Benvenuto su www.trattamentoacustico.it, il primo forum italiano di consulenza acustica gratuita.

In questo forum puoi postare liberamente le tue domande che riguardino l'isolamento acustico, il trattamento e la correzione acustica delgi ambienti dedicati alla musica come sale prova, studi di registrazione, project studio, ma anche ambienti domestici come home theater, home cinema e locali pubblici, bar, ristoranti, scuole, palestre ecc. Potrai chiedere informazioni su tutti i prodotti per l'acustica in vendita sul nostro online shop www.masacoustics.it.

Per postare una domanda devi essere registrato.

Accedi con i tuoi dati o Clicca qui per registrarti !

Cerca nel Forum

Problemi con la registrazione e il login ?

E' possibile che i filtri antispam blocchino la mail di attivazione ! In caso di problemi vi invitiamo a inviare una segnalazione a questa mail info@masacoustics.it .

  1. Toshi
  2. Isolamento acustico studio di registrazione
  3. Venerdì, 15 Maggio 2015
  4.  Iscriviti via mail
Ciao a tutti.

Mi presento, sono un chitarrista che sta cercando in tutti i modi una soluzione per poter suonare e produrre la propria musica in santapace senza disturbare nessuno e senza restrizione di orari.
Non avendo disponibilità di spazi nel mio appartamento soprattutto dopo l'arrivo di mia figlia, ho pensato a costruirmi una sala home recording sfruttando quelle simpatiche casette di legno abitabili da giardino. Dato che di giardino ne ho abbastanza e non sono amante del giardinaggio...perchè non sfruttare gli spazi esterni? :D

Devo ringraziare la guida 101, questo forum, MAS Acoustic e AURALEX perchè altrimenti non mi sarebbe venuta l'ispirazione per iniziare questo "pazzo" lavoro. eh...sono fatto così, poi non mi fermo più!!!
Posto questo progetto perchè potrebbe tornare utile a qualcuno.

Dunque, la casetta è una 4X3 esterna ( all'interno misura 3,7 X 2,7 m) l'altezza minima è 2,01 fino ad arrivare a 2,61 sul colmo (ha la forma proprio della casetta :D ) inclinazione tetto 17° ma ho chiesto al costruttore di alzarla di almeno 40cm per sopperire alla riduzione dovuta all'insonorizzazione del pavimento e del soffitto.
Ho chiesto di aggiungere altri travetti sul tetto per sopportare oltre alla portata di progetto ed eventuale deposito di neve, anche il peso della nuova struttura, in particolare l'insonorizzazione del soffitto (400 kg su circa 10mq).
l'area non è molta ma per l'utilizzo che ne farò è più che sufficiente. Le pareti in legno della casetta possono essere da 34 o 44 mm, devo ancora scegliere.
La casetta appoggia su in piano in cemento che devo realizzare in giardino.

Problema 1: ISOLAMENTO
come isolare la casetta per non rompere le scatole ai vicini quando faccio i miei missaggi? (PS non mi interessa suonare batterie acustiche, al massimo la chitarra col suo ampli a volumi "umani" non da stadio, ma comunque la fonte sonora rimarrebbero sempre i monitor da studio home (es krk G6 yamaha HS8 ecc.).

Dalla guida ho pensato alla soluzione più pratica ovvero la stanza nella stanza. Pavimento flottante con U-boat e travetti, soffitto sospeso e pareti isolate con intercapedine d'aria. fissaggi elastici.

Allego un esempio della casetta e due soluzioni che ho pensato (non in scala).

(se qualcuno si sta chiedendo perchè non isolare direttamente partendo dai travetti della casetta è perchè sono esterni ed a contatto con l'umidità esterna. inotre sono il piano d'appoggio della casetta)

Ciò che voglio ottenere è un isolamento verso l'esterno che non rompa le scatole ai vicini quando suono di notte dal giardino, non ho stanze confinanti.
SINCERAMENTE: ho sbagliato qualcosa? è troppo poco? ho esagerato?
L'intento è di non spendere troppo quando poi non mi serve.

Problema 2: Quale soluzione per il tetto
Meglio la A o la B? i supporti elastici per il tetto possono essere collegate con i "pendini? i supporti elastici possono lavorare con un certo angolo in modo che il soffitto crei il profilo del tetto (vedi schema A)? mi conviene?
Nel caso dello schema B, la parte vuota sotto il tetto deve essere riempita?


Problema 3: Trattamento acustico
Risolto, mi acquisto il "Kit Roominator Alpha DST" o addirittura il "Kit Auralex Roominator Project 2" e vado via tranquillo (credo)

Pensavo di utilizzare lo sheet block da 5 kg/m anzichè 10 per alleggerire leggermente la struttura (oltre a costare meno) conviene vista l'applicazione?

Problema 4: Alternativa agli U-BOAT

Anzichè utilizzare i travetti in legno con uboat potrebbe essere conveniente la soluzione con i pannelli appoggiati a terra?

Problema 5: Porte e finestre

La casetta ha una finestra e una porta con vetri doppi e guarnizioni. Ho pensato di aggiungere una porta e una finestra da agganciare alla struttura interna per fare il sistema "doppia porta".

Intanto che aspetto la fattibilità dal comune (devo chiedere l'autorizzazione ma è praticamente cosa fatta) vi ringrazio e vi saluto

Ciao
Allegati
Vota questo post:
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ciao, io ho già’ fatto fare una casetta ( più piccola ), la regia interna e’ 1,90x 2,05, non ti dico i problemi con le basse e il suono incasinato , infatti ho chiesto aiuto in questo Forum…Gia’ qualche dritta me l’hanno data e adesso devo sperimentare, speriamo bene!
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ciao Roberto,
visto che hai già realizzato la casetta approfitto per chiedeti alcune cose....
vedendo le foto non mi sembra insonorizzata verso l'esterno. Nella situazione che hai, quando le porte e finestre sono chiuse, che livello di suono viene percepito all'esterno? il mio problema è non disturbare i vicini. poi... penserò al trattamento acustico :p .
Non vorrei nemmeno investire troppi soldi nell'isolamento quando poi magari non serve, perchèmagari con metà di quello che ho descritto basta per isolare. e poi non vado a ridurre troppo i volumi interni
Anzi...in questi giorni stavo pensando di ridurre l'isolamento sul soffitto e sul pavimento altrimenti non ci sto in piedi...;)
Ciao
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ciao Toshi !!! Sono felice che il materiale presente sul nostro sito ti abbia aiutato e ti devo fare i complimenti perchè hai rielaborato il tutto in un progetto molto preciso e funzionale !!!

Vediamo in dettaglio i problemi che mi hai segnalato :

Problema 1: ISOLAMENTO

SINCERAMENTE: ho sbagliato qualcosa? è troppo poco? ho esagerato?
L'intento è di non spendere troppo quando poi non mi serve.


Direi che hai fatto un’ottimo lavoro !! Facciamo alcune considerazioni molto semplici :

1) Essendo una casetta indipendente non avremo problemi di trasferimento di vibrazioni, quindi la struttura flottante potrebbe essere evitata (quindi senza Uboats, e Sospensioni elastiche MF002 ). Considera che poi tu suonando la chitarra emetti un rumore prevalentemente aereo.

2) Detto questo però una struttura disaccoppiata ti permette di avere un maggiore isolamento aereo, sopratutto alle basse frequenze. Quindi se vuoi fare un lavoro fatto bene ha assolutamente senso utilizzare le clips disaccoppianti, al di là delle considerazioni fatte al punto 1.


Quindi riepilogando :

Se vuoi fare le pareti in aderenza potresti anche farlo … non suoni la batteria e sei indipendnete…questo ti semplificherebbe molto il montaggio ma se vuoi avere un isolamento ottimale ti consiglio di farle .

Problema 2: Quale soluzione per il tetto


Meglio la A o la B? i


Sicuramente meglio la A, in questo caso però le sospensioni per il soffitto ( le Sospensioni elastiche MF002 o Sospensioni elastiche MF305  ) potrebbero non funzionare bene se la pendenze del soffitto è eccessiva (dovresti provare… se vuoi te ne posso mandare uno di prova…) . In questi casi servirebbe un po più di spazio e usare un altro modello di clips.

Se lo spazio a disposizione è limitato possiamo utilizare le stesse sospensioni per la parete ( Sospensione elastica per contropareti isolante MF506 )
L’unico problema in questo caso è che costano un po di più e tengono di meno … quindi ne devi mettere di più.

http://www.trattamentoacustico.it/immagini-forum2/clips%20isolanti.png

Se usi le 6006 puoi caricare 10 kg … quindi sono necessarie circa 5 per ogni m²…

Nel caso dello schema B, la parte vuota sotto il tetto deve essere riempita?


In questo caso sicuramente andrebbe riempita per almeno 1/3 dello spessore dell’intercapedine.

Problema 3: Trattamento acustico

Risolto, mi acquisto il "Kit Roominator Alpha DST" o addirittura il "Kit Auralex Roominator Project 2" e vado via tranquillo (credo)


direi che entrambe le soluzioni sono valide… il Kit Roominator Project 2 è più conveniente … il Kit Roominator Alpha DST™ costa un po meno ma copre circa la metà !!

Problema 4: Alternativa agli U-BOAT


Anzichè utilizzare i travetti in legno con uboat potrebbe essere conveniente la soluzione con i pannelli appoggiati a terra?


Si, potresti prendere in considerazione di usare il Tappeto antirombo Copopren 4 cm-100Kg/m³ oppure una fibra di canapa o lana di roccia  ad alta densità . Tutto sommato però gli Uboats ti danno una maggiore solidità strutturale !

Problema 5: Porte e finestre

La casetta ha una finestra e una porta con vetri doppi e guarnizioni. Ho pensato di aggiungere una porta e una finestra da agganciare alla struttura interna per fare il sistema "doppia porta".

Perfetto !!
Ing. Giulio Curà
MasAcoustics and Co.
http://www.masacoustics.it
Facebook
Linkedin
Instagram
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ciao Roberto !!

Ho appena risposto al tuo post ( http://www.trattamentoacustico.it/ho-fatto-fare-una-casetta-di-legno,-ho-la-regia-2,00-x-1,90-e-suona-malissimo-sulle-basse-sono-poco-chiare,-mi-potete-aiutare,-sono-disperato,-grazie,-roberto ) in effetti nel tuo caso il problema principale è il trattamento acustico, considera che comunque la tua sala è più piccola e usandola come regia avresti bisogno di un ascolto molto più lineare .

Toshi usa la sua sala come sala prove, quindi sarà meno sensibile alle risonanze ( anche perchè può spostare l’ampli per trovare la posizione migliore … una regia ha molti più vincoli !!! )



Per Toshi

Non vorrei nemmeno investire troppi soldi nell'isolamento quando poi magari non serve, perchè magari con metà di quello che ho descritto basta per isolare. e poi non vado a ridurre troppo i volumi interni
Anzi..


La scelta che devi fare è se disaccoppiare o meno …se non lo fai risparmi un po di soldi e spazio ma perdi un po di isolamento… in ogni caso avrai un buon risultato con una differenza di circa 3/4 dB
Ing. Giulio Curà
MasAcoustics and Co.
http://www.masacoustics.it
Facebook
Linkedin
Instagram
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ciao Giulio
Grazie per le dritte. ho riguardato il progetto ed ho optato per una semplificazione, in particlare per soffitto e pavimento (le pareti non le tocco.

Pavimento
Elimino gli U-boat ed uso il tappetino che mi hai consigliato, quindi il "sandwitch" sarà:

Cemento + travetti Pavimento in assi da 19mm (struttura di default della casetta. Eventualmente metto del neoprene tra i travetti e la casettai)

tappeto copopren 40mm
MDF 16mm
Pavimento IKEA a listelli con il suo sottorivestimento in polietilene

Soffitto

Ho parlato con un po' di gente e tutti mi sconsigliano di sospendere un soffitto così pesante ad una tetto di una casetta di legno. Il rischio è di rimanerci sotto.

Costruirò una struttura autoportante ancorata alle pareti (della casetta, non quelle disaccoppiate). ovviamente non potrò utilizzare le sopensioni elastiche, ma eventualmente userò del neoprene o della gomma tra l'orditura ed il fissaggio per ammortizzare.
A questo punto userò solo una lastra di cartongesso da 15mm eliminando anche lo sheetblock ed ovviamente la lana di roccia. (sopra non ci abita nessuno, io penso che il rumore verso l'esterno sia comunque molto basso, e non mi sentiranno suonare la sera.

Pareti

Il progetto di queste non lo tocco: disaccoppianti, lana di roccia, cartongesso doppio strato e sheetblock.

Toshi usa la sua sala come sala prove, quindi sarà meno sensibile alle risonanze ( anche perchè può spostare l’ampli per trovare la posizione migliore … una regia ha molti più vincoli !!! )


In realtà la uso per registrarmi e per farmi delle preproduzioni. Non uso l'ampli, esco direttamente dai monitor.

La mia prima preoccupazione non è l'acustica, ma non farmi sentire dai vicini quando suono di notte
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ciao Toshi !!

Ok per la semplificazione !!

Pavimento
Elimino gli U-boat ed uso il tappetino che mi hai consigliato, quindi il "sandwitch" sarà:

Cemento + travetti Pavimento in assi da 19mm (struttura di default della casetta. Eventualmente metto del neoprene tra i travetti e la casettai)


sotto le travi meglio un materiale che regge più peso come Antirombo in gomma riciclata ISOLRUBBER o nel caso Sylomer ( più caro ma prestante ) il neoprene sigilla.. ma se caricato si schiaccia facilmente.

Sarebbe meglio mettere anche del fonoassorbente ( lana di roccia  ) tra le travette.

tappeto copopren 40mm
MDF 16mm
Pavimento IKEA


Dovresti fare un doppio strato di MDF e incrociarlo per renderlo ben calpestabile !!

Soffitto

Ho parlato con un po' di gente e tutti mi sconsigliano di sospendere un soffitto così pesante ad una tetto di una casetta di legno. Il rischio è di rimanerci sotto.


Il fatto che il soffitto sia sospeso o meno è irrilevante… i problema è il peso in se !!!

In ogni caso semplificherai molto il lavoro

Costruirò una struttura autoportante ancorata alle pareti (della casetta, non quelle disaccoppiate). ovviamente non potrò utilizzare le sopensioni elastiche, ma eventualmente userò del neoprene o della gomma tra l'orditura ed il fissaggio per ammortizzare.
A questo punto userò solo una lastra di cartongesso da 15mm eliminando anche lo sheetblock ed ovviamente la lana di roccia. (sopra non ci abita nessuno, io penso che il rumore verso l'esterno sia comunque molto basso, e non mi sentiranno suonare la sera.


ok rinunciare allo sheetblok ma non rinuncerei assolutamente alla lana di roccia  ( che puoi sistemare tra le travi della casetta ) e utilizzarei sicuramente un secondo strato di cartongesso.

fammi sapere !!

A presto !


Giulio
Ing. Giulio Curà
MasAcoustics and Co.
http://www.masacoustics.it
Facebook
Linkedin
Instagram
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
ok rinunciare allo sheetblok ma non rinuncerei assolutamente alla lana di roccia ( che puoi sistemare tra le travi della casetta ) e utilizzarei sicuramente un secondo strato di cartongesso.


Mi sono espresso male, intendevo togliere solo lo sheetblock ma avrei "ovviamente" mantenuto la lana di roccia. Sorry ;)

Cambiando discorso, leggevo il tuo articolo "come insonorizzare una parete". In tutti 3 i casi hai considerato una parete in mattoni da 10-12 cm. Se la parete fosse di legno di 44mm l'abbattimento sarebbe inferiore? uguale? maggiore?
Non consco il potere di abbattimento del legno rispetto al mattone. sapresti aiutarmi?

PS
Giulio, io tra autorizzazioni, basamenti, progetti ecc. ecc. mi ci vorranno almeno 2 mesi prima di iniziare i lavori. Ti contatterò privatamente per chiederti preventivi e consigli in dettaglio.
Ciao
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Mi sono espresso male, intendevo togliere solo lo sheetblock ma avrei "ovviamente" mantenuto la lana di roccia. Sorry ;)


Scusa... in effetti sono io che ho capito male !!!

Se la parete fosse di legno di 44mm l'abbattimento sarebbe inferiore? uguale? maggiore?
Non conosco il potere di abbattimento del legno rispetto al mattone. sapresti aiutarmi?


Andrebbe eseguita una simulazione come quelle che vedi nell'articolo... i 44 mm di legno sono massicci o hanno un intercapedine ??
PS
Giulio, io tra autorizzazioni, basamenti, progetti ecc. ecc. mi ci vorranno almeno 2 mesi prima di iniziare i lavori. Ti contatterò privatamente per chiederti preventivi e consigli in dettaglio.
Ciao


Non ci sono problemi puoi contattarmi via mail o per telefono quando preferisci !!

A presto !

Giulio
Ing. Giulio Curà
MasAcoustics and Co.
http://www.masacoustics.it
Facebook
Linkedin
Instagram
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Andrebbe eseguita una simulazione come quelle che vedi nell'articolo... i 44 mm di legno sono massicci o hanno un intercapedine ??


sono travetti di abete nordico massicci spessi 44mm e, stimo, alti circa 120-150mm. Sono lunghi quanto la parete, sono ad incastro con un sistema chiamato BLOCK-HOUSE (vedi foto). Non ho capito se in alcuni punti vengono avvitati (credo solo sui travetti del pavimento) in ogni caso la parete risulta essere molto rigida. Non hanno intercapedini ed Inoltre non c'è la perlinatura che potrebbe originare strane risonanze.(intendo che non ci sono perline esterne estetiche)
Allegati
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ciao Toshi , scusa il ritardo !!

Ok perfetto se non hai intercapedine e sono assi massicce puoi procedere come detto sopra !!
Ing. Giulio Curà
MasAcoustics and Co.
http://www.masacoustics.it
Facebook
Linkedin
Instagram
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ciao Giulio, ho un dubbio: ma da quello che ho capito, le sospensioni elastiche delle pareti lasciano tutta la struttura sospesa da terra? cioè tutto il peso in pratica viene scaricato sulle pareti portanti, giusto? Se invece appoggiassi la struttura (pareti) sul pavimento isolandole da terra con un ammortizzatore (lo sheetblock o altro) e utilizzando solo uno o 2 supporti elastici per montante solo per mantenerle orizzontali (non li uso come sostegni ma come distanziali di blocco) potrebbe essere fattibile? il problema che se appendo le pareti col peso che hanno non mi regge nulla, cederebbe tutto.
Sarebbe più pratico avere le barre resilient ma non ho capito se sono ancora in vendita....
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
ciao Toshi

ma da quello che ho capito, le sospensioni elastiche delle pareti lasciano tutta la struttura sospesa da terra? cioè tutto il peso in pratica viene scaricato sulle pareti portanti, giusto?


NO !!!! Le sospensioni lavorano solo per l’appoggio … il peso scarica sul pavimento flottante !!

Se invece appoggiassi la struttura (pareti) sul pavimento isolandole da terra con un ammortizzatore (lo sheetblock o altro) e utilizzando solo uno o 2 supporti elastici per montante solo per mantenerle orizzontali (non li uso come sostegni ma come distanziali di blocco) potrebbe essere fattibile?


E’ esattametne quello che devi fare !!!!

Occhio che vanno sul pavimento flottante e non sul pavimento originale !!!

Sarebbe più pratico avere le barre resilient ma non ho capito se sono ancora in vendita....


te le posso fare arrivare ma con altissimi costi di spedizione e inoltre sono molto sensibili all’errore !!!!

Fammi sapere cosa ne pensi !


A presto !


Giulio
Ing. Giulio Curà
MasAcoustics and Co.
http://www.masacoustics.it
Facebook
Linkedin
Instagram
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
...autorizzazioni comunali....OK
...massetto in cemento...OK
...kit casetta in legno ...arrivato...

Pronti ad iniziare.!!!
Vi terrò aggiornati...
Allegati
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Grazie mille !!!

Tienici aggiornato !


A presto !


Giulio
Ing. Giulio Curà
MasAcoustics and Co.
http://www.masacoustics.it
Facebook
Linkedin
Instagram
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
....lavoraccio!!!!
bhé....sono pronto ad insonorizzare, iniziamo col sigillare tutti i forellini, fessure ecc. col silicone per legno e schiuma poliuretanica. Poi stendiamo il Copopren ed iniziamo col pavimento....
Allegati
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Buon lavoro !!!!
Ing. Giulio Curà
MasAcoustics and Co.
http://www.masacoustics.it
Facebook
Linkedin
Instagram
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
OK, i lavori procedono....
Copopren 4cm + 2 strati di OSB da 15mm sono posizionati e sono, devo dire, molto stabili. ;)
ho iniziato l'intelaiatura di una parete e del soffitto con relativo isolamento mediante Rockwool 225. Devo dire che non avendolo mai fatto sta uscendo bene. :D

Le pareti sono le uniche ad essere ammortizzate tramite le sospensioni MF 506, purtroppo il soffitto (essendo autoportante per questioni di peso) è solo isolato sulle guide tramite sheetblock.... vabbè di più non potevo fare, se appendevo la struttura al soffitto della casetta mi sarebbe crollata addosso alla prima nevicata....
(PS ho fissato entrambe le alette del MF506, con una sola il montante mi sembra veramente poco stabile ....)

Ho installato anche il sistema di ventilazione (Aspirazione + mandata in depressione) con un sistema moooolto fai da te. Speriamo di non aver fatto una vaccata (ho cercato di replicare quello sulla guida 101 :D speriamo di aver capito giusto...)

Ora inizio anche le altre pareti.
Giulio, cosa mi dici? vedi qualche cosa che sto sbagliando?

Per tutto lo spazio vuoto sotto il tetto cosa mi consigli? se usassi dei pannelli tipo isover sopra la lana di roccia come quello del link sotto andrebbe bene? mi costerebbe un po' meno (più della metà) rispetto alla 225 ed è più leggero.



PS il progetto del trattamento acustico che mi hai mandato mi sembra OK. Aspetto solo di aver terminato tutto.
Riferimenti
  1. http://www.leroymerlin.it/catalogo/edilizia/materiali-da-isolamento/pannello-1450-x-600-sp.-60-mm-35558320-p
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Mi presento, sono un nuovo utente, interessato a quanto riportato nel forum.
Vorrei chiedervi un consiglio.
Vorrei acquistare una casetta da giardino, mi hanno consigliato Dancover. Avete conoscenza di questa marca?
Vorrei poi insonorizzarla, se ciò è fattibile, per questo gradirei un vostro consiglio.
Grazie
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Quelle però sono in lamiera, non so se riesci a farci qualcosa. Ti consiglio una casetta di legno da 44mm , tiene meglio i carichi e ha un po' di spessore. in rete ce ne sono tante anche di buoa qualità (la mia è da Casette Italia)

Io sto provando ad insonorizzarla, sono a meta dei lavori e non so dirti come uscirà :D speriamo bene ahah

Ciao
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Grazie per la risposta Toshi.
Pensavo di andare su quelle in lamiera perchè non dovrebbe esserci manutenzione annuale rispetto a quelle in legno; quest'ultime, anche se il legno è appositamente trattato, avrebbero più bisogno di manutenzione.
Tu avevi già valutato la scelta di una casetta in lamiera? e in caso affermativo perchè l'hai scartata?
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Dimensionale, estetico e soprattutto acustico. La lamiera è spessa circa 1 mm mentre il legno sono 44mm. Oltre ad essere più robusta, già di suo un minimo di insonorizzazione c'è. Dato che il locale è abbastanza ermetico e comunque facilmente sigillabile non devo investire troppo nei lavori. Il pavimento inoltre è già incluso diversamente dlla maggiorparte di quelle in lamiera.

E' inoltre difficile trovare la misura 3x4 che serviva a me (...sì esistono anche i garage, ma non risultano essere "accessori della casa", diventa un problema con i permessi. La mia casetta è un "accessorio" ed è bastata la DIA).
Quello che sto realizzando è la tipica stanza nella stanza e mi risulta più semplice fissare o lavorare su legno che su lamiera. Inoltre non so che tipo di risonanze potrebbe dare la lamiera, ....andrebbe ammortizzata.
Insomma.... mi sembra più semplice col legno... e poi è bella da vedere nel giardino ;)

La manutenzione annuale è veramente poca cosa, se compri una casetta di alta qualità ed un impregnante buono la manutenzione è veramente poca roba.
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Grazie Toshi, molto chiara la tua risposta.
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Grazie Toshi !!!

Ottima risposta !!
Ing. Giulio Curà
MasAcoustics and Co.
http://www.masacoustics.it
Facebook
Linkedin
Instagram
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ciao Toshi , non avevo visto la tua ultima richiesta .

Abbiamo avuto un problema al forum ... qualche amico ci ha sforato il server :( :( :( e per adesso non si vedono più gli allegati ... stiamo lavorando per ripristinarli, ma se li hai me li dovresti ricaricare !!


Fammi sapere !


A presto !


Giulio
Ing. Giulio Curà
MasAcoustics and Co.
http://www.masacoustics.it
Facebook
Linkedin
Instagram
  • Pagina :
  • 1


Non ci sono ancora risposte per questo post.
Tuttavia, non ti è permesso rispondere a questo post.
Powered by EasyDiscuss for Joomla!
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy