Benvenuto su www.trattamentoacustico.it, il primo forum italiano di consulenza acustica gratuita.

In questo forum puoi postare liberamente le tue domande che riguardino l'isolamento acustico, il trattamento e la correzione acustica delgi ambienti dedicati alla musica come sale prova, studi di registrazione, project studio, ma anche ambienti domestici come home theater, home cinema e locali pubblici, bar, ristoranti, scuole, palestre ecc. Potrai chiedere informazioni su tutti i prodotti per l'acustica in vendita sul nostro online shop www.masacoustics.it.

Per postare una domanda devi essere registrato.

Accedi con i tuoi dati o Clicca qui per registrarti !

Cerca nel Forum

Problemi con la registrazione e il login ?

E' possibile che i filtri antispam blocchino la mail di attivazione ! In caso di problemi vi invitiamo a inviare una segnalazione a questa mail info@masacoustics.it .

  1. chico
  2. Richieste di consulenza acustica generica.
  3. Giovedì, 26 Marzo 2015
  4.  Iscriviti via mail
Buongiorno, avrei bisogno di un vostro supporto.
Sono proprietaria di un appartamento di nuova costruzione (anno 2013).
Poiché rilevavo rumori secondo me oltre la tollerabilità ho preteso dal costruttore perizia fonometrica mai fatta precedentemente.
I rumori da me rilevati erano: scarico del water dell’appartamento sopra (sento l’intero percorso dell’acqua), chiusura/apertura dei basculanti dei garage sotterranei.
Dalla perizia è emerso che:
- i rumori dello scarico sono risultati di 34 db su un limite di 35 db che è il limite; l’ingegnere che ha effettuato la perizia sostiene che questo dato sia un falso valore a norma in quanto aumentando la forza con cui si schiaccia la cassetta il valore può aumentare (loro hanno effettuato la prova mantenendo una pressione “normale”). Il costruttore interverrà sostituendo i sanitari dell’appartamento sopra in quanto ritengono che questo intervento dovrebbe ridurre di molto il rumore da me percepito (vedremo…).
- Il calpestio dall’appartamento sopra è risultato di 61 db su 63db, proprio al limite. Mi chiedo se questo dato può variare a seconda dal tecnico che effettua la perizia.
Non è invece stato rilevato l’isolamento acustico dal mio appartamento (che si trova al piano terra) con i garage sotterranei (che si trovano proprio sotto) in quanto mi hanno detto che non esiste normativa di legge che indica dei limiti di tollerabilità, quindi l’esito della rilevazione non avrebbe dei parametri di confrontabilità. È vera questa considerazione esiste un metodo/normativa per fare questa rilevazione?
grazie
Vota questo post:
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ciao e benvenuto nel forum .

Purtroppo in questo non possiamo aiutarla più di tanto perchè noi non facciamo valutazioni di impatto acustico . Detto questo la misura può essere “manipolata” solo nel caso di rumori discontinui ( traffico , schiamazzi ) , in questo caso infatti la fascia oraria in cui effettuiamo la misura può portarci a risultati diversi. Se invece viene misurato l’evento singolo o vengono eseguite le misure con dei segni di test, in questo caso la misura ha un valore assoluto ( fermo restando la calibrazione degli strumenti e la buona esecuzione della misura )

A presto !


Giulio
Ing. Giulio Curà
MasAcoustics and Co.
http://www.masacoustics.it
Facebook
Linkedin
Instagram
  • Pagina :
  • 1


Non ci sono ancora risposte per questo post.
Tuttavia, non ti è permesso rispondere a questo post.
Powered by EasyDiscuss for Joomla!
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy