Benvenuto su www.trattamentoacustico.it, il primo forum italiano di consulenza acustica gratuita.

In questo forum puoi postare liberamente le tue domande che riguardino l'isolamento acustico, il trattamento e la correzione acustica delgi ambienti dedicati alla musica come sale prova, studi di registrazione, project studio, ma anche ambienti domestici come home theater, home cinema e locali pubblici, bar, ristoranti, scuole, palestre ecc. Potrai chiedere informazioni su tutti i prodotti per l'acustica in vendita sul nostro online shop www.masacoustics.it.

Per postare una domanda devi essere registrato.

Accedi con i tuoi dati o Clicca qui per registrarti !

Cerca nel Forum

Problemi con la registrazione e il login ?

E' possibile che i filtri antispam blocchino la mail di attivazione ! In caso di problemi vi invitiamo a inviare una segnalazione a questa mail info@masacoustics.it .

  1. Federico
  2. Richieste di consulenza acustica generica.
  3. Lunedì, 29 Ottobre 2018
  4.  Iscriviti via mail
Salve,
ho di recente acquistato un appartamento in un piccolo condominio ed avendo l'hobby della falegnameria vorrei adibire il garage a piccolo laboratorio. Le dimensioni del locale non sono particolarmente generose né come metratura né come altezza:
5.20 x 2.7 metri; altezza 2.2 metri.
Il garage, al piano terra, è affiancato ad altri garage, mentre, al piano superiore, si trovano gli appartamenti.
Tra gli utensili più rumorosi trova certamente posto il banco sega circolare (95dB(A) se ben ricordo).
La richiesta di consulenza è relativa all'isolamento acustico del locale al fine di ridurre, per quanto possibile, la trasmissione del rumore al piano superiore.
La parete di fondo (2.7m) ed una delle pareti laterali sono ricoperte con pannelli OSB (20mm) che fungono da porta attrezzi; la saracinesca d'ingresso è già rivestita con polistirolo ad alta densità e guaina tipo armaflex per motivi di coibentazione caldo/freddo; la restante parete è invece quasi completamente occupata da due armadi di altezza pari 190cm e per la restante parte ricoperta con pannelli OSB (20mm).
Il soffitto che è ovviamente il pavimento del piano soprastante, è costituito, dal basso verso l'alto, da: intonaco, cemento armato, lana (3-5cm), massetto, parquet.

L'intervento più consono per ridurre la trasmissione del rumore verso l'alto credo di aver compreso sia la creazione di un vero e proprio controsoffitto "a strati"; questo tuttavia porterebbe anche a perdere almeno una decina di centimetri e quindi anche ad un locale forse troppo angusto. Mi sto quindi interrogando se ci possa essere un altro modo per ottenere qualche risultato concreto senza spendere una follia o intraprendere lavori di scavo finalizzati ad aumentare l'altezza del vano che, peraltro, non sarebbero praticabili.

Vengo al quesito:
può avere senso e, nel caso, a quale risultato potrei arrivare in termini di isolamento, se in aderenza al soffitto applicassi una guaina tipo flat barrier 5 o 10A e, su questa, uno strato di pannelli Stratocell Whisper FR da 20 mm?

Perdonerete se ho scritto delle castronerie ma sono un "profano" del rumore....in cerca di una soluzione...praticabile
Grazie
Vota questo post:
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Io approfitto perché ho lo stesso tuo problema ma a differenza tua non ho appartamenti soprastanti. L’isolamento della porta basculante funziona ? Ovvero all’esterno il rumore è molto ridotto? Grazie
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Io approfitto perché ho lo stesso tuo problema ma a differenza tua non ho appartamenti soprastanti. L’isolamento della porta basculante funziona ? Ovvero all’esterno il rumore è molto ridotto? Grazie


Ciao, per chiarezza il "portone" del garage non è di tipo basculante bensì a scorrimento orizzontale. In pratica sono settori di circa 10cm l'uno incernierati tra loro che consentono alla saracinesca, attraverso lo scorrimento lungo due binari (uno in alto ed uno in basso), di spostarsi dalla parete frontale a quella laterale attraverso una curva di raccordo. Faccio questa precisazione perché il tipo di "isolamento" che ho installato è stato "forzato" dalla necessità di mantenere la capacità della saracinesca di compiere la curva di raccordo. Diversamente avrei optato per altre soluzioni quanto meno perché i materiali tipo armaflex non sono particolarmente resistenti a graffi e/o abrasioni/strappi.
Per quanto riguarda l'effetto sul rumore per darti un'idea del risultato, ora il portone quando si apre e quando si chiude non fa più un suono metallico, bensì un rumore sordo (tipo portiera auto di fascia alta). Per il rumore all'esterno ti so dire di più tra qualche giorno.
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Io approfitto perché ho lo stesso tuo problema ma a differenza tua non ho appartamenti soprastanti. L’isolamento della porta basculante funziona ? Ovvero all’esterno il rumore è molto ridotto? Grazie


Ciao Pavlov , confermo che ti ho risposto a questo post

https://trattamentoacustico.it/isolamento-sonoro-porta-box

Federico , scusa ma mi ero perso il tuo post !! Ti rispondo subito sotto .
Ing. Giulio Curà
MasAcoustics and Co.
http://www.masacoustics.it
Facebook
Linkedin
Instagram
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ciao Federico , scusami per il ritardo .

Per prima cosa la domanda fondamentale...

Mi sto quindi interrogando se ci possa essere un altro modo per ottenere qualche risultato concreto senza spendere una follia o intraprendere lavori di scavo finalizzati ad aumentare l'altezza del vano che, peraltro, non sarebbero praticabili.


Purtroppo quella di realizzare un controsoffitto è una scelta obbligata e non abbiamo alternative. Ovviamente possiamo prendere più o meno spazio ( e quindi avere più o meno isolamento acustico ) ma l'unica strada è questa.

Vengo al quesito:
può avere senso e, nel caso, a quale risultato potrei arrivare in termini di isolamento, se in aderenza al soffitto applicassi una guaina tipo flat barrier 5 o 10A e, su questa, uno strato di pannelli Stratocell Whisper FR da 20 mm?


Una domanda di poche righe richiederebbe una risposta di qualche pagina :D :D :D

Cerco di condensare:

1) I pannelli fonoassorbenti Stratocell Whisper FR  sono esposti alla sorgente di rumore, quindi funzioneranno come fonoassorbente, ma non come fonoisolante. Non vuol dire che un po di assorbimento non sia desiderabile ... anzi probabilmente sarebbe l'unica cosa che riusciamo a fare bene ... ma deve essere chiaro che i fonoassorbenti non isolano ma si limitano ad assorbire le riflessioni :

Vedi questo :
Differenza tra isolamento acustico e trattamento acustico (fonoisolanti e fonoassorbenti) 


2) Il Barriera acustica FlatBarrier 10A  applicato da solo va aggiungere massa alla massa del soffitto ... avremo un milgioramente ma molto limitato ...qua ti spiego perché :

Massa/Aria/Massa Come raggiungere un elevato isolamento acustico .

Nella pratica infatti noi dobbiamo avere due masse separate da un fonoassorbente... qua abbiamo il fonoassorbente ma messo nella posizione sbagliata ... quindi noi alla fine dovremo arrivare ad avere :

Massa >> Soffitto esistente
Fonoassorbente >> Lana di Roccia , o fibra di poliestere o Fonoassorbente Isolmix o Stratocell Whisper FR  )
Massa >> cartongesso + Barriera acustica FlatBarrier 10A 

Questo sistema di da un isolamento acustico elevato .

Attenzione però... i rumori possono uscire dalla porta o trasmettersi attraverso le pareti laterali, quando realizziamo una sala prove di solito realizziamo una stanza nella stanza (box in the box), solo in questo caso ci assicuriamo la garanzia di evitare perdite laterali .


In sostanza , se vuoi isolare devi farlo bene e in molti casi può non essere abbastanza . Puoi provare a assorbire un po le riflessioni con un trattamento fonoassorbente ( in questo caso lo Stratocell Whisper FR  è ottimo ) ma tieni in mente che avrà un effetto molto limitato ( minimo sforzo , minimo risultato )

Eviterei invece il Barriera acustica FlatBarrier 10A  a soffitto ( a meno che uno sia disposto a realizzare un controsoffitto come ti ho indicato sopra )

Fammi sapere !


A presto !


Giulio
Ing. Giulio Curà
MasAcoustics and Co.
http://www.masacoustics.it
Facebook
Linkedin
Instagram
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Io approfitto perché ho lo stesso tuo problema ma a differenza tua non ho appartamenti soprastanti. L’isolamento della porta basculante funziona ? Ovvero all’esterno il rumore è molto ridotto? Grazie


Ti aggiorno sul risultato... provato ad accendere il bidone aspiratutto alla max potenza ... le "misure" le ho fatte col cell. perciò...come dire... molto "spannometriche"... in ogni caso.... all'interno del garage circa 85dB... fuori dal garage 60dB. Per darti un'idea più pratica...il rumore all'esterno era inferiore a quello delle auto che passavano.
Dato che il mio scopo era isolare termicamente la porta che funge da termosifone in estate e congelatore d'inverno.. posso ritenermi soddisfatto..anche del risultato "acustico".
.
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Grazie della risposta.

Quando parli di miglioramento molto limitato con l'installazione del solo stratocell whisper... intendi? quanto? ....fammi un esempio... partendo da un attrezzo che "spara" 80-90dB... di quanto potrei ridurre?

Se ho ben compreso, per ottenere un risultato decente dovrei inserire il fonoassorbente nell'intercapedine che si verrebbe a creare tra il soffitto esistente e quello realizzabile con l'accoppiata cartongesso - flatbarrier....

Prova a seguire il mio ragionamento....e se dico una sciocchezza perdonami...

Potrei iniziare con l'installazione dello stratocell whisper...e vedere come va...se proprio non dovesse bastare posso sempre...posare il cartongesso+flatbarrier sfruttando lo stratocell già posato in precedenza come riempimento tra massa (solaio) e massa (cartongesso + flatbarrier).

....tornando all'installazione del solo stratocell.... c'è una differenza di resa apprezzabile tra 20 e 30 mm?

Grazie ancora, Federico
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ciao Federico

Quando parli di miglioramento molto limitato con l'installazione del solo stratocell whisper... intendi? quanto? ....fammi un esempio... partendo da un attrezzo che "spara" 80-90dB... di quanto potrei ridurre?


Rispetto al solo portellone possiamo aspettarci un miglioramento di circa 10 dB sulle alte, ma praticamente nulla sulle basse . Per avere qualcosa di più serve massa e sopratutto devi sigillare !!!

Se ho ben compreso, per ottenere un risultato decente dovrei inserire il fonoassorbente nell'intercapedine che si verrebbe a creare tra il soffitto esistente e quello realizzabile con l'accoppiata cartongesso - flatbarrier...


Esattamente !!! MASSA/FONOASSORBENTE/MASSA

Potrei iniziare con l'installazione dello stratocell whisper...e vedere come va...se proprio non dovesse bastare posso sempre...posare il cartongesso+flatbarrier sfruttando lo stratocell già posato in precedenza come riempimento tra massa (solaio) e massa (cartongesso + flatbarrier).


E' sicuramente un approccio empirico ma del tutto logico ed efficace , probabilmente fari lo stesso :D :D

....tornando all'installazione del solo stratocell.... c'è una differenza di resa apprezzabile tra 20 e 30 mm?


Non esagerata... ma c'è un enorme differenza tra il 30 e 40 mm

Stratocell Whisper FR  assorbimento.jpg

Fammi sapere !

A presto !


Giulio
Allegati
Ing. Giulio Curà
MasAcoustics and Co.
http://www.masacoustics.it
Facebook
Linkedin
Instagram
  • Pagina :
  • 1


Non ci sono ancora risposte per questo post.
Tuttavia, non ti è permesso rispondere a questo post.
Powered by EasyDiscuss for Joomla!
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy