole :

1 - Simmetria
2 - I monitor devono "sparare" verso il lato lungo

vedi foto :
Allegati
Ing. Giulio Curà
MasAcoustics and Co.
http://www.masacoustics.it
Facebook
Linkedin
Instagram
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ok grazie mille. Ti chiedo le ultime due cose.
Per il pavimento conviene mettere dei tappeti sotto gli ampli del basso e della chitarra?
E ci sono poi delle regole generali da seguire per posizionare gli ampli e le casse voce nella sala?

Ti rinngrazio per la disponibilità.
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ciao Matteo !!

Per gli ampli ti consiglio dei disaccoppiatori come questi

GRAMMA
Great GRAMMA


mettere un tappeto sotto influenza molto il suono sopratutto se devi microfonare l'ampli, in questi caso non c'è una regola fissa !!

Dipende dal risultato che vuoi ottenere ma non è obbligatorio.


Per quanto riguarda la disposizione degli strumenti nella sala prove invece non c'è una regola fissa. In questi casi ci sono molte valutazioni soggettive e anche delle preferenze dei musicisti circa la loro posizione da tenere e le esigenze di monitoring.

Di solito però prevediamo nella sala una zona più controllata (dead) ed una zona più riflettente (live). Potremo disporre gli strumenti in base alle proprie preferenze .

Una nota particolare per il basso..

l'ampli nell'angolo andrà ad eccitare tutti i modi della sala quindi tenderà a suonare più "pieno", spostandolo verso la metà di uno dei due lati tenderà a svuotarsi, fino ad arrivare alla metà della lunghezza del alto della sala dove avremo il punto di massima cancellazione ( in particolare di tutti i modi di ordine dispari relativi al lato in questione ) .





Una posizione bilanciata dell'ampli del basso dovrebbe essere a circa 1/3 della lunghezza del lato , poi può essere modificata secondo le preferenze del bassista .

Rimango a tua disposizione per qualsiasi dubbio o domanda.
Allegati
Ing. Giulio Curà
MasAcoustics and Co.
http://www.masacoustics.it
Facebook
Linkedin
Instagram
  • Pagina :
  • 1


Non ci sono ancora risposte per questo post.
Tuttavia, non ti è permesso rispondere a questo post.
Powered by EasyDiscuss for Joomla!
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy