Benvenuto su www.trattamentoacustico.it, il primo forum italiano di consulenza acustica gratuita.

In questo forum puoi postare liberamente le tue domande che riguardino l'isolamento acustico, il trattamento e la correzione acustica delgi ambienti dedicati alla musica come sale prova, studi di registrazione, project studio, ma anche ambienti domestici come home theater, home cinema e locali pubblici, bar, ristoranti, scuole, palestre ecc. Potrai chiedere informazioni su tutti i prodotti per l'acustica in vendita sul nostro online shop www.masacoustics.it.

Per postare una domanda devi essere registrato.

Accedi con i tuoi dati o Clicca qui per registrarti !

Cerca nel Forum

Problemi con la registrazione e il login ?

E' possibile che i filtri antispam blocchino la mail di attivazione ! In caso di problemi vi invitiamo a inviare una segnalazione a questa mail info@masacoustics.it .

  1. Massimo
  2. Isolamento acustico abitazioni
  3. Sabato, 09 Giugno 2018
  4.  Iscriviti via mail
Gentile staff,

innanzitutto mi unisco ai complimenti di molti.
Ho avuto modo di apprezzare la professionalità e completezza delle vostre risposte alle domande di altri utenti.

Tra qualche mese mi trasferirò in un nuovo appartamento, all'interno di un condominio. E' in costruzione,
quindi questo è il momento di decidere, nel limite del possibile, della stanza che sarò adibita a studio.

Sono un cantautore/produttore di musica pop-elettronica ed il mio obiettivo è quello di arrivare a fare
nel mio home studio praticamente tutto, anche la registraizione delle voci e degli strumenti classici che
talvolta inserisco nei miei brani (flauto, chitarre in particolare).
Ho un pianoforte digitale ed ovviamente pc/reference speaker.
Non ho al momento in programma una batteria.

Non sarà mia intenzione disturbare i vicini, ma non vorrei nemmeno fare sempre tutto in cuffia e soprattutto
quello che vorrei ottenere è da una parte un minimo di isolamento acustico, dall'altra un ambiente che
abbia un buon trattamento acustico, piuttosto neutro, per quando dovrò registrare le voci e gli strumenti.

Il consiglio di cui ho bisogno è che tipo di trattamento/isolamento acustico devo dare alla stanza,
dalla pavimentazione alle pareti e soffitto.

Sono disposto ad un investimento discreto, pur di fare qualcosa di ottimale.

Per aiutarvi a suggerirmi una risposta (anche magari linkandomi a risposte simili)
volevo sottoporvi in allegato, anche le immagini della stanza.

Come potete vedere dalle immagini, la stanza è:

fatta ad "elle" (come si vede dalla foto 1).
collocata al primo piano.
Metri Quadrati: 20 circa
Altezza 2.70
Classe energetica A+

La zona con le due finestre è un vecchio ponte di collegamento tra due palazzi,
quindi sotto non c'è nessuno, è di passaggio pedonale (come si vede dalla foto 2).
La zona di entrata invece ha un appartamento sottostante.

I solai ( pavimento e soffitto) sono in cemento armato pieno, quindi c'è massa,
sui quali sono già state realizzate varie stratigrafie di materiali isolanti.

I muri perimetrali sono completamente senza confinanti. Sono tutti in mattone
pieno esistenti e ben profondi.

Le finestre hanno triplo vetro.

Principalmente vorrei che i vostri suggerimenti vertissero su:
- pavimentazione (ad esempio meglio parquette o moquette, considerando che da capitolato avrò parquettes).
Il pavimento non può essere isolato
- isolamento e trattamento acustico pavimento/pareti/soffitto
- soluzione per le finestre ove necessario

Grazie per tutto.
Massimo
Allegati
Vota questo post:
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ciao Massimo scusami per il ritardo ma il tuo post era sfuggito !!!

Direi che la prima cosa è quella di stabilire quale livello di isolamento acustico è necessario per la tua sala.

Da quello che mi dici non hai particolari urgenze in termini di isolamento…

Considerando che non possiamo realizzare un adeguato pavimento flottante dobbiamo già escludere l’opzione di realizzare un box in the box completamente disaccoppiato .

Nel caso potremo pensare di realizzare una controparete e un controsoffitto in aderenza :

http://www.trattamentoacustico.it/immagini_forum/Controparete%20senza%20intercapedine%20copia.png

http://www.trattamentoacustico.it/immagini_forum/isolamento%20acustico%20soffitto%20semplice.png

Con Barriera acustica FlatBarrier 10A 

Possiamo fare qualche cosa di più ma il nostro limite è il pavimento , quindi potrebbe non avere troppo senso realizzare delle pareti molto spesse …

Per le finestre credo che le attuali possano garantire un agguato isolamento ma dipende dal livello di rumorosità esterna.

Per quanto riguarda la finitura del pavimento ti consiglierei sicuramente un pavimento in parquet o simile, evita la moquette !!!

Per quanto riguarda il trattamento acustico
Abbiamo molte opzioni . Ti dico sinceramente che se cerchi una finitura di design il costo dei materiali sale, ma nel caso abbiamo dei pannelli come Moduli fonoassorbenti FLATTIES o Pannelli Autex APA che hanno un buon rapporto qualità prezzo ..


In ogni caso per poterti aiutare sul trattamento acustico mi dovresti dare qualche indizio in più !! Se vuoi mandami una mail o chiamami al numero che trovi su http://www.masacoustics.it
Ing. Giulio Curà
MasAcoustics and Co.
http://www.masacoustics.it
Facebook
Linkedin
Instagram
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Grazie mille per la risposta.
Ci sentiamo nei prossimi giorni telefonicamente per i dettagli.
Grazie
Massimo
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Di niente !!! Aspetto al tua chiamata !


A presto !


Giulio
Ing. Giulio Curà
MasAcoustics and Co.
http://www.masacoustics.it
Facebook
Linkedin
Instagram
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Gent.Giulio,

è passato quasi un anno dalla nostra discussione.
Un anno nel quale le opere di costruzione della casa sono terminate e quindi, non sono potuto intervenire per il trattamento acustico della stanza che sarà adibita a studio.

Nel frattempo ho anche fatto mente locale su alcune cose e quindi, riaprirei la discussione per chiederLe un suggerimento per fare il giusto acquisto.

Le allego innanzitutto un documento di progetto, un vero draft che però mi è comodo per spiegarLe come è fatta la staza e come avrei ipotizzato di collocare i pannelli fonoassorbenti.

Andando per punti:

1) La stanza, di cui non ho ancora le schede murarie per capire l'attuale livello di insonorizzazione (le otterrò a breve)
sarà con ogni probabilità arricchita da un ulteriore strato di cartongesso al soffitto. Si tratta dell'Akustik Gips Art.2. Conosce questo articolo? Lo suggerirebbe? Se lo ritiene potrei valutare altro, in ogni caso l'opera sarà completata dai muratori che oggi sono in cantere (posso al limite veicolare la scelta dell'articolo).

2) Per quanto riguarda invece i pannelli fonoassorbenti, avrei bisogno di un suo consiglio. Ho intenzione di metterli nelle pareti principali, come vede nell'immagine allegata. Ho intenzione di metterli anche nel soffitto. Lascerei in ogni caso parte delle pareti senza fonoassorbenti. Avrei infatti ipotizzato di metterli nella fascia centrale e fino a poco prima degli angoli. Stesso discorso per il soffitto (spero si veda nell'immagine). Tra i vostri prodotti ci sono pannelli fonoassorbenti della tipologia standard ovvero piramidali, grigi? Avendo scoperto che molti prodotti sono altamente infiammabili, ne avete di resistenti? Per l'altezza mi consiglia che tipologia di spessore? Per il soffitto posso usare gli stessi o mi consiglia altro prodotto?

2) Per quanto riguarda gli angoli della stanza, mi consiglia di proseguire con i pannelli di cui sopra o di comprare degli angolari (che se non erro vengono chiamati bass trapper)? Se si, ha da consigliarmi un prodotto della stessa famiglia, ovvero dello stesso colore dei fonoassorbenti di cui al punto precedente?

3) Avete anche dei tendoni per le finestre?

Grazie per la risposta e ove fosse possibile, potrei contattarla telefonicamente al numero che vorrà gentilmente farmi avere.

Grazie
Massimo Curcio
Allegati
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ciao Massimo , per prima cosa farei delle valutazioni sul punto scelto per il punto di ascolto .

- Il punto dove vedo la consolle è fortemente asimmetrico per ottimizzare la resa e la "trasparenza" del tuo mix ti consiglieri di valutare una due queste due disposizioni , tra le due la soluzione B è probabilmente quella ottimale anche se non riesco a dirti molto dato che non riesco a leggere le dimensioni della sala .

posizione triangolo di ascolto .jpg

1) La stanza, di cui non ho ancora le schede murarie per capire l'attuale livello di insonorizzazione (le otterrò a breve)
sarà con ogni probabilità arricchita da un ulteriore strato di cartongesso al soffitto. Si tratta dell'Akustik Gips Art.2. Conosce questo articolo? Lo suggerirebbe? Se lo ritiene potrei valutare altro, in ogni caso l'opera sarà completata dai muratori che oggi sono in cantere (posso al limite veicolare la scelta dell'articolo).


Montiamo questa lastra direttamente sul soffitto ? con un intercapedine ? Oppure la aggiungiamo ad un soffitto in cartongesso già esistente ?

L'importante è che non porti il soffitto in risonanza ... fammi sapere in quale dei tre casi siamo !

2) Per quanto riguarda invece i pannelli fonoassorbenti, avrei bisogno di un suo consiglio. Ho intenzione di metterli nelle pareti principali, come vede nell'immagine allegata. Ho intenzione di metterli anche nel soffitto. Lascerei in ogni caso parte delle pareti senza fonoassorbenti. Avrei infatti ipotizzato di metterli nella fascia centrale e fino a poco prima degli angoli. Stesso discorso per il soffitto (spero si veda nell'immagine).


Come dicevo sopra non vedo bene le dimensioni , ma l'impressione è che la stanza sia un po troppo coperta . Ovviamente vedo che si tratta di una sala polivalente, quindi dobbiamo trovare un compromesso tra le varie situazioni, ma inizierei con la copertura dei punti di prima riflessione della consolle e poi una copertura all'incirca del 30% , non dimenticandoci di Bass traps e Differenza tra isolamento acustico e trattamento acustico (fonoisolanti e fonoassorbenti) 


Tra i vostri prodotti ci sono pannelli fonoassorbenti della tipologia standard ovvero piramidali, grigi?


Si certo , puoi vedere :

Fonoasorbenti Studiofoam Piramidali 5cm m Studiofoam Pyramids 10 cm  e anche Studiofoam Wedges 5cm e Studiofoam Wedges 10cm

Avendo scoperto che molti prodotti sono altamente infiammabili, ne avete di resistenti?


I pannelli che ti ho indicato non sono ignifughi ( in questo caso dobbiamo valutare Pannelli fonoassorbenti melamina )ma sono "fire retardant" quindi autoestinguenti.

Il poliuretano espanso in genere non è infiammabile, ma in caso di incendio fa fumo ... per questo non può essere reso del tutto ignifugo.

Per l'altezza mi consiglia che tipologia di spessore? Per il soffitto posso usare gli stessi o mi consiglia altro prodotto?


Consiglierei un mix di 5 e 10 cm , i panelli da 10 cm sopratutto nei punti di prima riflessione .

2) Per quanto riguarda gli angoli della stanza, mi consiglia di proseguire con i pannelli di cui sopra o di comprare degli angolari (che se non erro vengono chiamati bass trapper)? Se si, ha da consigliarmi un prodotto della stessa famiglia, ovvero dello stesso colore dei fonoassorbenti di cui al punto precedente?


Si, corretto in questo caso posiamo utilizzare Bass Traps LENRD o Mega Lenrd o alcune nuove bas traps a tubo che stiamo mettendo a catalogo .

3) Avete anche dei tendoni per le finestre?


Si certo vedi Tenda Fonoassorbente

( il sito stasera è offline per un problema tecnico ..dovrebbe tornare per domattina)


Ciao !

Giulio
Allegati
Ing. Giulio Curà
MasAcoustics and Co.
http://www.masacoustics.it
Facebook
Linkedin
Instagram
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Buonasera Giulio
grazie per la celere risposta.

Dunque, andando per punti:

1.
La posizione della consolle è effettivamente decentrata.
In precedenza avevo optato per l'opzione da te suggerita, ma poi ho dovuto cambiare idea.
Devo però anche precisare che il mix finale delle mie canzoni non sarà fatto nel mio studio ma in esterna,
quindi credo che le mie esigenze ridotte compensino la disposizione poco felice. In effetti potrei sempre cambiare idea se mi accorgo che proprio le cose non vanno bene,

2.
Il cartongesso insonorizzato sarà applicato direttamente sul cartongesso preesistente. Ha comunuqe delle raccomandazioni per i muratori?

3.
Tenendo presente la disposizione che originariamente le ho disegnato, quindi con la srivania decentrata, dove posizionerebbe i fonoassorbenti da 10cm e quelli da 5?

E' molto differente il risultato ottenuto con quello da 5cm?

Quali sono i punti di prima riflessione in questa disposizione?

Quando parla di 30%, intende dire fascia centrale delle pareti, come da mio disegno, ma meno ampia? Vanno bene gli spazi parete a cui avevo pensato?

4.
Avete fonoassorbenti piramidali ignifughi

Grazie per le gentili risposte
Massimo
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ciao Massimo !!!

Ok per la consolle , puoi iniziare in questa posizione e poi nel caso valutare degli spostamenti !

2.
Il cartongesso insonorizzato sarà applicato direttamente sul cartongesso preesistente. Ha comunuqe delle raccomandazioni per i muratori?


Ok ottimo !! Non ci sono indicazioni particolari (stuccare anche il primo strato ... )

3.
Tenendo presente la disposizione che originariamente le ho disegnato, quindi con la srivania decentrata, dove posizionerebbe i fonoassorbenti da 10cm e quelli da 5?


Sicuramente utilizzerei i pannelli fonoassorbenti da 10 cm ( Studiofoam Wedges 10cm o Studiofoam Pyramids 10 cm  ) almeno nei punti di prima riflessione di pareti e soffitto .

Avete fonoassorbenti piramidali ignifughi pannelli fonoassorbenti da 10 .jpg


Nel caso ti posso fare realizzare dei pannelli da 10 cm in melamina , ma la sconsiglio perchè tende a essere piuttosto fragile. I normali Auralex Studiofoam non sono in classe 1 ma comunque sono fire retardarnt, non prendono fuoco e sono comunque un materiale adatto per utilizzi domestici.

Se vuoi materiali in classe 1 dobbiamo valutare i pannelli rivestiti in stoffa !!

E' molto differente il risultato ottenuto con quello da 5cm?


Si , abbastanza !!

Quali sono i punti di prima riflessione in questa disposizione?


Vedi disegno sopra

Quando parla di 30%, intende dire fascia centrale delle pareti, come da mio disegno, ma meno ampia? Vanno bene gli spazi parete a cui avevo pensato?


Eviterei di fare una fascia intera tutta alla stessa altezza.. oltre ai punti di prima riflessione che vanno coperti in maniera estesa dobbiamo intervallare zone riflettenti , zone assorbenti ed eventualmente diffusive !
Allegati
Ing. Giulio Curà
MasAcoustics and Co.
http://www.masacoustics.it
Facebook
Linkedin
Instagram
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Buon pomeriggio e grazie ancora per la risposta.

Avrei pensato che i punti di prima riflessione fossero quelli del muro frontale alle casse.
Invece da Suo disegno sembra essere nella parete dove c'è il monitor (quindi alle spalle delle casse) e nei muri prossimi alle casse.

Ho a questo punto rifatto il progetto 8anche per capire di quanti pannelli io abbia bisogno).

le allego il disegno delle pareti e del soffitto.

Vedrà alcuni pannelli con bordo bianco. Questi sarebbero da 10 cm. Gli altri da 5.

Così facendo mi servirebbero:
- 12 da 10cm
- 23 da 5cm
- 4 bass traps

Secondo Lei è ancora troppo?

Grazie di questo prezioso consiglio.

Cordialità
Massimo Curcio
Allegati
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Buonasera Massimo , non ho chiarissimi alcuni dettagli del disegno ( vedo una pianta che non capisco a cosa sia riferita ) ma direi che ci siamo .

Anche la finestra mi sembra in un punti di prima riflessione ( servirebbe una Tenda Fonoassorbente )

A presto !


Giulio
Ing. Giulio Curà
MasAcoustics and Co.
http://www.masacoustics.it
Facebook
Linkedin
Instagram
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Buongiorno Giulio.

Hai ragione, i miei disegni non sono chiari. Le finestre sono 2. Una per lato e, stando alle aree da te indicate come quelle di prima riflessione, sono entrambe fuori. Però avrei pensato comunque di acquistare le tende.

Prima di concludere questo scambio molto utile e del quale ti ringrazio, volevo condividere con te gli strati dei muri della stanza, che ho appena ricevuto. Secondo te sono ben isolati per l'utilizzo che devo fare della stanza o devo optare per quel cartongesso isolante aggiuntivo di cui ti parlavo precedentemente?
Ti ricordo che vorrei poter registrare voci, chitarre e mixare/masterizzare in tranquillità. Non metterò batteria acustica.

1 Murature perimetrali:

Cappotto esterno 12 cm
Muratura in laterizio 25 cm
Isolante 5cm
Doppia lastra di cartongesso

2 Soletta superiore ( confinante con camera dialetto):

Lastra di cartongesso
Aria 3 cm
Soletta in CA 20 cm
Sottofondo ce magro a copertura impianti 10 cm
Polistirene espanso 2 cm
Massetto ripartitore cls 5cm
Parquet/ceramica 1 cm

3 Muro a confine

Doppia lastra di cartongesso 
Isolante 6 cm
Muratura in CLS armato 20cm 
Muro confinante di stratigrafia ignota 

Grazie
Massimo
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Buonasera Massimo l isolamento acustico acustico che mi hai indicato è realizzato in modo corretto ma è un po il minimo indispensabile.

Il problema principale a mio parere è la mancanza di un pavimento flottante

Aggiungere un altra lastra accoppiata non può fare che bene ma molto dipende dal grado disaccoppiamento della struttura portante in cartongesso,

Fammi sapere !
Ing. Giulio Curà
MasAcoustics and Co.
http://www.masacoustics.it
Facebook
Linkedin
Instagram
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Buonasera Giulio,
come potrai aver notato dall'ordine, ho inizato acquistando i Bass Traps.
Grazie
Massimo
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Grazie per il riscontro !!!!!

A presto !


Giulio
Ing. Giulio Curà
MasAcoustics and Co.
http://www.masacoustics.it
Facebook
Linkedin
Instagram
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Buonasera Giulio,

ho finalmente ottenuto la risposta:

se per disaccoppiamento intende l’intercapedine che c’è tra la soletta ed il filo finito del controsoffitto parliamo di un ribassamento di circa 5cm.

Spero non siano così pochi, in ogni caso lo scoprirò non appena mi sarò trasferito.

Grazie per tutti i preziosi consigli sino ad ora.

Cordialità
Massimo Curcio
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ciao Massimo grazie per il riscontro !! 5 cm sono lo standard minimo , ma va comunque bene !

L'importante è che siano riempiti con Lana di Roccia o un altro materiale fonoassorbente .

Fammi sapere allora !!
Ing. Giulio Curà
MasAcoustics and Co.
http://www.masacoustics.it
Facebook
Linkedin
Instagram
  • Pagina :
  • 1


Non ci sono ancora risposte per questo post.
Tuttavia, non ti è permesso rispondere a questo post.
Powered by EasyDiscuss for Joomla!
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy