Benvenuto su www.trattamentoacustico.it, il primo forum italiano di consulenza acustica gratuita.

In questo forum puoi postare liberamente le tue domande che riguardino l'isolamento acustico, il trattamento e la correzione acustica delgi ambienti dedicati alla musica come sale prova, studi di registrazione, project studio, ma anche ambienti domestici come home theater, home cinema e locali pubblici, bar, ristoranti, scuole, palestre ecc. Potrai chiedere informazioni su tutti i prodotti per l'acustica in vendita sul nostro online shop www.masacoustics.it.

Per postare una domanda devi essere registrato.

Accedi con i tuoi dati o Clicca qui per registrarti !

Cerca nel Forum

Problemi con la registrazione e il login ?

E' possibile che i filtri antispam blocchino la mail di attivazione ! In caso di problemi vi invitiamo a inviare una segnalazione a questa mail info@masacoustics.it .

  1. Mario
  2. Richieste di consulenza acustica generica.
  3. Martedì, 05 Marzo 2019
  4.  Iscriviti via mail
Ma funzionano anche se il fascio emesso è direzionato verso un destinatario che sta ascoltando già qualcosa in modo classico?
Per dire, se uno si trova in mezzo alla pista di un locale con la musica ad alto volume, è possibile fargli sentire altro "puntandolo" con un fascio emesso da un sistema di audio spotlight? O funziona solo se il destinatario è in un luogo silenzioso o quasi? Tutte le demo che si trovano su youtube fanno vedere esempi o in biblioteca o in stanze dove uno è da solo in tranquillità o quasi.
Vota questo post:
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ciao Mario , la tua domanda è molto interessante ! Rendiamo chiaro a tutti di quello di cui stiamo parlando :

https://www.holosonics.com

Premetto che non conosco in dettaglio il sistema ma mi sono fatto un'idea di come funziona e sopratutto dei limiti che "deve" avere per motivi fisici ...

Questo tipo di sistemi permette di direzionare un fascio di energia acustica verso un certo luogo nello spazio. Sfruttano un modello matematico che permette di generare un fascio di energia ultrasonica, quindi con lunghezza d'onda molto stretta e quindi molto direzionale.

Già questo concetto lega la lunghezza d'onda alla direzionalità.... ed è proprio questo il limite ( a mio modestissimo parere ) di questo tipo di sistemi, cioè funzionano bene solo a frequenze medio alte, le frequenze basse hanno una lunghezza d'onda che potrebbe essere addirittura superiore allo sport di spazio verso il quale vogliamo direzionare il suono ... quindi ovviamente non sarebbe un intervento efficace.


Se vedi infatti loro fanno sempre riferimento a musei, luoghi pubblici , supermercati ... immaginiamo un programma audio fatto di voci ... sulla musica è un altra storia (non è esperienza diretta e forse mi sbaglio .. ma mi sorprenderebbe il contrario !!! )

Un ulteriore conferma di questo è che sul loro sito fanno sempre indicazioni , misure e grafici di direzionali per un tono di 1Khz... e non abbiamo nessuna indicazione di quello che succede a frequenze inferiori dove le cose si complicano ( per quanto detto sopra ).

La tua domanda poi è un altra ..

Se questo "fascio di suono" possa escludere altro suoni ... purtroppo la risposta è no ...

Forse tu hai visto questa :

1526502529517.png

Attenzione però questa foto non indica che il fascio direzionale esclude dagli altri suoni , ma illustra la differenza tra una sorgente normale e una sorgete fortemente direzionale !!!

Fammi sapere !
Allegati
Ing. Giulio Curà
MasAcoustics and Co.
http://www.masacoustics.it
Facebook
Linkedin
Instagram
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ciao Mario, grazie per la risposta. Mi spiego meglio con un esempio. Facciamo finta di essere in una stanza da home cinema dove sto guardando e sentendo un film a volume diciamo medio alto. Se entra qualcuno con in mano uno speaker di quel tipo e lo punta verso di me rimanendo, per dire, a qualche metro di distanza, io riesco a sentire comunque il fascio audio molto direttivo che sta arrivando da quello speaker oppure si perde o è inudibile perché appunto sono immerso nell'audio tradizionale dell'impianto home cinema?
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ciao Mario , in questo caso avremo un interferenza dei due segnali . Quindi tendenzialmente sentirai tutti due.

Se si tratta di segnali non correlati ( quindi sul tuo HT suona una cosa e la cassa direzionale ne suona un altra ) avremo una "somma" ( più o meno ) dei due segnali .

Se i due segnali invece sono correlati ( suonano la stessa cosa o un segnale simile ) in questo caso avremo un interferenza additiva per le frequenze in fase e una interferenza distruttiva per le frequenze controfase... quindi potresti avere una certa distorsione del segnale ( se non lo gestisci opportunamente come per esempio i segnali surround di un HT )

Ovviamente se sentirai più o meno lo speaker direzionale dipende anche dalla differenza di livello del di pressione sonora. Se le due sorgenti hanno potenza paragonabile , tendenzialmente sentirai tutti e due !!
Ing. Giulio Curà
MasAcoustics and Co.
http://www.masacoustics.it
Facebook
Linkedin
Instagram
  • Pagina :
  • 1


Non ci sono ancora risposte per questo post.
Tuttavia, non ti è permesso rispondere a questo post.
Powered by EasyDiscuss for Joomla!
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy