Benvenuto su www.trattamentoacustico.it, il primo forum italiano di consulenza acustica gratuita.

In questo forum puoi postare liberamente le tue domande che riguardino l'isolamento acustico, il trattamento e la correzione acustica delgi ambienti dedicati alla musica come sale prova, studi di registrazione, project studio, ma anche ambienti domestici come home theater, home cinema e locali pubblici, bar, ristoranti, scuole, palestre ecc. Potrai chiedere informazioni su tutti i prodotti per l'acustica in vendita sul nostro online shop www.masacoustics.it.

Per postare una domanda devi essere registrato.

Accedi con i tuoi dati o Clicca qui per registrarti !

Cerca nel Forum

Problemi con la registrazione e il login ?

E' possibile che i filtri antispam blocchino la mail di attivazione ! In caso di problemi vi invitiamo a inviare una segnalazione a questa mail info@masacoustics.it .

  1. giuseppe
  2. Isolamento Acustico Sala Prove
  3. Martedì, 09 Dicembre 2014
  4.  Iscriviti via mail
Buongiorno, vi ho già contattato per una richiesta di informazioni sulla costruzione di un box insonorizzato per sassofono.
Ottime le vostre indicazioni sulla scelta e la disposizione dei materiali insonorizzanti.
In seguito ho cercato di arrivare ad un progetto della struttura portante, senza arrivare ad una soluzione, per quelle che sono le mie competenze e i miei mezzi.
Poi una settimana fa, si è presentata l'occasione di acquistare una cabina insonorizzata della Puma srl ad un prezzo molto conveniente. Sono andato a 'testarla' e ho potuto constatare che l'abbattimento acustico era insufficiente per quelle che erano le mie esigenze.
Ma che la cabina si prestava ad essere, per così dire, completata e migliorata. Così la ho acquistata.
Si tratta di una cabina a pianta quadrata (lato esterno mt. 1,36 - lato interno mt. 1,30) con altezza esterna di mt. 2,17 (interna mt. 2.00) Il pavimento è sopraelevato.
Si tratta semplicemente di una cabina di un materiale simile al legno (spessore cm. 2,3) con all'interno del piramidale, assemblato tramite dei profili in alluminio. Su una parete vi è un vetro quadrato con lato di cm. 90.
All'interno gli angoli sono scoperti ed è visibile l'alluminio. L'abbattimento è molto modesto.
La mia idea sarebbe quella di togliere il piramidale (cercando di salvarlo perchè è incollato) è procedere all'inserimento di ulteriori materiali insonorizzanti, prevedendo qualcosa anche per gli angoli. Su questo vi chiedo una consulenza e un preventivo. Allego due foto. Vorrei prevedere un rinforzo delle pareti (4 pareti da mt.1,30 x mt. 2,00 di cui una con la porta) e di soffitto e pavimento (mt. 1,30 x 1,30) Se si rendesse poi necessario, prenderei in considerazione il raddoppio del vetro presente, che è spesso ma non doppio. Vi ringrazio molto. Cordiali saluti.
Allegati
Vota questo post:
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ciao Giuseppe , bentornato sul forum !!

Dato il limitato spessore della cabina direi di optare per un rinforzo il più possible sottile.

Suppongo che l’intercapedine della cabina contenga già un elemento fonoassorbente. Per questo la strada che seguirei è quella di aumentare la massa.

Per questo potresti foderare il lato interno della sala con uno strato di Barriera acustica SheetBlok o Barriera acustica SheetBlok Plus e coprire il tutto con una pannellatura di legno o cartongesso, questa copertura è necessaria perchè aumenta l’isolamento acustico , ti permette di sigillare le fughe e di mantenere lo sheetblok.

La finestra può essere raddoppiata facilmente utilizzando un vetro laminato quanto più spesso possibile montato sull’esterno.

Naturalmente mantieni il piramidale presente ma se puoi aggiungi anche una confezione di Bass traps come le Bass Traps LENRD considerando sopratutto che la pianta del box è quadrata potresti avere forti risonanze,

Fammi sapere cosa ne pensi !


A presto !
Ing. Giulio Curà
MasAcoustics and Co.
http://www.masacoustics.it
Facebook
Linkedin
Instagram
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ciao Giulio, grazie per le tue indicazioni...
Ti allego alcune foto dell'interno della cabina.
Ho visto che il piramidale si toglie agevolmente e lo potrò riutilizzare.
La parete interna della cabina, sotto il piramidale, è piuttosto ruvida.
Questo è un problema per la posa dello Sheetblok?
Io, tenendo conto delle tue indicazioni vorrei procedere in questo modo:
1) togliere il piramidale e foderare l'interno della cabina con lo Sheetblok
(ammesso che sia possibile e che, essendo così pesante, stia su anche nel tempo,
altrimenti come si fa?)
2)preparare dei pannelli di legno (quale legno?) con il piramidale sopra da inserire
ad incastro nella cabina, sovrapponendoli alle pareti foderate con lo Sheetblok (soffitto compreso)
e intorno alla finestra.
Quello che mi preoccupa di più è la porta, perchè con l'aggiunta di Sheetblok e legno,
rischia di essere molto pesante e [u]di gravare troppo sulle cerniere...e non so bene
neanche come fissare il legno alla porta... ma se non
si provvede ad una soluzione anche per la porta, tutto il resto rischia di essere
fatto per nulla....
Devo essere certo di tutti i particolari perchè ormai la cabina l'ho comprata, ma non
vorrei spendere altri soldi senza raggiungere il risultato che mi occorre, cioè
suonare il sax in libertà! ;)
La metratura interna da foderare con Sheetblok comprende:
- tre lati da mt. 2 x mt 1.25
- un lato da mt. 2 x mt.1.25 meno la finestra che è quadrata con lato di mt.0,90
- il soffitto quadrato con lato di mt. 1,25
Un'altra strada potrebbe essere questa:
1) togliere il piramidale
2) preparare dei pannelli di legno, indipendenti dalla Struttura, con un lato foderato
di Sheetblok e l'altro di piramidale, da inserire ad incastro.
In questo modo lo Sheetblok poggia su di una superficie liscia (che posso scegliere)
e la posa con colla avviene fuori dalla cabina in modo più agevole.
A questo punto le domande finali sono due:
1) quale delle due ipotesi ti pare la più efficace?
2)quale è il preventivo per lo Sheetblok necessario?
Oppure esiste una terza via? :)
Mi affido a te!
a presto, Giuseppe
Allegati
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ciao Giuseppe !! Andare ad operare su una struttura già fatta non è mai facile, ma credo che puoi migliorare comunque l’ isolamento acustico .
La parete interna della cabina, sotto il piramidale, è piuttosto ruvida.
Questo è un problema per la posa dello Sheetblok?

L’adesivo dello Barriera acustica SheetBlok Plus è molto forte, quindi potrebbe tenere anche su una superficie ruvida, solo che magari terrà meno tempo rispetto al caso di una superficie più liscia, quindi basta coprire subito lo sheetblok con il piano di legno per tenerlo su .

In caso di problemi puoi applicare prima lo sheetblok dietro ai pannelli di legno e poi montarli. Devi solo cercare di lasciare una abbondanza di sheetblok in modo da non sovrapporre le giunzioni di sheetblok e legno.

Non vedo invece utile applicare i piramidali prima. In ogni caso sistema prima le superfici di legno e solo dopo incolla i piramidali.

Fammi sapere cosa ne pensi !
Ing. Giulio Curà
MasAcoustics and Co.
http://www.masacoustics.it
Facebook
Linkedin
Instagram
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ciao Giulio,
ho iniziato a togliere il piramidale e sono a buon punto.
Ho anche un progetto chiaro e nel quale credo, su come disporre i materiali.
Devo ottenere il massimo, altrimenti avrò fatto tutto invano, e dopo i disastri della alluvione che ha distrutto il mio studio, sarebbe un colpo fatale. :(
Se dovessi avere problemi con i vicini, non me la sentirei poi di suonare, avendo tempo solo di sera.
Quindi mi ci sto impegnando molto!!
Seguendo le tue ultime indicazioni, ho deciso di incollare il materiale insonorizzante al pannello, per poi inserire il tutto all'interno, sistemando i piramidali all'ultimo.
In questo momento i nodi ancora da sciogliere e per i quali ho bisogno della tua consulenza sono questi:
1) E' certo che lo Sheetblok ha una resa maggiore del polietilene + piombo (mm.0.35 di spessore) e della Ecorubber?
2) Una volta scelto quale utilizzare fra questi tre, a quale tipo di materiale è preferibile accoppiarlo e con quale spessore?
3) Servirebbe a qualcosa inserire anche della lana di roccia sulle pareti, forse sul soffitto, ma poi non sulla porta?
4) E adesso il dubbio più grande..! :p come aumentare l'isolamento della porta!? Il pannello con lo SheetBlok (o il polietilene piombo) incollato ad un pannello di legno, credo possano costituire un peso troppo grande per le cerniere della porta ed in ogni caso, non vi sarebbe altro modo per montarlo, che utilizzare delle viti. Ma non ho ancora le idee chiare. Le viti potrebbero costituire un punto di fuga per il suono? Ci sono altri modi per fare si che la porta isoli a dovere?
Direi che una volta chiariti questi aspetti, potrei senz'altro comunicarti le misure precise per avere una idea della spesa da sostenere...
Allego una foto della porta, alla quale ho tolto il piramidale. Al centro, sotto il laminato bianco, c'è un tirante di acciaio.
L'unica maniglia presente è di plastica.
Aspetto tue notizie, a presto e buona domenica!
Grazie, Giuseppe
Allegati
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ciao Giuseppe !
1) E' certo che lo Sheetblok ha una resa maggiore del polietilene + piombo (mm.0.35 di spessore) e della Ecorubber?

Lo sheetblok ha la massa/m² maggiore rispetto al polietilene+ piombo. L’ecorubber ha una buona massa, ma è ideale per il pavimento.. anche in questo caso lo sheetblok in soli 4 mm ha una massa maggiore ( 10 kg/m² ) rispetto ell’ecorubber ( o Antirombo in gomma riciclata ISOLRUBBER ) che in circa 10 mm non arriva a 7 kg/m².
2) Una volta scelto quale utilizzare fra questi tre, a quale tipo di materiale è preferibile accoppiarlo e con quale spessore?

Per prestazioni sarebbe ottimo utilizzare cartongesso ( doppio strato 12+15 ) ma credo che nel tuo caso dei pannelli di MDF sarebbero pi facili da lavorare . Anche in questo caso sarebbe meglio usare un doppio pannello.
3) Servirebbe a qualcosa inserire anche della lana di roccia sulle pareti, forse sul soffitto, ma poi non sulla porta?

Sinceramente io davo per scontato che nella parete ci fosse già un elemento fonoassorbente con lana di roccia … ma onestamente vedendo la porta non ne sono più così sicuro :(

Mi sembra che la porta sia una semplice lamiera mi sbaglio ????

Anche le pareti sono cosi ??

In questo caso usare un elemento fonoassorbente è INDISPENSABILE !!!! Devi sempre creare una struttura massa assorbimento massa.

4) E adesso il dubbio più grande..!  come aumentare l'isolamento della porta!? Il pannello con lo SheetBlok (o il polietilene piombo) incollato ad un pannello di legno, credo possano costituire un peso troppo grande per le cerniere della porta ed in ogni caso, non vi sarebbe altro modo per montarlo, che utilizzare delle viti. Ma non ho ancora le idee chiare. Le viti potrebbero costituire un punto di fuga per il suono? Ci sono altri modi per fare si che la porta isoli a dovere?

Per la porta sarebbe ideale il Fonoisolante PKB2 Sonoflex con sopra un foglio di MDF. L’aumento del peso è imprescindibile…puoi rinforzare le cerniere in qualche modo ?? Magari un appoggio esterno della porta con una piccola rotella…

Visto cosit in foto.. sulla porta potresti penare anche di lavorare con molta colla e poche viti !! Il punto debole a mio parere è la maniglia…li non puoi inspessire la porta a meno di non modificarla…

Fammi sapere cosa ne pensi !

A presto !


Giulio
Ing. Giulio Curà
MasAcoustics and Co.
http://www.masacoustics.it
Facebook
Linkedin
Instagram
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
ciao Giulio!

ti ringrazio molto per il tuo supporto!

La mia conoscenza nel settore è piuttosto ridotta... :(
I pannelli di tutta la cabina (compresa la porta) sono di un simil legno piuttosto pesante.
Io pensavo che la parte fonoassorbente fosse rappresentata dal piramidale.
Dopo aver letto il tuo ultimo post, comprendo che non è così.. :p

Non vorrei rendere la struttura troppo pesante. Credo che al piano di sotto preferiscano
sentire un pò di musica che vedermi entrare nel loro spazio con tutta la cabina! :)

Se mi dici che è indispensabile inserire del materiale fonoassorbente cercherò di vedere
come fare, ma vorrei evitare la lana di roccia, perchè oltre ad essere piuttosto spessa, mi
pare anche difficile da trattare. Quindi in questo senso sarei alla ricerca di una alternativa.

La mia ipotesi sarebbe questa (porta esclusa):

1) materiale fonoassorbente incollato sulle pareti (ne esiste uno pò economico?)
2)inserimento di un singolo strato di pannelli di MDF con sopra incollato lo Sheetblok
3)piramidale

Questo è il massimo che posso fare per non appesantire troppo la struttura.
Per la porta cercherò di capire come poter posizionare del Fonoisolante PKB2 Sonoflex
e un ulteriore pannello MDF. Mi pare buona l'idea di creare un appoggio a rotella...

Se questa ipotesi è accettabile, l'unico dubbio riguarda l'alternativa alla lana di roccia..

Grazie e una buona giornata!

Giuseppe
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ciao Giuseppe !

Io pensavo che la parte fonoassorbente fosse rappresentata dal piramidale.
Dopo aver letto il tuo ultimo post, comprendo che non è così.. 

Si ti confermo che per l’isolamento acustico è molto molto meglio mettere il fonoassorbente in intercapedine. Se lo metti esposto alle pareti lavora bene per il trattamento acustico ma non isola più di tanto (…persuade un eufemismo :) )

La mia ipotesi sarebbe questa (porta esclusa):

1) materiale fonoassorbente incollato sulle pareti (ne esiste uno pò economico?)
2)inserimento di un singolo strato di pannelli di MDF con sopra incollato lo Sheetblok
3)piramidale

Questo è il massimo che posso fare per non appesantire troppo la struttura.


Ok direi che ci siamo !! Io vedo due possibili alternative :

1) Utilizzare il Fonoisolante PKB2 Sonoflex al posto del fonoassorbente e dello sheetblok . Si tratta di un materiale accoppiato che include un elemento di massa e un elemento fonoassorbente. Il prezzo è lo stesso dello SheetBlok ( in rotolo) ma ha un massa inferiore, solo 3,5kg/m² rispetto ai 10 kg/m² dello SheetBlok ma in questo caso è un opzione assolutamente praticabile !! ( meglio meno massa ma con un po di assorbimento piuttosto che solo massa !! )

In questo caso quindi avremo :

- Parete cabina
- Fonoisolante PKB2 Sonoflex
- Panello legno MDF
- Piramidali


2) Usare al posto della lana di roccia un fonoassorbente in fibra mista Fonoassorbente Isolmix che è molto economico e assolutamente non irritante o nocivo. In alternativa possiamo utilizzare della fibra di poliestere ma è più cara !!

Ecco quanto disponibile attualmente in magazzino con prezzi ( IVA e trasporto esclusi )
http://www.trattamentoacustico.it/immagini_forum/Schermata%202014-12-16%20alle%2020.04.02.png

Fammi sapere cosa ne pensi !

A presto !


Giulio
Ing. Giulio Curà
MasAcoustics and Co.
http://www.masacoustics.it
Facebook
Linkedin
Instagram
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Buongiorno Giulio,
le domande sono sempre meno grazie alla tua consulenza!
Io vorrei ovviamente ottenere il massimo.
Le ipotesi in campo sono due:
1)Parete cabina
2)PKB2 Sonoflex
3) Pannello MDF
4) Piramidale
Oppure
1) Parete cabina
2) Fibra di poliestere
3) Sheetblok
4) Pannello MDF
5) Piramidale
E la domanda è:
Ti è possibile quantificare la differenza in termini di isolamento acustico?
Grazie!!!!
A presto!
Giuseppe
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ciao Giuseppe, difficile dire... dovrei fare un modello software ma non è una cosa velocissima :( !!!

direi che comunque ad occhio la seconda opzione ti darà circa 3/4dB in più rispetto alla prima !
Ing. Giulio Curà
MasAcoustics and Co.
http://www.masacoustics.it
Facebook
Linkedin
Instagram
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ciao Giulio,

ci ho pensato un pò su... ;)

Direi che il modo in cui vorrei procedere è in linea di massima questo:

1) Pareti e soffitto
- fonoassorbente
- sheetblok
- MDF
- piramidali

2) porta
- PKB2 Sonoflex
- MDF
- piramidali

Sono andato a vedere e a pesare l'MDF ed effettivamente è molto pesante.
Sono un pò preoccupato per il peso complessivo che raggiungerà la cabina.
Ho anche il problema di come fissare lo strato di fonoassorbente, perchè non
posso incollarlo. Voglio renderlo indipendente dalle pareti della cabina.
Potrei 'appoggiarlo' alle pareti e subito dopo piazzare l'MDF con sopra lo
sheetblok incollato, ma non so se è possibile, se regge.... almeno per un pò... :D :D :o
Potrei utilizzare forse, dei pannelli di compensato, che pesano un pò meno,
per tenere su lo strato fonoassorbente, per poi inserire i pannelli MFD + Sheetblok?
A te viene in mente qualcosa?
I pannelli di MDF + Sheetblok li fisserò dall'interno, ma sotto ci devo mettere il fonoassorbente

Giunto a questo punto mi farebbe comodo un preventivo...

Ipotizziamo come fonoassorbente la fibra di poliestere, (anche se anche la fibra di
canapa mi pare interessante come materiale.)


Le pareti da coprire con fonoassorbente e Sheetblok sono di 10,54 mq
La porta (solo PKB2 Sonoflex) è di 1,15 mq

In più mi occorrerebbe la colla per lo sheetblok (se garantisce un buon risultato)

Voi siete in Toscana? E' possibile venire a ritirare la merce di persona?

Beh.. è la vigilia, mi pare quasi di scrivere la lettera a Babbo Natale! Ma, a parte l'età...
non credo proprio che lui abbia la tua competenza in fatto di acustica!! :p
In ogni caso una cabina che funzioni è davvero alla testa di tutti i miei desideri!!
Non vedo l'ora di riprendere a suonare!!

A questo punto non mi resta che inviarvi i miei più sentiti auguri per un buon Natale e per
il prossimo Nuovo Anno!!

A presto!

Giuseppe
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ciao Giuseppe !! Buon 2015 ( e scusa il ritardo !! )

Se la pannellatura in MDF è troppo pesante puoi sostituirla senza problemi con dei pannelli in compensato.
Voglio renderlo indipendente dalle pareti della cabina.
Potrei 'appoggiarlo' alle pareti e subito dopo piazzare l'MDF con sopra lo
sheetblok incollato, ma non so se è possibile, se regge.... almeno per un pò

A mio parere sarebbe meglio fissarla in qualche modo.
Voi siete in Toscana? E' possibile venire a ritirare la merce di persona?

Si, non ci sono problemi , puoi venire a ritirare la merce qua nel nostro studio a Pietrasanta e pagarla qua alla consegna ma in ogni caso devo aggiungere le spese di spedizione perchè i nostri prezzi sono considerati franco magazzino di Barcellona .
Nel caso fammi sapere che ti preparo un preventivo definitivo .

Come fonoassorbente utilizzerei la fibra di poliestere o in alternativa Fonoassorbente Isolmix (più economico).

Se mi fai sapere lo spessore massimo che puoi usare vedo cosa è disponibile in magazzino !!

Fammi sapere !

A presto !


Giulio
Ing. Giulio Curà
MasAcoustics and Co.
http://www.masacoustics.it
Facebook
Linkedin
Instagram
  • Pagina :
  • 1


Non ci sono ancora risposte per questo post.
Tuttavia, non ti è permesso rispondere a questo post.
Powered by EasyDiscuss for Joomla!
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy