Benvenuto su www.trattamentoacustico.it, il primo forum italiano di consulenza acustica gratuita.

In questo forum puoi postare liberamente le tue domande che riguardino l'isolamento acustico, il trattamento e la correzione acustica delgi ambienti dedicati alla musica come sale prova, studi di registrazione, project studio, ma anche ambienti domestici come home theater, home cinema e locali pubblici, bar, ristoranti, scuole, palestre ecc. Potrai chiedere informazioni su tutti i prodotti per l'acustica in vendita sul nostro online shop www.masacoustics.it.

Per postare una domanda devi essere registrato.

Accedi con i tuoi dati o Clicca qui per registrarti !

Cerca nel Forum

Problemi con la registrazione e il login ?

E' possibile che i filtri antispam blocchino la mail di attivazione ! In caso di problemi vi invitiamo a inviare una segnalazione a questa mail info@masacoustics.it .

  1. Giukas
  2. Richieste di consulenza acustica generica.
  3. Domenica, 25 Novembre 2018
  4.  Iscriviti via mail
Buongiorno, e grazie per questo bellissimo forum. Riapro una vecchia (ma mai esaustiva) discussione per illustrare il mio caso, nella speranza che l'Ing. Giulio e chi altri avrà voglia possano darmi un contributo (modalità disperazione attivata). Caso complesso: la mia villetta (appena comprata, argh!) ha un giardino a "C" che dà, da una parte, su un viale a 150mt e dall'altra su un'autostrada a 260mt. Le distanze sarebbero abbastanza alte, se non fosse che un rumore aereo di fondo, (di ruote su asfalto) riverbera tutt'attorno rendendo un fastidio che rovina il bel giardino e la pace del quartiere. In allegato ho cercato di rappresentare fedelmente la situazione (anche se non in scala). Il rumore è sia in giardino (42db di media) che dentro casa a finestre aperte. Ho un doppio problema però: se è vero che, forse, con una barriera esterna lungo tutto il perimetro del giardino potrei annichilire il suono in giardino, la casa ha due balconi (e relativo ingresso) posti a circa 1,5mt dal suolo, facendo sì che l'eventuale bordo superiore della barriera arriverebbe solo all'altezza dei piedi (circa) di chi sta sul balcone e quindi in casa (stesso solaio). Per non parlare del secondo piano, che sta di oltre 2 metri il bordo superiore di questa ipotetica barriera. Voglio dire che la barriera esterna proteggerebbe chi fosse in giardino, ma non chi sta in casa, né al primo che al secondo piano. A complicare le cose c'è che l'autostrada è circa 5/10 mt sopra l'altezza del secondo piano, quindi la fonte del rumore principale (autostrada, appunto) è posta ancora più in alto. Domanda: come potrei isolare dal rumore sia chi sta in giardino sia chi sta dentro casa a finestre aperte? Grazie davvero a chi vorrà consigliarmi!
Allegati
Vota questo post:
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ciao Giukas, grazie a te per avere utilizzato il nostro forum ( e grazie della documentazione dettagliata … la apprezzo molto !!!!!! )

La situazione è piuttosto complessa ma si potrebbe ridurre ad un semplice enunciato … non vedo quindi non sento … quindi io devo essere in grado di nascondere con l’uso di barriere acustiche la sorgente di rumore rispetto alle posizioni che mi interessa proteggere. Il concetto è un po semplicistico detto tra noi … ma rappresenta sicuramente un primo passo … o quanto meno guardiamola in un modo più sensato … se non sono in grado di realizzare una separazione “visiva” difficilmente si potrà realizzare una qualsiasi separazione acustica.

Detto questo dobbiamo scendere nella realtà e nel caso particolare ….

Noi abbiamo una sorgente lineare … quindi ci dobbiamo ovviamente concentrare sulle parti in cui le auto passano più vicine alla casa, ma il disturbo di fatto è diffuso (come mi confermi tu stesso) perchè inizia da lontano e con angolazioni difficili da proteggere ( a meno di non realizzare un fortino !!!! )

Per le frequenze più basse (rotolamento ruote, camion…) la regola non vedo/non sento smette di valere perchè le basse frequenze tendono a scavalcare la barriera, quindi la barriera dovrebbe essere più alta ( e naturalmente con bordo anti-diffrazione)

Eventuali edifici vicini (o a volte il nostro stesso edificio) può riflettere il rumore e scavalcare le barriere , hai altri edifici vicino ?

Per avere un risultato efficace dovremo cercare di andare ad agire più vicino possibile alla sorgente (quindi alla strada) il confine del tuo giardino arriva fino a bordo strada ?

Sicuramente il vantaggio di avere la strada a livello più alto rispetto alla sala ti può dare una maggiore garanzia di risultato … ma il punto chiave in questo caso è che possiamo sicuramente limitare il problema ma non risolvere del tutto .

Non conosco in dettaglio la situazione ma tu mi parli di rumore “diffuso” che senti praticamente ovunque. Abbiamo valutato sopra le possibili cause… ma questa situazione può essere aggravata da un ambiente esterno altamente riflettente... inserire degli elementi verdi ( piante , siepi , rampicanti … ) sulle pareti di casa, nel giardino e zone vicine alle parti abitabili aumenta il grado di assorbimento .


Attenzione attenzione !! Non sto sostenendo che la vegetazione e le siepi permettono di raggiungere un adeguato isolamento acustico … questo è un falso mito … per avere un abbattimento apprezzabile servirebbero circa 50 metri di alberi !!!!

La vegetazione quindi non è una barriera acustica … ma ha sicuramente un effetto fonoassorbente.. quindi permette di limitare la propagazione delle riflessioni dovute a varie ed eventuali superfici riflettenti .


Ultima cosa… da quanto mi indichi siamo in una situazione di rumore “diffuso” e di questo abbiamo parlato … ma se vuoi individuare la zona dalla quale arriva la maggior parte del rumore possiamo valutare un indagine con una telecamera acustica ( o antenna acustica… ) un dispositivo che ci permette di vedere su video la provenienza delle sorgenti di rumore http://www.spectra.it/prodotti/mappatura-acustica/sig-array/
Ing. Giulio Curà
MasAcoustics and Co.
http://www.masacoustics.it
Facebook
Linkedin
Instagram
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Grazie Giulio per la esaustiva risposta. Per ridurre le ambiguità ribadisco che il giardino dista circa 150 e 250 metri dalle strade (come riportato in foto) e mentre il viale è circa al livello del giardino, l'autostrada è di qualche metro in alto (ma sempre a 250 metri di distanza)! Io non riesco a spiegarmi come sia possibile sentire circa 42db di rumore costante quando le sorgenti di rumore sono così lontane. Sicuramente il problema del rumore diffuso è alto, perché gli edifici intorno (ne ho tanti, su tutti i lati) sono certamente concausa (se non la causa principale) del fenomeno.
Con le mie scarse conoscenze in materia stavo pensando di:
- Isolare gli interni con delle vetrate acustiche scorrevoli da applicare ai terrazzini (così da isolarmi anche a finestre aperte, non voglio vivere durante la bella stagione chiuso dentro come un topo)
- Isolare il giardino con barriere acustiche

Però magari esistono altri sistemi più efficaci, o magari barriere solo da esterno che migliorano la situazione interna.
Sono favorevole all'indagine, mi dica come potremmo procedere in caso.

Grazie mille per l'ottimo lavoro!
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ciao Giukas

- Isolare gli interni con delle vetrate acustiche scorrevoli da applicare ai terrazzini (così da isolarmi anche a finestre aperte, non voglio vivere durante la bella stagione chiuso dentro come un topo)


Si , può andare ma insisto su degli elementi fonoassorbenti...negli spazi aperti sono fondamentali per limitare la propagazione delle riflessioni !!!

- Isolare il giardino con barriere acustiche


Ok, anche in questo caso utilizzerei delle barriere con elementi fonoassorbenti microforati o di altro tipo ( un po da un lato un po dall'altro .. ) altrimenti se respingi il rumore e lo mandi verso un edificio vicino poi ti ritorna !

Se vuoi possiamo chiedere un preventivo per una visita dell'antenna acustica ( si noleggia con il tecnico ) , ma anche in questo caso è una certezza di risolvere il problema , potremo scoprire che il rumore viene da molte direzioni e non da una in particolare .

Fammi sapere !

A presto !


Giulio
Ing. Giulio Curà
MasAcoustics and Co.
http://www.masacoustics.it
Facebook
Linkedin
Instagram
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Sono assolutamente d'accordo per i materiali fonoassorbenti: imfatti sono convinto che molto del rumore è quello rimbalzato tra gli edifici che fanno da amplificatore.

Non mi è chiarissimo il periodo finale: anche se si scoprisse che il suono viene da più direzioni, non è comunque possibile ridurlo di quei famosi 10/12 db che mi servirebbero per vivere in pace?
Comunque disponibilissimo ad un sopralluogo: vorrei sapere come funziona oltre naturalmente ai costi.

Grazie!
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ciao , si parla di un eventuale sopralluogo con una Camera Acustica ( o antenna acustica ) , in questi casi possiamo individuare la sorgente principale del rumore percepito e la direzione di arrivo ( vedi disegno sotto come esempio ... )

BeamformX1.jpg

Nel tuo caso potremo avere una misura poco indicativa perché potremo scoprire che il rumore non viene da una direzione in particolare ma è diffuso nell'ambiente e causato da ennesime riflessioni . Per questo ti consigliavo di usare Barrier acustica con elemento fonoassorbente.

Fammi sapere !

A presto !


Giulio
Allegati
Ing. Giulio Curà
MasAcoustics and Co.
http://www.masacoustics.it
Facebook
Linkedin
Instagram
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ok Giulio,
però a questo punto non capisco che strada prendere. Accetto il consiglio, ma quindi?

- Cosa, dove, come installo?
- Sulla base di cosa prendo una strada o l'altra?
- Chi mi accerta che il rumore non sia puntiforme ma diffuso? E se, come da mia netta sensazione appare, si tratta di una commistione tra i due casi?

Insomma, apprezzo i consigli ma non ho idea di come dovrei procedere. Vado per conto mio? Ero disponibile a commissionare una consulenza, ma non ho capito se c'è disponibilità o meno a fornirla ed, eventualmente, in cosa consiste.

Grazie e buon lavoro.
G.
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ciao, capisco che in questi casi i dubbi siano più delle certezze !!!

Cerchiamo di tirare le fila....

- Sicuramente inserire degli elementi che ostacolano la vista dell'autostrada ti può aiutare senza dubbio.
- Probabilmente questo intervento non sarà risolutivo per tutte le considerazioni fatte sopra.

Se vuoi valutare un sopralluogo ti posso dire i costi ( nel caso contattami per mail giulio@masacoustics.it ). Possiamo fare un sopralluogo semplice ( in questo caso verrei io , ma senza strumenti ) oppure con una rilievo con antenna acustica.

Fammi sapere !
Ing. Giulio Curà
MasAcoustics and Co.
http://www.masacoustics.it
Facebook
Linkedin
Instagram
  • Pagina :
  • 1


Non ci sono ancora risposte per questo post.
Tuttavia, non ti è permesso rispondere a questo post.
Powered by EasyDiscuss for Joomla!
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy