Benvenuto su www.trattamentoacustico.it, il primo forum italiano di consulenza acustica gratuita.

In questo forum puoi postare liberamente le tue domande che riguardino l'isolamento acustico, il trattamento e la correzione acustica delgi ambienti dedicati alla musica come sale prova, studi di registrazione, project studio, ma anche ambienti domestici come home theater, home cinema e locali pubblici, bar, ristoranti, scuole, palestre ecc. Potrai chiedere informazioni su tutti i prodotti per l'acustica in vendita sul nostro online shop www.masacoustics.it.

Per postare una domanda devi essere registrato.

Accedi con i tuoi dati o Clicca qui per registrarti !

Cerca nel Forum

Problemi con la registrazione e il login ?

E' possibile che i filtri antispam blocchino la mail di attivazione ! In caso di problemi vi invitiamo a inviare una segnalazione a questa mail info@masacoustics.it .

  1. Mario
  2. Isolamento Acustico Hi-Fi / Home Theater / Home Cinema
  3. Martedì, 04 Giugno 2019
  4.  Iscriviti via mail
Buongiorno, ho visto l'articolo dedicato alla ventilazione "silenziata" ma avrei una domanda. I contenitori con dentro i setti + materiale fonoassorbente che fanno da silenziatore poi come vengono usati? Dentro ci passa il tubo che trasporta l'aria con effetto serpentina oppure i tubi di ingresso e uscita si fermano appena al loro imbocco nel silenziatore e l'aria libera attraversa il silenziatore? Spero di essermi spiegato...
Vota questo post:
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ciao Mario, grazie per aver utilizzato il nostro forum di consulenza acustica !

Per prima cosa ti confermo che dentro le trappole NON ci passa il tubo ... l'aria scorre libera tra i setti fonoassorbenti e il tubo si ferma all'ingresso della trappola.

Nota bene è improntate che le trappole siano a contatto diretto con il foro nella parete isolante in modo da andare a tappare e silenziare il foro che andrai a praticare.

Ecco un esempio !

Bozza isolamento acustico Scambio Aria.png

Fammi sapere cosa ne pensi !
Allegati
Ing. Giulio Curà
MasAcoustics and Co.
http://www.masacoustics.it
Facebook
Linkedin
Instagram
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ciao Giulio e grazie per la risposta! Il dubbio mi era venuto perché cercando in rete si vede qualche foto e qualche video (amatoriale) di tubi afonici messi dentro a forma di serpentina in scatole con i setti + materiale fonoassorbente e non ne capivo il senso... E infatti da quello che dici non ha appunto praticamente senso...
Per caso hai idea di che perdite di carico ci siano tra silenziatore + tubo afonico? Si parla di qualche Pa o di decine di Pa?
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
In alcuni casi si realizza una sorta di trappola facendo fare un po di curve ad un tipo fonoassorbente facendo passare dietro il controsoffitto, ma fare passare il tubo nella trappola ha poco senso !!!!

Per caso hai idea di che perdite di carico ci siano tra silenziatore + tubo afonico? Si parla di qualche Pa o di decine di Pa?

Purtroppo ci sono molti fattori da considerare e non sono in grado di calcolare una perdita di carico..

Di solito consideriamo un ricambio d'aria di circa 30 m³/h per persona e cerchiamo un aspiratore con una porta di circa il doppio ....

Sala prove per 4 persone >> 120 m³/h >> ventilatore da 250 m³

Vedi: Aspiratori per impianti isolanti

E' una semplificazione ma funziona !!!

Fammi sapere !


A presto !


Giulio
Ing. Giulio Curà
MasAcoustics and Co.
http://www.masacoustics.it
Facebook
Linkedin
Instagram
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ma il solo estrattore è in grado di mandare tanto in depressione la stanza insonorizzata da riuscire a richiamare aria dall'esterno facendogli attraversare la trappola di immissione? Non è necessario mettere anche un altro ventilatore che aiuta l'aria esterna ad attraversare la trappola di immissione?
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ciao Mario , dipende essenzialmente dalle dimensioni della sala e dalla potenza dell'estrattore. Di solito per stanze fino a circa 20 m² e spesso anche superiori utilizziamo un solo estrattore d'aria e questo è in grado di creare da solo un corretto ricircolo richiamando aria in ingresso ... nelle sale più piccole e con il ventilatore al massimo si fa fatica a aprire la porta esterna :D

Non ci sono particolari controindicazioni all'utilizzo di due ventole ... ma gara meno potenti ... ma abbiamo più costi , più impianti ...( dobbiamo poi usare due potenziometri coerenti tra loro ... ) e sopratutto più sorgenti di rumore ... ( ci sono anche aspiratori supersilenziosi ma sono meno potenti e costano di più ...

Fammi sapere !
Ing. Giulio Curà
MasAcoustics and Co.
http://www.masacoustics.it
Facebook
Linkedin
Instagram
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ciao Giulio, grazie per la risposta. A me però sinceramente solo l'estrattore fa un po' paura... se si tappa anche parzialmente l'immissione e l'estrazione riesce a cavar fuori tutta l'aria... hem...
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ciao Mario , se si tappa l'immissione anche un secondo ventilatore andrà in sofferenza ... questo è normale. Ma ti confermo che per noi lo standard è utilizzare un solo estrattore ma potente !!!

Funziona benissimo e anzi .. di solito il problema è dimmerarlo correttamente... altrimenti ti solleva i capelli !!! :p :p :p
Ing. Giulio Curà
MasAcoustics and Co.
http://www.masacoustics.it
Facebook
Linkedin
Instagram
  • Pagina :
  • 1


Non ci sono ancora risposte per questo post.
Tuttavia, non ti è permesso rispondere a questo post.
Powered by EasyDiscuss for Joomla!
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy