Benvenuto su www.trattamentoacustico.it, il primo forum italiano di consulenza acustica gratuita.

In questo forum puoi postare liberamente le tue domande che riguardino l'isolamento acustico, il trattamento e la correzione acustica delgi ambienti dedicati alla musica come sale prova, studi di registrazione, project studio, ma anche ambienti domestici come home theater, home cinema e locali pubblici, bar, ristoranti, scuole, palestre ecc. Potrai chiedere informazioni su tutti i prodotti per l'acustica in vendita sul nostro online shop www.masacoustics.it.

Per postare una domanda devi essere registrato.

Accedi con i tuoi dati o Clicca qui per registrarti !

Cerca nel Forum

Problemi con la registrazione e il login ?

E' possibile che i filtri antispam blocchino la mail di attivazione ! In caso di problemi vi invitiamo a inviare una segnalazione a questa mail info@masacoustics.it .

  1. Mario Amabile
  2. Richieste di consulenza acustica generica.
  3. Sabato, 05 Maggio 2018
  4.  Iscriviti via mail
Ho individuato una casa che potrei acquistare. Al piano terra (interrato su un lato) c'è una stanza che vorrei isolare e trattare. Approssimativamente lo spazio libero misura 3,37m altezza, un ambiente aperto che bisogna separare da un lato creando anche la porta, un lato misura circa 7m l'altro circa 8m e ovviamente la parete in fondo è obliqua e lunga circa 4,2m.
Di questo spazio sarebbe opportuno ricavarne la stanza con misure acusticamente ideali.
Da un calcolo molto approssimativo ho stimato un costo dei soli materiali di oltre 8500euro, considerando fogli di flatbarrier 10a sulla superficie totale, lana acoustic 225, u boots, sospensioni, cartongesso e telai, pittura e stucco. Aggiungendo la porta andrei sopra i 10000. Ovviamente non ho considerato la manodopera (stavo valutando l'ipotesi del fai da te, ma sarebbe interessante capire il costo affidandomi ad operai) e il trattamento acustico.
Per cercare di stare in questa cifra già molto alta, vorrei cercare di ottimizzare trattamento e isolamento, creando le bass trap in fase di realizzazione della stanza nella stanza, invece di considerare elementi aggiuntivi da attacare ai muri, quindi evitando l'acquisto di lenrd o simili e realizzando i pannelli con la lana, visto lo spazio mi piacerebbe cosiderare i pannelli sospesi nelle intercapedini del muro, tipo queste

°°##°°°##°°°##°°°##°°°##°°°##°°°##°°°##°°°##°
°°##°°°##°°°##°°°##°°°##°°°##°°°##°°°##°°°##°
°°##°°°##°°°##°°°##°°°##°°°##°°°##°°°##°°°##°

Mentre per i diffusori ho già qualcosa di pronto, pannelli in eps come questi https://i.pinimg.com/originals/0d/bf/05/0dbf057bdd60dc1c125b5c9e436cb219.png e diffusori in legno autocostruiti tipo questi https://i.ebayimg.com/thumbs/images/g/-QUAAOSwN2VZPyv3/s-l225.jpg e un paio di qrd 1d sempre di legno, più diversi pannelli con lana roccia rivestiti in tessuto.
Altro problema sarebbe la necessità dell'aria condizionata, non so quanto difficoltoso sia utilizzare un climatizzatore tradizionale e come poterlo installare senza creare ponti acustici. Un progetto molto complesso.
Vorrei anche che a fronte di tale spesa il risultato estetico fosse gradevole, un ambiente caldo ed accogliente, destinato allo svago ma che dovrà necessariamente accogliere anche il divano letto.
Vota questo post:
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ho avuto qualche problema con i link di alcune immagini, ci riprovo, queste le trap:
https://www.gearslutz.com/board/attachments/bass-traps-acoustic-panels-foam-etc/312255d1349488246-my-corner-bass-traps-pictures-mr-brandt-studio-front-corners-acoustic-hangers-013.jpg

https://www.gearslutz.com/board/attachments/bass-traps-acoustic-panels-foam-etc/312258d1349488246-my-corner-bass-traps-pictures-mr-brandt-skyline-diffuser-hangers-complete-013.jpg

Che con una finitura in legno risultano anche piacevoli
https://www.gearslutz.com/board/attachments/bass-traps-acoustic-panels-foam-etc/312260d1349488246-my-corner-bass-traps-pictures-mr-brandt-near-completion-2-9-2012-003.jpg
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
ecco l'altro esempio (ho realizzato due diffusuri in legno come quelli nell'immagine sotto)
https://images.reverb.com/image/upload/s--ufcFibgl--/a_exif,c_limit,e_unsharp_mask:80,f_auto,fl_progressive,g_south,h_620,q_90,w_620/v1494266330/tq24pkvxmoipjmm8zc0v.jpg

ed 3 qrd 1d ma con una frequenza diversa, ottenuta con il software QRDUDE
https://hmgw7n61h9-flywheel.netdna-ssl.com/wp-content/uploads/2014/04/DIY-QRD-13-400-measurements-2.jpg
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ciao Mario, benvenuto nel forum !

Direi che hai un ottimo spazio a disposizione e con una buona altezza , ci sono tutti i presupposti per fare un buon lavoro !!! Hai già un idea della pianta ? In queste situazioni puoi partire senza problemi dalle Golden Ratios oppure tentare un ottimizzazione software con una procedura numerica.

Nel caso una volta che abbiamo le dimensioni ti possiamo preparare una proposta completa con il computo preciso di tutti i materiali necessari.

Per cercare di stare in questa cifra già molto alta, vorrei cercare di ottimizzare trattamento e isolamento, creando le bass trap in fase di realizzazione della stanza nella stanza, invece di considerare elementi aggiuntivi da attaccare ai muri, quindi evitando l'acquisto di lenrd o simili ….


Ok per evitare un trattamento acustico standard… ma attenzione … ti consiglio di affrontare isolamento acustico e trattamento acustico come due step separati e distinti.

Sappiamo bene che le pareti isolanti hanno un influenza anche sull’acustica interna e di fatto i due fenomeni sono interdipendenti, ma in ogni caso dobbiamo concettualmente SEPARARLI !!!!

Realizzare delle strutture ibride mezze assorbenti mezze isolanti era una approccio che ho visto usare agli albori della progettazione acustica, ma con il tempo si è arrivati alla conclusione che à meglio separare i due interventi. Anche perche tu puoi sentirti libero di cambiare o modificare l’acustica della tua stanza senza dovere intaccare l’isolamento acustico.

Nel 95% dei casi le sale che vedi sagomate nascono da ambienti rettangolari ( a meno che non ci siano incerti tra booth/ Recording ecc… ) , quindi con una Shell isolante rettangolare e poi sagomate all’interno con bass traps, strutture fonoassorbenti sospese o a parete o altri dispositivi acustici integrati …

E’ possibile partir da una sala già sagomata .. .ma questo è sensato sopratutto in ambienti dove dobbiamo minimizzare la superficie fonoassorbente ( per studi mastering… ) ma questo richiede una progettazione acustica dedicata.

Per non fare errori io ti consiglio di partire da una Shell rettangolare, ottimizzata secondo le dimensioni a disposizione e poi realizzare un trattamento acustico custom all’interno !!!

Per il trattamento acustico tutto quello che mi hai indicato va benissimo !!!

( se vuoi un preventivo per un progetto custom chiamami che ne parliamo !! )

Altro problema sarebbe la necessità dell'aria condizionata, non so quanto difficoltoso sia utilizzare un climatizzatore tradizionale e come poterlo installare senza creare ponti acustici. Un progetto molto complesso.


Il problema non è inserire il condizionatore ma provvedere un adeguato scambio d’aria . Anche in questo caso ti possiamo mandare un po di soluzioni e di bozze realizzate per i nostri montatori oppure ti posso preparare un progetto personalizzato ( considera che l’areazione deve tenere conto di moltissimi fattori .. quindi è difficile dare delle indicazioni generiche … dobbiamo vedere caso per caso )

Vedi questo articolo

Areazione di una stanza già insonorizzata
Ing. Giulio Curà
MasAcoustics and Co.
http://www.masacoustics.it
Facebook
Linkedin
Instagram
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
La casa è in trattativa e non sono certo che riuscirò ad aggiudicarmela.
Quindi prima di pianificare in maniera più accurata, pur avendo già la pianta 1:200, preferisco aspettare l'esito e ci vorrà qualche settimana.

Intanto mi studiavo un pò le varie soluzioni di isolamento.
Quel che non mi è completamente chiaro è il sadwich che prevede cartongesso, flatbarrier, cartongesso; da un lato il flat barrier è adesivo ma dall'altro il pannello di cartongesso come viene fissato? Mi pare di aver letto che non è consigliabile usare viti o chiodi che potrebbero fare da ponte, ho capito male?
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ciao Mario , ok !! Rimandiamo ulteriori dettagli al momento in cui avremo più certezze !!!

Quel che non mi è completamente chiaro è il sadwich che prevede cartongesso, flatbarrier, cartongesso; da un lato il flat barrier è adesivo ma dall'altro il pannello di cartongesso come viene fissato? Mi pare di aver letto che non è consigliabile usare viti o chiodi che potrebbero fare da ponte, ho capito male?


Questo è vero , ma alcuni punti di fissaggio sono indispensabili !!!

Quindi il secondo strato va avvitato passando flat barrier e primo strato di cartongesso per andarsi a avvitare sul montante !

In ogni caso le voto che metterai sul cartongesso verranno stuccate e tappate !!

Rimango a tua disposizione per qualsiasi dubbio o domanda.
Ing. Giulio Curà
MasAcoustics and Co.
http://www.masacoustics.it
Facebook
Linkedin
Instagram
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
La trattativa per la casa con la stanza dalle misure ideali non è andata a buon fine.

Ho però concluso l'acquisto di un'altra casa, i proprietari dovranno lasciarmela entro fine anno.
Mi dovrò quindi accontentare di sfruttare un garage di circa 5,5 x 4,6 x 3 di altezza di cui una parte dovrà ospitare il mio scooter, sarà quindi da dividere in modo da ottenre anche lo spazio per i computer.
Appena posso carico il file con la pianta, in modo da iniziare a ragionarci.
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ciao Mario , ok , abbiamo comunque delle buone dimensioni in cui muoverci , ovviamente dipende anche dallo spazio che vorremo dedicare al garage , in ogni caso l'altezza è buona !

Attendo pianta per valutare !!

A presto !


Giulio
Ing. Giulio Curà
MasAcoustics and Co.
http://www.masacoustics.it
Facebook
Linkedin
Instagram
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Rieccomi, stavo iniziando a calcolare tutti i costi e quindi ho necessità di fare un pò di preventivi anche per il materiale che acquisterò in zona.
1) Per il cartongesso se non fosse disponibile negli spessori di 1,5cm e 1,2cm quali spessori in alternativa potrei considerare?
2) Per i profilati in alluminio non ho trovato molti dettagli in merito, dovendo inserire pannelli di lana roccia da 5cm è consigliabile utilizzare guide e montanti da 5cm?
3)Devo necesariamente contenere i costi quindi il fai da te non è scartabile, :( l'ultima esperienza con il cartongesso risale a oltre vent'anni fa, :o mi rimangono alcuni dubbi sul numero di guide e montanti da utilizzare e sulle tipologie, al momento sto ragionando cosi: guide lungo il perimetro e montanti verticali ogni 60cm più montanti orizzontali ogni 1200cm sfalsati fra loro. Mi è venuto il dubbio sulla necessità di avere montanti verticali contrapposti, ma mi sembra esagerato. Ogni consiglio riguardo il tipo di montati e guide consigliati mi sarà d'aiuto.
4)In corrispondenza della porta (perimetro) ci vanno i montanti o le guide?
5)Tra i pannelli che tipo di sigillante/stucco potrei richiedere?
6)I pannelli per il pavimento consigliati da voi sono da 2cm potrebbero andar bene anche da 1,8cm?
7)Per il pavimento quale rivestimento è consigliabile? Io starei optando per un laminato, che alternative avrei?
8)Il cartongesso verrà poi completamente nascosto dal trattamento acustico, sarà comunque necessaria una mano di pittura?
9)Come ci si regola con il numero di viti?
10)Un ultima domanda per ora, volendo realizzare delle bass trap a membrana, il flat barrier è adatto allo scopo?

Grazie.
Risposta accettata In attesa di moderazione
0
Voti
Annulla
Ciao Mario , perdonami per il ritardo !!

Ecco le risposte ai dubbi che mi ha indicato :

1) Per il cartongesso se non fosse disponibile negli spessori di 1,5cm e 1,2cm quali spessori in alternativa potrei considerare?

Direi che lo standard è 12/13 questo lo troverai al 100% !!!!

2) Per i profilati in alluminio non ho trovato molti dettagli in merito, dovendo inserire pannelli di lana roccia da 5cm è consigliabile utilizzare guide e montanti da 5cm?

Sono i montanti standard in ferrozincato per cartongesso, li dovresti trovare senza problemi

3)Devo necessariamente contenere i costi quindi il fai da te non è scartabile, :( l'ultima esperienza con il cartongesso risale a oltre vent'anni fa, :o mi rimangono alcuni dubbi sul numero di guide e montanti da utilizzare e sulle tipologie, al momento sto ragionando cosi: guide lungo il perimetro e montanti verticali ogni 60cm più montanti orizzontali ogni 1200cm sfalsati fra loro. Mi è venuto il dubbio sulla necessità di avere montanti verticali contrapposti, ma mi sembra esagerato. Ogni consiglio riguardo il tipo di montati e guide consigliati mi sarà d'aiuto.


Tutto ok, il montante orizzontale non è indispensabile e anche il montante verticale contrapposto mi sembra eccessivo.

4)In corrispondenza della porta (perimetro) ci vanno i montanti o le guide?

Si, confermo !!

5)Tra i pannelli che tipo di sigillante/stucco potrei richiedere?

Sigillare con silicone sui lati ,stucco standard per le fughe cartongesso.

6)I pannelli per il pavimento consigliati da voi sono da 2cm potrebbero andar bene anche da 1,8cm?

Si , vanno benissimo !!!

7)Per il pavimento quale rivestimento è consigliabile? Io starei optando per un laminato, che alternative avrei?

Un parquet laminato è perfetto !!!!

8)Il cartongesso verrà poi completamente nascosto dal trattamento acustico, sarà comunque necessaria una mano di pittura?

Sconsiglio di realizzare una copertura completa, quindi direi di imbiancare e poi mettere i pannelli fonoassorbenti solo dove ti servono .

9)Come ci si regola con il numero di viti?

Il minimo possibile per fare stare su tutto !!!! :D :D :D

10)Un ultima domanda per ora, volendo realizzare delle bass trap a membrana, il flat barrier è adatto allo scopo?

Si certo !!! Di solito si usa il Barriera acustica FlatBarrier 5A 

Fammi sapere !

A presto !


Giulio
Ing. Giulio Curà
MasAcoustics and Co.
http://www.masacoustics.it
Facebook
Linkedin
Instagram
  • Pagina :
  • 1


Non ci sono ancora risposte per questo post.
Tuttavia, non ti è permesso rispondere a questo post.
Powered by EasyDiscuss for Joomla!
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy