Benvenuto su www.trattamentoacustico.it, il primo forum italiano di consulenza acustica gratuita.

In questo forum puoi postare liberamente le tue domande che riguardino l'isolamento acustico, il trattamento e la correzione acustica delgi ambienti dedicati alla musica come sale prova, studi di registrazione, project studio, ma anche ambienti domestici come home theater, home cinema e locali pubblici, bar, ristoranti, scuole, palestre ecc. Potrai chiedere informazioni su tutti i prodotti per l'acustica in vendita sul nostro online shop www.masacoustics.it.

Per postare una domanda devi essere registrato.

Accedi con i tuoi dati o Clicca qui per registrarti !

Cerca nel Forum

Problemi con la registrazione e il login ?

E' possibile che i filtri antispam blocchino la mail di attivazione ! In caso di problemi vi invitiamo a inviare una segnalazione a questa mail info@masacoustics.it .

  1. matteo
  2. Isolamento Acustico
  3. Domenica, 14 Aprile 2019
  4.  Iscriviti via mail
Salve.
mi chiamo Matteo e suono musica elettronica con synth,drum machine ecc ecc.
Abito al terzo ed ultimo piano di un condominio che,gentilmente,mi ha concesso gratuitamente parte del sottotetto,ovvero la fetta sotto casa mia.Essendo l'ultimo appartamento in testa ho il tetto con piu' pendenze,un po' complicato con molte travi in legno.quel vano,nonostante una altezza massima di 220 non è mai stato reso fruibile e attualmente non è calpestabile. Ho pero' la possibilità di potermi isolare e farlo calpestabile. Proprio per questo sono qui a fare qualche domanda per poter effettuare i lavori al meglio.

Parto dal pavimento: le travi portanti (che ora sono a vista) sono in acciaio e sono distanziate una a 100cm dall'altra. ho spazio di circa 4cm tra la fine della trave e il laterizio che compone il soffitto del piano di sotto (che è mio). su queste travi andro' a creare un tavolato di legno flottante che pero' vorrei isolare acusticamente verso il basso,oltre alla classica lana di roccia per fare anche isolamento termico (so che è uno spessore basso ma meglio di nulla). consigli sul materiale da utilizzare per isolare da interporre tra solaio,travi e tavolato ed eventualmente anche tra tavolato e altro legno superiore (pavimento definitivo) facendo due strati.

Una volta effettuato il tavolato dovrei realizzare una parete divisoria nel sottotetto che ovviamente è unico per tutto il condominio.mi chiedevo se meglio :

-realizzare la parete acusticamente isolata in cartongesso (e materiali isolanti idonei) direttamente sul tavolato (quindi fissare la parete idoneamente disaccoppiata sull pavimento in legno che a sua volta è isolato)
-oppure la parete fissarla tra tetto e solaio, per poi andarmi ad avvicinare con il pavimento in legno frottante.

fondamentalmente ,l'idea che avevo,era di creare una sorta di base flottante dove andarmi poi a fissare con la parete isolata ed eventuali accorgimenti lungo il perimetro che,nelle parti piu' basse il tetto è alto 20 cm e vorrei trasmettere meno vibrazioni possibilia alle pareti laterali.

in piu' ho un camino che sale,quello contiene tutte le canne fumarie dei piani sottostanti. è fatto in mattoni intonacato.vorrei isolarlo in modo da non trasmettere suoni sotto. è in un vano poco accessibile quindi esteticamente non mi importa come verrà.

grazie dei preziosi consigli,anche perchè a breve iniziero' i lavori.
grazie ancora.
Vota questo post:
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ciao Matteo , grazie per aver utilizzato il nostro forum di consulenza acustica !

Scusa ma ci sono alcune cose che non mi sono chiare !!!

Abito al terzo ed ultimo piano di un condominio che,gentilmente,mi ha concesso gratuitamente parte del sottotetto,ovvero la fetta sotto casa mia.


Non capisco se tu sei sotto e hai lo studio sopra o viceversa !!

Parto dal pavimento: le travi portanti (che ora sono a vista) sono in acciaio e sono distanziate una a 100cm dall'altra.


Quindi il pavimento non esiste ancora , corretto ?

Vedi le travi dall' alto ?

Ce la faresti a farmi una pianta e uno schema di massima dell'intervento ed eventualmente qualche foto ?


Fammi sapere !


Ciao !

Giulio
Ing. Giulio Curà
MasAcoustics and Co.
http://www.masacoustics.it
Facebook
Linkedin
Instagram
  1. più di un mese fa
  2. Isolamento Acustico
  3. # 1
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ciao
intanto grazie per la risposta.
Chiarisco subito il tutto.
Dalla foto ho evidenziato dove abito,ovvero all'ultimo piano di un condominio del 33,intesta,quindi con piu' inclinazioni del tetto.
Ora ho di proprietà quel sotto tetto,io abito sotto,e faro' una scala per salire comodamente.
Attualmente il solaio non è calpestabile ma,andando ad ispezionare sopra,vedo le travi di acciaio una a 100cm dall'altra (come ho provato a fare nel primo disegno). Questo mi consente di fare un pavimento in tavolato dello spessore di 6 cm.
L'idea (come nel secondo disegno)è di inserire dell'isolante acustico e termico tra il tavolato di legno (che sarà appoggiato alle travi interponendo materiale che ne eviti la trasmissione delle vibrazioni) le travi e l'attuale solaio composto da tavelle in laterizio da 6cm (il soffitto del mio appartamento sotto). il pavimento dovrebbe essere costituito da un primo strato di OSB da 2cm e un secondo strato di tavole di legno da 4cm circa,tra questi due strati un ennesimo (ed eventuale) isolante acustico)
Il sotto tetto è unico per tutti i tre civici,quindi non esistono pareti divisorie. Io devo realizzare una parete isolata acusticamente per dividere il mio vano da tutto il resto del condominio. Il dubbio è: appoggio e fisso la parete sul tavolato di legno oppure la parete la monto su una delle travi d'acciaio e mi accosto con il tavolato? quale sistema puo' garantirmi una miglior resa a livello di isolamento acustico.
Altro dubbio è la propagazione del rumore tramite il muro perimetrale che (se pur di pochi cm) entra nel mio vano. magari interporre del materiale acustico in questi angoli per poter evitare una grande quantità di propagazione verso gli altri appartementi sottostanti.

grazie mille
Matteo
Allegati
  1. più di un mese fa
  2. Isolamento Acustico
  3. # 2
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ciao Matteo !! Ok ora è tutto più chiaro ... li per li ero rimasto un po disorientato !!!!

Quindi abbiamo delle travi in acciaio sopra il nostro solaio . Ma sotto alle travi cosa abbiamo ? Cartongesso ? Legno ?

Il sotto tetto è unico per tutti i tre civici,quindi non esistono pareti divisorie. Io devo realizzare una parete isolata acusticamente per dividere il mio vano da tutto il resto del condominio. Il dubbio è: appoggio e fisso la parete sul tavolato di legno oppure la parete la monto su una delle travi d'acciaio e mi accosto con il tavolato? quale sistema puo' garantirmi una miglior resa a livello di isolamento acustico.


Prima di tutto dobbiamo valutare come realizzare il pavimento ( in base a quanto mi dirai sopra )


Sicuramene però dovremo appoggiare la nostra parete al pavimento ma certamente dobbiamo essere sicuri che il pavimento sia disaccoppiato dalla struttura esistente . Quindi il problema si traduce nel disaccoppiare il pavimento dalla struttura portante .


Potresti per questo utilizzare Uboats ( quindi un con una struttura trasversale in legno ) oppure dei piedini VISCOREN ( vedi link https://mega.nz/#!HY9RgaAQ!tymNvd2v6fKN0tnNbIquGmOk6AvRH2SEcXdYAQJ2sqs ) tra la trave e il tavolato superiore ( se compatibili con le misure di tavole e travi .

Fammi sapere !

A presto !


Giulio
Ing. Giulio Curà
MasAcoustics and Co.
http://www.masacoustics.it
Facebook
Linkedin
Instagram
  1. più di un mese fa
  2. Isolamento Acustico
  3. # 3
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ciao
il solaio che divide il mio appartamento dalla mia mansarda è composto da travi in acciaio e tavelle (mattone forato a t) che poi è rivestito in intonaco nel soffitto che vedo dall'appartamento.
Ho provato a farti uno schema di come è ora,e come vorrei farlo. purtroppo non posso mettere piedini perchè perderei troppi cm in altezza. conta che non devo suonare la batteria (per intenderci che livello di suoni andro' a sviluppare) ma suono musica elettronica che verrà (non sempre perchè uso spesso le cuffie) diffusa da due casse monitor. vorrei abbattere il piu' posibile la diffusione del suono e di un eventuale chiaccherata verso le travi (che tramettono molto rumore al condominio intero)e verso il resto o sottotetto.
Per disaccoppiare il pavimento ho individuato eventualmente l' antivibrante in gomma rIciclata ISOLRUBBER sia da mettere sopra alle travi sia tra i due strati di osb da 20mm(non so se economicamente arrivo a prendere la flat barrier per tutti i 35mq).Per poi fissare sopra la parete opportunamente isolata acusticamente (sempre separata con isolrubber sul pavimento). Sarà una tripla parete con cartongesso di spessori differenti,dove andro' inserire sia la flat barrier 10 (qui i mq riesco a sostenerli) e lana di roccia acustica. le parti basse della mansarda le chiudero' in carton gesso con all'interno lana di roccia acustica per evitare il piu' possibile il propagarsi sulle pareti perimetrali. Il tetto (che è composto di travi in legno e sempre mattoni forati) spero non trasmetta molto al resto del condominio,perchè al tetto proprio non posso far nulla come dichiarato da regolamento condominiale,al massimo inserire pannelli leggeri tra le travi del tetto,ma non di piu'.
credo e spero di riuscire ad attenuare di molto i rumori generati.
ciao e grazie
Allegati
  1. più di un mese fa
  2. Isolamento Acustico
  3. # 4
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ciao !!

Ok direi che ci siamo , vediamo i dettagli .

Per disaccoppiare il pavimento ho individuato eventualmente l' antivibrante in gomma rIciclata ISOLRUBBER sia da mettere sopra alle travi sia tra i due strati di osb da 20mm(non so se economicamente arrivo a prendere la flat barrier per tutti i 35mq).


Ok , puoi usare Antirombo in gomma riciclata ISOLRUBBER per le guarnizioni perché in questo caso il peso è concentrato ( e sulla isolrubber dobbiamo caricare peso per renderlo un po efficace ... ) tra i due strati di MDF del pavimento eviterei ISOLRUBBER  e metterei il Barriera acustica FlatBarrier 10A  perché in questo caso abbiamo bisogno solo di massa ... il disaccoppiamento lo danno i PIEDINI di isolrubber .

Sarà una tripla parete con cartongesso di spessori differenti,dove andro' inserire sia la flat barrier 10 (qui i mq riesco a sostenerli) e lana di roccia acustica.


Cos intendi per parete tripla ?

le parti basse della mansarda le chiudero' in carton gesso con all'interno lana di roccia acustica per evitare il piu' possibile il propagarsi sulle pareti perimetrali.


Usa sempre almeno un doppio cartongesso per evitare risonanze indesiderate !!

Il tetto (che è composto di travi in legno e sempre mattoni forati) spero non trasmetta molto al resto del condominio,perchè al tetto proprio non posso far nulla come dichiarato da regolamento condominiale,al massimo inserire pannelli leggeri tra le travi del tetto,ma non di piu'.


Sicuramente sarebbe consigliabile realizzare un controsoffitto, ma se non si può fare non abbiamo alternative ( nel caso comunque puoi pensare di intervenire in un secondo momento )

Una cosa importante ... come ti indicavo sopra non ho chiara la sezione della parete , ma sicuramente dovresti cercare di coprire anche lo spessore delle travi .

Non conosco il dettaglio di come verrò la parte al di la della parete e magari rischio di dire una cavolata... ma il concetto importante è che almeno con la parte esterna del tramezzo dovresti cercare di rinforzare ( se possibile e se è "esposta" ) la parte laterale per rafforzare l'isolamento sul percorso che va dal pavimento alla parete laterale sono il pavimento .

dettaglio isolamento acustico .jpg

Fammi sapere !

Ciao !

Giulio
Allegati
Ing. Giulio Curà
MasAcoustics and Co.
http://www.masacoustics.it
Facebook
Linkedin
Instagram
  1. più di un mese fa
  2. Isolamento Acustico
  3. # 5
  • Pagina :
  • 1


Non ci sono ancora risposte per questo post.
Tuttavia, non ti è permesso rispondere a questo post.
Powered by EasyDiscuss for Joomla!
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy