Benvenuto su www.trattamentoacustico.it, il primo forum italiano di consulenza acustica gratuita.

In questo forum puoi postare liberamente le tue domande che riguardino l'isolamento acustico, il trattamento e la correzione acustica delgi ambienti dedicati alla musica come sale prova, studi di registrazione, project studio, ma anche ambienti domestici come home theater, home cinema e locali pubblici, bar, ristoranti, scuole, palestre ecc. Potrai chiedere informazioni su tutti i prodotti per l'acustica in vendita sul nostro online shop www.masacoustics.it.

Per postare una domanda devi essere registrato.

Accedi con i tuoi dati o Clicca qui per registrarti !

Cerca nel Forum

Problemi con la registrazione e il login ?

E' possibile che i filtri antispam blocchino la mail di attivazione ! In caso di problemi vi invitiamo a inviare una segnalazione a questa mail info@masacoustics.it .

  1. Sonia
  2. Isolamento acustico abitazioni
  3. Lunedì, 13 Maggio 2019
  4.  Iscriviti via mail
Buongiorno a tutti, mi serve un consiglio.
Vivo in una palazzina che affaccia su una linea ferroviaria.
Ho fatto cambiare i vetri delle finestre (ho messo il triplo vetro), ma purtroppo non ho notato quasi alcuna differenza tra il doppio vetro e triplo.
Credo, quindi, di dover agire sui cassonetti.
Sto guardando online e sto trovando numerosi pannelli, di ogni tipo e prezzo, e non so come muovermi e cosa acquistare.
Molti puntano sull'isolamento termico, ma a me serve un panello che abbia il più alto isolamento acustico possibile.

Qual è il miglior prodotto in tal senso? Ho visto questo https://www.masacoustics.it/shop/pannelli-fonoassorbenti-2/fonoassorbente-stratocell-whisper-fr-quash/
Ma onestamente non saprei se è la soluzione più adatta o meno (soprattutto perché vorrei fare l'installazione da sola).

Ringrazio in anticipo.
Vota questo post:
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Buongiorno Sonia, il cambio da doppio a triplo vetro potrebbe non dare un drastico aumento di isolamento acustico (la doppia camera rende più dal punto di vista termico che acustico) , per avere un idea più precisa ha i dati di isolamento del vetro? Quanti dB isola il nuovo vetro? Quanti dB il vecchio vetro? .

In ogni caso vediamo come agire sul cassonetto, in questo caso abbiamo bisogno di due tipi di materiale :

- un materiale ad alta massa come Barriera acustica FlatBarrier 10A  o Barriera acustica FlatBarrier 5A  con sul quale foderare le parti leggere del cassone ( facciata in legno o metallo )

- un materiale fonoassorbente con il quale riempire le parti vuote del vano, in questo caso lo Stratocell Whisper FR  è il materiale ottimale perchè molto pratico da montare e sagomare.

In alternativa potremo valutare l’utilizzo di un materiale composito com FlatBarrier Flex o Fonospera XB 20 TNT ( allego scheda tecnica , a questo link la brochure fonosphera )

Fammi sapere cosa ne pensi !
Allegati
Ing. Giulio Curà
MasAcoustics and Co.
http://www.masacoustics.it
Facebook
Linkedin
Instagram
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Grazie davvero per il consiglio. Ho solo un dubbio: ispezionando uno dei cassonetti ho notato che è stato fatto un "macello". La parte che guarda l'esterno è totalmente cava e non riesco a capire dove finisce e quanto sia alta, e anche il cassone non ha nessuna parte liscia (a parte il pannello frontale. Non riesco quindi a capire quale sia il modo migliore per posizionare lo Stratocell: Posso inserire i pezzi un po' come vengono oppure è necessario che i pezzi siano uniti tra loro da schiuma poliuretanica in modo che non rimangano spazi vuoti?

Allego foto.
image1.jpeg
image2.jpeg
Allegati
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Buonasera Sonia, grazie per le immagini , il punto importante in questo caso è capire la funzione delle due tipologie di materiali .

- la Barriera acustica FlatBarrier 10A  va posizionata per bloccare il passaggio di rumore dalle parti esposte del cassone ( paretine laterali , parti sopra e sotto , coperchio ) questo deve coprire tutta la superficie in modo continuo , il più possibile sigillato e senza lasciare "fessure"

- lo Stratocell Whisper FR  invece è un elemento fonoassorbente il cui scopo è quello di ridurre le risonanze che si vengono inevitabilmente a creare nel vano e limitare le perdite dovute ai fori necessari ( per fare passare la serranda all'esterno e per fare passare la cinghia all'interno . Per questo motivo lo Stratocell Whisper FR  deve essere presente all'interno del vano , ma può anche non essere continuo, quindi lo possiamo mettere dove possiamo , sopratutto cercando di metterlo all'interno delle fessure ( per serranda e cinghia )

fammi sapere se è tutto chiaro !

A presto !


Giulio
Ing. Giulio Curà
MasAcoustics and Co.
http://www.masacoustics.it
Facebook
Linkedin
Instagram
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Sì grazie ora è più chiaro.
Mi rimane un'unica preoccupazione. Come si può notare dalle foto (soprattutto dove c'è l'avvolgitore nero della cinghia) nella parte alta c'è una sorta di grande buco verso l'alto che non so dove e come vada a finire. Si può infatti vedere la luce che filtra dall'alto. Questo grande buco corre lungo tutta la parete, ha la stessa lunghezza del cassone.
In quel punto sarà impossibile incollare il flatbarrier e fare in modo che non rimangano fessure, anche se forse posizionandolo "a ponte" in un unico foglio dovrei poter in parte risolvere.
Ok, proverò.
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Buonasera Sonia, ho visto il foro di cui mi parli, a prima vista mi sembrava un fascio di luce riverberato dal basso e non lo avevo notato.

E' un metodo costruttivo molto utilizzato nel passato per avere un maggiore isolamento acustico ... si realizzava una intercapedine d'aria lungo tutto il palazzo per separare parete interna ed esterna ... una sorta di "genitore" del cappotto che si usa oggi .

Il problema è che dal punto di vista acustico avere un intercapedine vuota lungo tutta la parete non è certo il massimo. In molto casi consigliamo un insufflaggio di fiocchi di lana di roccia per risolvere il problema ... ma in questo caso ci concentriamo sul cassonetto ...

Se possibile consiglierei di tappare il foro con un supporto rigido ( per esempio un listello di MDF o compensato ) in modo da avere una chiusura più precisa ( e poi andarci sopra con il Barriera acustica FlatBarrier 10A  )


A presto !


Giulio
Ing. Giulio Curà
MasAcoustics and Co.
http://www.masacoustics.it
Facebook
Linkedin
Instagram
  • Pagina :
  • 1


Non ci sono ancora risposte per questo post.
Tuttavia, non ti è permesso rispondere a questo post.
Powered by EasyDiscuss for Joomla!
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy