Benvenuto su www.trattamentoacustico.it, il primo forum italiano di consulenza acustica gratuita.

In questo forum puoi postare liberamente le tue domande che riguardino l'isolamento acustico, il trattamento e la correzione acustica delgi ambienti dedicati alla musica come sale prova, studi di registrazione, project studio, ma anche ambienti domestici come home theater, home cinema e locali pubblici, bar, ristoranti, scuole, palestre ecc. Potrai chiedere informazioni su tutti i prodotti per l'acustica in vendita sul nostro online shop www.masacoustics.it.

Per postare una domanda devi essere registrato.

Accedi con i tuoi dati o Clicca qui per registrarti !

Cerca nel Forum

Problemi con la registrazione e il login ?

E' possibile che i filtri antispam blocchino la mail di attivazione ! In caso di problemi vi invitiamo a inviare una segnalazione a questa mail info@masacoustics.it .

  1. luciano
  2. Isolamento Acustico Hi-Fi / Home Theater / Home Cinema
  3. Venerdì, 10 Ottobre 2014
  4.  Iscriviti via mail
Ciao a tutti e complimenti per il servizio che offrite.

Dunque, vi scrivo in previsione della realizzazione di una saletta dedicata all'HT nella mia prossima abitazione di nuova realizzazione.
Preciso che si tratta di una costruzione in bioedilizia e precisamente in XLAM.

Prossimamente spero di riuscire ad inviarvi una foto per rendere più chiaro il tutto.
Per il momento cerco di aiutarmi con una descrizione formale dell'ambiente.

La zona sottostante è quella notte, per cui avrei l'esigenza di insonorizzare l'ambiente nel migliore dei modi possibili.

Dimensioni della sala: 5,9X4

La soletta è in XLAM dello spessore di 18 cm e la stratigrafia prevista, dal basso verso l'alto, è la seguente:

18 cm XLAM;
12 cm di cemento cellulare dove corrono i tubi per la ventilazione meccanica controllata e impianti vari;
7 cm di massetto con incorporato i radiante a pavimento;
1,5 cm parquet finale

La domanda è: posso riuscire a realizzare un sistema di pavimento flottante con metodi e materiali da voi suggeriti tenendo conto della configurazione ed impianti di cui sopra?

Aggiungo che le tubazioni da 8 cm della VMC possono essere parzialmente incassate (diciamo di un 4 o 5 cm) in apposite scanalature create nella soletta da 18 cm dell'XLAM.

Quanto sopra per la soletta.

Invece per le pareti la situazione è la seguente;

l'altezza media è di 2,5 m (in quanto il tetto è spiovente a due falde);
una parete in XLAM, spessore 20 cm+cappotto in fibrolegno da 20 cm, lunga 5,9 m esterna;
una parete in XLAM, spessore 20 cm da rivestire, ospitante la porta di ingresso nella saletta, lunga 5,9 m interna;
una parete in XLAM spessore 20 cm+ cappotto in fibrolegno da 20 cm, lunga 4 m esterna;
una parete in XLAM spessore 6 cm da rivestire, ospitante una porta di ingresso al bagno confinante, lunga 4 m interna.

Forse, per quel che ne posso capire, il problema maggiore da risolvere sta nella soletta.

Vi saluto e vi ringrazio anticipatamente della risposta che mi vorrete inviarmi.

Luciano
Vota questo post:
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ciao Luciano, scusa per il ritardo con cui ti rispondo !!

Nel frattempo ci siamo anche conosciuti per telefono … ma in ogni caso riporto le indicazioni sul forum per completezza e per condividere i contenuti con gli altri utenti .

Il problema quando abbiamo un riscaldamento a pavimento questo si deve trovare per forza al di sopra del materiale isolante. Quindi prima dobbiamo realizzare un pavimento flottante e poi installare il riscaldamento a pavimento sopra il pavimento flottante, per questo però devi fare attenzione a due cose :

1) Il sistema di riscaldamento a pavimento aumenta il carico sul massetto , quindi se utilizziamo gli Uboats dobbiamo aumentare il numero di supporti , oppure possiamo anche pensare di utilizzare dei piedini come questi

http://www.trattamentoacustico.it/immagini_forum/supporti%20antivibranti%20per%20pavimento%20flottante.pdf

Il vantaggio in questo caso è che è fornita la curva di carico quindi riusciamo a calcolare con una buona precisione il numero e il modello più adatto al nostro caso.

2) Devi stare attento a evitare o quanto meno minimizzare i possibili ponti acustici

La soletta è in XLAM dello spessore di 18 cm e la stratigrafia prevista, dal basso verso l'alto, è la seguente:
18 cm XLAM;
12 cm di cemento cellulare dove corrono i tubi per la ventilazione meccanica controllata e impianti vari;
7 cm di massetto con incorporato i radiante a pavimento;
1,5 cm parquet finale

In questo caso a mio parere la cosa migliore sarebbe quella di eliminare lo strato di cemento cellulare, e inserire una struttura flottante ( con UBOATS o VISCOREN ) direttamente sullo XLAM. Questa struttura sarà riempita di lana di roccia ( quindi avremo tutto l' isolamento termico e lo spessore che ci può dare il cemento cellulare ) e nell'interno della struttura possono correre gli impianti e i tubi !

http://www.trattamentoacustico.it/immagini_forum/isolamento%20acustico%20iscaldamento%20a%20pavimento%20.jpg

Come d'accordo proseguiamo via mail !!
Ing. Giulio Curà
MasAcoustics and Co.
http://www.masacoustics.it
Facebook
Linkedin
Instagram
  • Pagina :
  • 1


Non ci sono ancora risposte per questo post.
Tuttavia, non ti è permesso rispondere a questo post.
Powered by EasyDiscuss for Joomla!
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy