Benvenuto su www.trattamentoacustico.it, il primo forum italiano di consulenza acustica gratuita.

In questo forum puoi postare liberamente le tue domande che riguardino l'isolamento acustico, il trattamento e la correzione acustica delgi ambienti dedicati alla musica come sale prova, studi di registrazione, project studio, ma anche ambienti domestici come home theater, home cinema e locali pubblici, bar, ristoranti, scuole, palestre ecc. Potrai chiedere informazioni su tutti i prodotti per l'acustica in vendita sul nostro online shop www.masacoustics.it.

Per postare una domanda devi essere registrato.

Accedi con i tuoi dati o Clicca qui per registrarti !

Cerca nel Forum

Problemi con la registrazione e il login ?

E' possibile che i filtri antispam blocchino la mail di attivazione ! In caso di problemi vi invitiamo a inviare una segnalazione a questa mail info@masacoustics.it .

  1. bellami
  2. Isolamento Acustico Sala Prove
  3. Giovedì, 10 Settembre 2015
  4.  Iscriviti via mail
Salve mi chiamo claudio e volevo chiedere informazioni circa un laboratorio per il fai date che vorrei realizzare in un garage, purtoppo non ho un'altezza consistente, si trattano solo di 2 metri e 30cm circa. Vorrei realizzare il controsoffitto in modo che si riesca a insonorizzare il più possibile. Pensavo di realizzarlo in aderenza attraverso dei giunti detti "cavalieri", profili di lamiera su cui andrò a porvi cartongesso o non so cosa. Sono molto confuso in merito perché leggendo qua e la non riesco a decidermi sui materiali da utilizzare o quale sia la soluzione giusta che non renda totalmente vano il mio lavoro. So che avere un isolamento acustico completo è difficile, ma vorrei cercare di fare il meglio possibile. Premetto che tutt'intorno ho realizzato delle pareti e contropareti in cartongesso da 13 e lana di roccia da 4 cm.
Per il pavimento avevo previsto un pavimento galleggiante su travetti con all'interno della lana di roccia. Il locale garage è posto a piano terra, sopra ho la vicina, ai due lati due garage, dietro la parete del retro ho un vano scala.

Per il momento sulla parete in fondo al garage ho lasciato una vecchia scaffalatura con materiale sopra, scatoloni vecchi e quant'altro, davanti gli ho realizzato una controparete in cartongesso, con un vano porta (proverò a fare una porta scorrevole).
Sulle due pareti che confinano con gli altri garage ho fatto cartongesso da 13cm con nell'intercapedine lana di roccia da 4cm di spessore.
Poi quando si accede nel garage (attraverso porta basculante) ho realizzato una controparete con prevista una porta battente, con apertura verso l'esterno e non all'interno così guadagno ulteriore spazio di lavoro.

In questo garage come detto in precedenza vorrei adibirlo a piccolo laboratorio, quindi usando degli utensili per la lavorazione del legno e relativi elettroutensili.



Dalla vostra esperienza cosa mi potreste consigliare in merito?


Grazie per le eventuali risposte
Allegati
Vota questo post:
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ciao ! Benvenuto nel forum !!

Sono molto confuso in merito perché leggendo qua e la non riesco a decidermi sui materiali da utilizzare o quale sia la soluzione giusta che non renda totalmente vano il mio lavoro.


Isolare non è facile, ma per non perderci tra le mille opzioni andiamo sull’essenziale !!! Per ottenere un buon isolamento acustico devo combinare materiali pesanti con materiali fonoassorbenti.

I materiali più semplici sono:

cartongesso >> elemento di massa
lana di roccia >> elemento fonoassorbente

se vuoi puoi aggiungere un elemento ancora più pesante come Barriera acustica SheetBlok 10kg/m² p Barriera Acustica SheetBlok Light 5Kg/m² oppure sostituire la lana di roccia  con un fonoassorbente alternativo come fibra di canapa, Fonoassorbente Isolmix Stratocell Whisper FR  ….

So che avere un isolamento acustico completo è difficile, ma vorrei cercare di fare il meglio possibile. Premetto che tutt'intorno ho realizzato delle pareti e contropareti in cartongesso da 13 e lana di roccia da 4 cm.


Ok, direi che puoi continuare cosi … io utilizzerei ( da una parte ) almeno un doppio strato di cartongesso. Infatti l’isolamento verso il piano di sopra dipende anche dall isolamento delle parete laterali.

Per il pavimento avevo previsto un pavimento galleggiante su travetti con all'interno della lana di roccia. Il locale garage è posto a piano terra, sopra ho la vicina, ai due lati due garage, dietro la parete del retro ho un vano scala.


Attenzione…. questo è un errore che fanno in molti …. un pavimento come dici tu non è flottante..

QUESTO NON E’ FLOTTANTE

http://www.trattamentoacustico.it/immagini-forum2/Schermata%202015-09-11%20alle%2014.30.38.png

Avremo un buon isolamento aereo dato da massa e fonoassorbente, ma le travi sono solidali al massetto di base e alle assi del pavimento.

QUESTO E’ FLOTTANTE

http://www.trattamentoacustico.it/immagini-forum2/Schermata%202015-09-11%20alle%2014.30.49.png

Perchè gli Uboats disaccoppiano i travetti…

Se vuoi una soluzione semplice allora evita le travi … e usi un materassino antivibrante per disaccoppiare il pavimento dalla base.

http://www.trattamentoacustico.it/immagini-forum2/Schermata%202015-09-11%20alle%2014.31.14.png


Fammi sapere cosa ne pensi !


A presto !


Giulio
Ing. Giulio Curà
MasAcoustics and Co.
http://www.masacoustics.it
Facebook
Linkedin
Instagram
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
grazie per le delucidazioni.
Per quanto riguarda la
Barriera acustica SheetBlok 10kg/m²
come va attaccata ad un eventuale controsoffitto? Con colla, strisce di velcro o cosa? Penso che non sia utile forarlo con le viti per il cartongesso? Per un controsoffitto di 4mq quanto ne servirebbe?

Per il pavimento pensavo a disaccoppiarlo già in precedenza ma non mi era venuto al momento di menzionarlo in questo post, chiedo scusa per l'omissione, pertanto sarebbe interessante anche la ultima soluzione quella con il materassino
Copopren
, ma avendo un pavimento in discesa, ossia che tende a scendere verso il pozzetto delle acque posto al centro a terra nel garage, come potrei eventualmente utilizzarlo? Sopra andrebbero messi un ulteriore
Barriera acustica SheetBlok 10kg/m²
e anche delle assi di legno per rendere più stabile il tutto?


Comunque grazie uteriormente per le delucidazioni che mi hanno tranquillizzato per il procedere dei miei lavori.
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ciao e scusa il ritardo !!


Barriera acustica SheetBlok 10kg/m²
come va attaccata ad un eventuale controsoffitto? Con colla, strisce di velcro o cosa? Penso che non sia utile forarlo con le viti per il cartongesso? Per un controsoffitto di 4mq quanto ne servirebbe?


La versione adesiva Barriera acustica SheetBlok Plus 10kg/m² si applica con adesivo al primo strato di cartongesso e poi si copre con il secondo strato di cartongesso ( questo avvitato .. per forza…)

Per il pavimento pensavo a disaccoppiarlo già in precedenza ma non mi era venuto al momento di menzionarlo in questo post, chiedo scusa per l'omissione, pertanto sarebbe interessante anche la ultima soluzione quella con il materassino
Copopren
, ma avendo un pavimento in discesa, ossia che tende a scendere verso il pozzetto delle acque posto al centro a terra nel garage, come potrei eventualmente utilizzarlo? Sopra andrebbero messi un ulteriore
Barriera acustica SheetBlok 10kg/m²
e anche delle assi di legno per rendere più stabile il tutto?


Pendenza e pavimento flottante non vanno molto d’accordo !!!! Io ti consiglierei di fare prima uno strato di autolivellante e poi realizzare il pavimento flottante.

A presto !
Giulio
Ing. Giulio Curà
MasAcoustics and Co.
http://www.masacoustics.it
Facebook
Linkedin
Instagram
  • Pagina :
  • 1


Non ci sono ancora risposte per questo post.
Tuttavia, non ti è permesso rispondere a questo post.
Powered by EasyDiscuss for Joomla!
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy