Benvenuto su www.trattamentoacustico.it, il primo forum italiano di consulenza acustica gratuita.

In questo forum puoi postare liberamente le tue domande che riguardino l'isolamento acustico, il trattamento e la correzione acustica delgi ambienti dedicati alla musica come sale prova, studi di registrazione, project studio, ma anche ambienti domestici come home theater, home cinema e locali pubblici, bar, ristoranti, scuole, palestre ecc. Potrai chiedere informazioni su tutti i prodotti per l'acustica in vendita sul nostro online shop www.masacoustics.it.

Per postare una domanda devi essere registrato.

Accedi con i tuoi dati o Clicca qui per registrarti !

Cerca nel Forum

Problemi con la registrazione e il login ?

E' possibile che i filtri antispam blocchino la mail di attivazione ! In caso di problemi vi invitiamo a inviare una segnalazione a questa mail info@masacoustics.it .

  1. antonio
  2. Isolamento Acustico
  3. Martedì, 26 Febbraio 2019
  4.  Iscriviti via mail
Ciao,
ho letto gli argomenti e domande scritte qui da altre persone sulla personalizzazione della propria isobox, avendo come riferimento la vostra guida principale descritta sul sito.

Fortunatamente dispongo già di pannell in MDF da 1,9 cm per formare 2 scatole per un lavoro che non ho mai avviato e con questi vorrei farci una isobox, ho letto che funziona davvero.

L'unico problema è che tra le 2 scatole, una volta assemblate, ci sarebbe uno spazio libero di 4 cm in cui dovrei metterci il vostro sheetblok plus che è però solo di 0,4mm. Avrei 3,6 cm di aria, funziona ugualmente l'isolamento oppure lo sheetblok deve essere perfettamente a contatto e incastrato tra i 2 elementi senza lasciare aria?
dovrei riempirla di altro materiale?

sul fondo tra le 2 scatole, dopo lo sheetblok, pensavo comunque di mettere un materiale come la lana di roccia o vetro da 4cm perché con il peso dell'altra scatola + la cassa 2x12, comprimerà facilmente, quindi penso di riuscire a farla entrare nonostante quei 6mm in più.

Sapete aiutarmi? Vi ringrazio.

Antonio
Vota questo post:
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Scusatemi penso di aver fatto un errore sul nome dei materiali: in qualche vecchia discussione avevo letto che il materiale isolante si chiamava sheetblok, invece vedo che è flat barrier.

Ho avuto dei pannelli in lana minerale URSA plus terra 70 (non so se siano di roccia o vetro), li ho toccati e sono morbidissimi, immagino che se dovessi mettere questi diventeranno una sottiletta sotto il peso della scatola e cassa, credo anche mettendo più strati di questa lana.

Aggiornamento: ho già assemblato i pannelli di MDF per formare le 2 scatole cosi da rendermi conto degli spazi reali e ho precisamente 4,5 cm di vuoto tra le scatole, quindi posso inserire con facilità flat barrier e un altro materiale da 4cm (che sia lana minerale o altro), sempre se mi dite di farlo. Dai progetti e varie immagini vedo che l'isolante è un unico corpo di massa con il legno, invece per me non sarà così a causa dei 4 cm di spazio da lasciare così o riempire.
Purtroppo non conosco i materiali e le possibili soluzioni.

Aspetto un vostro parere in merito.
Grazie!
  1. più di un mese fa
  2. Isolamento Acustico
  3. # 1
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ciao Antonio, ben venuto sul nostro forum.

Mi sembra di capire che le due scatole le hai già pronte, me lo confermi ?

Lo strato di Barriera acustica FlatBarrier 10A dovrebbe separare i due strati di MDF come nella sezione presente alla pagina dell’articolo sul nostro sito.
Se invece quei 45mm li hai e non puoi modificare potresti pensare di inserire il Flat Barrier e riempire con un fonoassorbente come lo Stratocell Whisper FR o fibra di canapa, Fonoassorbente Isolmix o fibra di poliestere
Per agevolarti ti consiglio di utilizzare lo stesso materiale che useremo per il trattamento interno dell’isobox.

Per l’interno dell’isobox e la creazione del “tappo” potrai seguire le istruzioni presenti nell'articolo sul sito.

Fammi sapere cosa ne pensi !

A presto !

Marco.
  1. più di un mese fa
  2. Isolamento Acustico
  3. # 2
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ciao Marco, grazie per il tuo aiuto.
Si, ho già assemblato le 2 scatole singolarmente facendo così : con 'un'asta' di multistrato in ogni angolo un cui avvitarci i pannelli di MDF con viti (forandoli prima con il trapano) e una passata di colla Vinavil per ogni lato. Ho dimenticato di metterla anche internamente, nelle possibili fessure di aria, lo farò la prox volta. Inserendo una scatola nell'altra ho esattamente 4,5 cm di spazio.

Quindi si, ho questo spazio da riempire. Non diminuisce i db di isolamento facendo mdf+flat barrier+lana minerale o altro simile+mdf?
in ogni caso potrò iniziare così e magari dopo sostituire la lana minerale con qualche altro materiale 'strano' già accoppiato che abbia un lato di massa e uno fonoassorbente.

invece per il coperchio pensavo di farne due, quindi uno per scatola, sollevare un coperchio formato da 2 pannelli di MDF da 1,9 + flat barrier sarà abbastanza pesante. Così divido la forza e secondo me puo isolare anche meglio perché spezzi il suono all'interno delle scatole.


Ah volevo dirvi che è stato molto d'aiuto leggere l'argomento sul box insonorizzato di una macchina da lavoro, di cui ha parlato un utente qui, praticamente è sempre lo stesso sistema dell isobox per chitarra, ma forse più completo.
  1. più di un mese fa
  2. Isolamento Acustico
  3. # 3
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ciao Antonio.

La sezione descritta con MDF + fonoassorbente + Flat Barrier 10A + MDF isolerà maggiormente rispetto a quella indicata nell’articolo. Consigliamo l’altra perché la riteniamo sufficiente e meno dispendiosa ma la tua sarà più performante.
Abbiamo fatto una simulazione per escludere eventuali risonanze ( che si potrebbero creare all’interno dell’intercapedine riempita con fonoassorbenti ) che potrebbero interagire con la registrazione della chitarra: a nostro avviso non dovresti avere problemi di questo tipo.

Quindi ok. Puoi procedere avendo cura di ricoprire la scatola interna con il Flat Barrier 10A e riempire l’intercapedine con il fonoassorbente.

Fammi sapere cosa ne pensi.
A presto !

Marco.
  1. più di un mese fa
  2. Isolamento Acustico
  3. # 4
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ciao Marco, volevo dirti che avevo trovato per caso un utente su di un forum che aveva gli stessi vostri materiali in avanzo (il vecchio sheetblok plus e quash). Mi sa che aveva insonorizzato un box..

Ho inserito e incollato tutto nella isobox, 'incastrando' la lana di vetro nell'intercapedine con lo sheetblok, tra i 2 strati di MDF.
Devo dire che l'isolamento è pazzesco, non ho idea di quanto attenui in termini di db (dovrei provare con un app sul cell), ma è quasi massima.

Però ho un grosso problema e penso riguardi le risonanze di cui mi hai parlato l'ultima volta. Suonando le singole note, principalmente quelle acute su 1a 2a 3a corda, si sente come se suonasse una doppia nota e va fuori tono, sembra riproduca il suono di un'ottava più bassa.
Non riesco a spiegarmelo, suonando parte ritmiche non succede..

cosa può essere e come potrei risolvere? mi è avanzato qualcosa del quash che potrei mettere al posto della lana di vetro (non credevo fosse 'tossica', sono stato per 1 giorno senza voce e avevo un prurito pazzesco.. :D )
vi allego qualche foto dell' isobox e audio?
la cassa 2x12 ha due V30
  1. 2 settimane fa
  2. Isolamento Acustico
  3. # 5
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ciao Antonio.
Sono molo contento che tu sia riuscito a raggiungere l'isolamento che cercavi...

Quando ci isoliamo impediamo in qualche modo al suono di uscire dal box ( o dalla stanza ) per cui tutte le frequenze tendono a rimanere all'interno con il rischio che si possano generare risonanze. Niente paura, dovremmo riuscire a risolvere inserendo un fonoassorbente all'interno del box, solitamente utilizziamo Stratocell Whisper FR. Lo stratocell assorbirà parte delle riflessioni "asciugando" il suono.

In ogni caso ti prego di inviarci alcune immagini dell'interno del Box ed una registrazione di quello che accade mentre suoni quelle specifiche note. Insieme cercheremo di risolvere.
Facci sapere.

Ciao.
Marco.
  1. 2 settimane fa
  2. Isolamento Acustico
  3. # 6
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ecco qualche foto della isobox.
Il pannello nero che vedi prima del quash è un antivibrante ( non conosco il nome, mi hanno detto essere simile all'ecorubber), l'avevo comprato per metterlo solo sul fondo sotto la cassa, ma il rotolo era abbastanza da ricoprire altri lati, cioè i due lati lunghi e il coperchio. Non è stato sufficiente per incollarlo anche sui 2 lati corti.

Per l'audio attendi qualche minuto.
link test audio http://sclk.co/r/s894wg

https://i.ibb.co/hWfD6pn/IMG-20190410-124213.jpg
https://i.ibb.co/KLbp6w6/IMG-20190410-124322.jpg
https://i.ibb.co/L89gzZB/IMG-20190410-124400.jpg
https://i.ibb.co/2MXCS8D/IMG-20190410-125053.jpg
https://i.ibb.co/GdFn9TZ/IMG-20190410-125109.jpg
https://i.ibb.co/PhxscHK/IMG-20190410-125133.jpg
https://i.ibb.co/vBTGRwj/IMG-20190410-125212.jpg
  1. 2 settimane fa
  2. Isolamento Acustico
  3. # 7
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ciao Antonio.
Ho visto le immagini ed ascoltato il file audio.
Procederei facendo alcune prove:

- prova a spostare ( anche di pochi cm ) la cassa
- prova a variare la posizione del microfono
- utilizzando un solo microfono in registrazione il problema rimane ?
- prova ad aggiungere uno strato di  lana di roccia sul lato dove sparano i coni
- prova a registrare con isobox aperto, il problema permane ?

Ci confermeresti le dimensioni ( altezza, larghezza e lunghezza ) della zona ripresa dell'isobox ? E' quella dove stanno i microfoni. Le misure non dovranno comprendere lo stratocell ( misurare da MDF a MDF ).

Ci potresti indicare anche quali note sulla chitarra ( con accordatura standard ) generano il problema?

Facci sapere.
Ciao.

Marco.
  1. una settimana fa
  2. Isolamento Acustico
  3. # 8
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ok testo quello che mi hai detto e ti avviso.
Posso già dirti che nelle registrazioni sto ancora utilizzando 1 solo microfono e microfonando il cono superiore, il problema del 'rientro / risonanze' delle note alte mi è sembrato inferiore rispetto a quando microfono il cono inferiore.

Per la posizione della cassa avrei quei 10 cm di spazio dietro, però dovrei sostituire il connettore jack comprando uno a pipa.
adesso potrei spostarla di max 2 cm.

Proviamo...

grazie!
  1. una settimana fa
  2. Isolamento Acustico
  3. # 9
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Allora, ho fatto parecchie prove, andando per ordine:

- spostando la cassa indietro di qualche cm non cambia nulla;
- non è un fatto esclusivamente legato al microfono perché chiaramente lui cattura il suono del cono all'interno dell'isobox. Ed è proprio nell'isobox che si genera il problema delle risonanze: ho provato senza microfono, con e senza il coperchio della scatola esterna, ascoltando nota per nota e si sente il 'rientro' del suono della nota anche all'esterno.
- non ho ancora provato ad aggiungere un pannello di lana di vetro: dicevi di metterlo davanti alla cassa e prima del quash?

- prova a registrare con isobox aperto, il problema permane ?

- ho provato con l'isobox aperta, il problema rimane (ho provato a volume 2, se provassi a volume più alto penso che si sentirebbe ugualmente forte).

in base all'equalizzazione dell'amplificatore il problema aumenta o diminuisce: lasciando tutto a zero è inferiore, ma sempre presente; già aumentando solo i bassi ecco che si manifesta in maniera forte.

Ci potresti indicare anche quali note sulla chitarra ( con accordatura standard ) generano il problema?

Le note sono: RE - MI - DO (in ordine di entità).

Ci confermeresti le dimensioni ( altezza, larghezza e lunghezza ) della zona ripresa dell'isobox ? E' quella dove stanno i microfoni. Le misure non dovranno comprendere lo stratocell ( misurare da MDF a MDF ).

Uhm se ho ben capito ti serve sapere le misure totali interne della isobox (la scatola interna).

quindi sono: 83 x 55 x 105 cm (altezza, larghezza, lunghezza).

E' lo spazio interno totale della scatola interna dove ho posizionato cassa e microfoni, non ho contato lo spessore di 1,9 cm di MDF per ogni lato, se ti serve va aggiunto.
  1. una settimana fa
  2. Isolamento Acustico
  3. # 10
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Volevo aggiungere che la lana di vetro che ho inserito nell'intercapedine tra le 2 scatole, non è perfettamente posizionata: ho dovuto lasciare qualche cm di spazio vuoto ai lati, quindi aria, perché non riuscivo ad incastrarla bene.
E' troppo morbida... magari la sostituisco con altro, il quash che mi è rimasto, essendo un materiale rigido è più facile da inserire oppure qualche pannello più utile, se esistono dei sandwich formati da fonoassorbente+massa leggeri, così la massa si unisce allo strato di sheetblock e forma un unico blocco di massa con l'MDF.

Altra cosa: mi è appena arrivato un cono(clone greenback) da sostituire nella cassa 2x12 al posto di un V30.
E' possibile che il problema derivi dalle vibrazioni di uno dei due coni? però penso che avrebbe dovuto farlo per tutte le note, vabè intanto più tardi proverò con il nuovo cono.
  1. una settimana fa
  2. Isolamento Acustico
  3. # 11
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ciao Antonio.


spostando la cassa indietro di qualche cm non cambia nulla;
- non è un fatto esclusivamente legato al microfono perché chiaramente lui cattura il suono del cono all'interno dell'isobox. Ed è proprio nell'isobox che si genera il problema delle risonanze: ho provato senza microfono, con e senza il coperchio della scatola esterna, ascoltando nota per nota e si sente il 'rientro' del suono della nota anche all'esterno.

Ok.

Le note sono: RE - MI - DO (in ordine di entità).

Dove stai suonando queste note? Quale capotasto? Ci serve per capire quale frequenza sta suonando
Se suoni il semitono tra Re e Mi il problema rimane?

Uhm se ho ben capito ti serve sapere le misure totali interne della isobox (la scatola interna).

In realtà ci servirebbero le misure dalla porzione di Box che va dalla cassa all'MDF, lo spazio che sta davanti alla cassa ( escludendo lo stratocell )

Un'altra cosa, scusami se ti sembrerà una domanda stupida ma dobbiamo valutare tutte le opzioni:
- Proveresti a suonare il tutto con un'altra chitarra?
- Faresti anche una prova tirando nuovamente fuori la cassa dal box?

Facci sapere.
Ciao.

A presto !
Marco.
  1. una settimana fa
  2. Isolamento Acustico
  3. # 12
  • Pagina :
  • 1


Non ci sono ancora risposte per questo post.
Tuttavia, non ti è permesso rispondere a questo post.
Powered by EasyDiscuss for Joomla!
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy