Benvenuto su www.trattamentoacustico.it, il primo forum italiano di consulenza acustica gratuita.

In questo forum puoi postare liberamente le tue domande che riguardino l'isolamento acustico, il trattamento e la correzione acustica delgi ambienti dedicati alla musica come sale prova, studi di registrazione, project studio, ma anche ambienti domestici come home theater, home cinema e locali pubblici, bar, ristoranti, scuole, palestre ecc. Potrai chiedere informazioni su tutti i prodotti per l'acustica in vendita sul nostro online shop www.masacoustics.it.

Problemi con la registrazione e il login ?

E' possibile che i filtri antispam blocchino la mail di attivazione ! In caso di problemi vi invitiamo a inviare una segnalazione a questa mail info@masacoustics.it .

Per postare una domanda devi essere registrato.

Accedi con i tuoi dati o Clicca qui per registrarti !

Fabrizio
Fabrizio
Online
Ciao,
vi faccio subito i ringraziamenti (d'obbligo) per l'ottimo lavoro che fate. Mi interesso di acustica e insonorizzazione da qualche anno ma non avevo mai visto un tale concentrato di teorie applicate in pratica, consigli, suggerimenti, cose concrete, schemi, ecc. Bravi e grazie!

Provo ad esporvi il mio quesito:
suono in un gruppo, sto lasciando il fondo in affitto dove abbiamo provato per tanti anni e sto quindi per acquistarne uno, ovviamente da insonorizzare, che farà da sala prove e, se ci si fa, anche una piccola regia, giusto per non stare nella stessa stanza dove suonano gli strumenti quando registro.

Mi sono letto Acoustics101 e ho guardato un bel po' di post sul Forum. Ho fatto due conti, solo come ordine di grandezza; la spesa per l'insonorizzazione è sicuramente consistente ma mi sembra fattibile, magari comprando i materiali un po' alla volta. Posso fare io il lavoro, con l'aiuto di un amico. La cosa che mi interessa è fare il lavoro una sola volta, e bene.

Il fondo si trova nel seminterrato di un palazzo vecchio, con un appartamento sopra, e il soffitto è realizzato con i travetti di ferro e tavelloni, come si usava tanti anni fa. Pareti e soffitto sono in ottimo stato, tanto che il venditore (che lavora nell'edilizia e aveva ristrutturato il fondo una decina di anni fa) mi ha assicurato che ai travetti si può appendere tranquillamente il soffitto isolato con Flat Barrier, cartongesso e lana di roccia.

Le dimensioni sono di 8,40x4,50, altezza 2,20, con una parete al centro che verrà abbattuta e rinforzata (cerchiatura) per ottenere alla fine una pianta come da disegno in allegato.

Per mantenere l'altezza utile di 2,20, visto che sia il soffitto che il pavimento per l'insonorizzazione hanno bisogno di uno spessore di almeno 15 + 20 cm dovrò scavare 35-40 cm nel pavimento.

Vorrei isolare correttamente il fondo come descritto in materiali-e-schemi-di-montaggio-per-l'isolamento-acustico, con pavimento galleggiante, pareti con clip disaccoppianti, e soffitto sospeso.


Prima di comprarlo però ho un dubbio, e quindi provo a farvi la domanda.

Il dubbio è: effettuando il lavoro correttamente, quanti DB di attenuazione si possono ottenere alle varie frequenze rispetto al piano di sopra?

Non siamo un gruppo metal, e suoniamo poco e a volumi tranquilli, ma la batteria ha il suo volume naturale, e quindi gli altri strumenti le vanno dietro.

Non vorrei comprare il fondo, isolare tutto, e poi magari trovarmi a dover suonare solo di pomeriggio....
Come alternativa 'di riserva' se non si riuscisse a raggiungere un isolamento accettabile potremmo mettere una seconda batteria, elettronica, per provare di sera, ma sarebbe una bella occupazione di spazio in più.

Che dite, secondo voi la cosa è fattibile?

Grazie mille
Un cordiale saluto

Fabrizio
Risposte (2)
  • Risposta accettata

    Lunedì, Gennaio 15 2018, 03:51 PM - #permalink
    Ciao Fabrizio , grazie per i tuoi complimenti e per avere utilizzato il nostro forum , se conosci l’acustica sai che è una scienza piuttosto complessa e non è facile cercare di dare delle risposte chiare e comunque il più possibile rigorose… cerchiamo di fare del nostro meglio !!!

    La cosa che mi interessa è fare il lavoro una sola volta, e bene.


    Per l isolamento acustico questo è essenziale !!!!


    Il problema come hai giustamente individuato è l’altezza !!!

    Per mantenere l'altezza utile di 2,20, visto che sia il soffitto che il pavimento per l'insonorizzazione hanno bisogno di uno spessore di almeno 15 + 20 cm dovrò scavare 35-40 cm nel pavimento.


    Su pavimento possiamo anche fare con 10 cm sul pavimento almeno 15 cm

    Il dubbio è: effettuando il lavoro correttamente, quanti DB di attenuazione si possono ottenere alle varie frequenze rispetto al piano di sopra?


    Se mi dai la sezione precisa del solaio ( sopra ) io posso fare una previsione piuttosto precisa dell’ isolamento AEREO della struttura , ma per una valutazione completa dobbiamo tenere conto delle trasmissioni laterali … cosa non facile e sicuramente non immediata !!

    Al di la di questo … il punto in molti casi non è quello che DOVREMMO fare ma quello che POSSIAMO fare e con spessori limitati non abbiamo molta possibilità ….

    Nella pratica con i nostri schemi puoi raggiungere un isolamento molto buono, ma avremo una minima perdita alle basse frequenze che è assolutamente fisiologica e inevitabile se non avendo a disposizione più spazio e la possibilità di interventi strutturali.


    Il punto potrebbe essere un altro … non puoi trovare una stanza con un soffitto più alto ??


    Anche scavando rimarrebbe comunque una sala con altezza limitata con scarsissime qualità acustiche !!


    Fammi sapere !

    A presto !


    Giulio
    La risposta è stata minimizzata Mostra
  • Risposta accettata

    Fabrizio
    Fabrizio
    Online
    Lunedì, Gennaio 29 2018, 02:30 PM - #permalink
    Ciao Giulio,
    dico la verità, la tua ultima risposta (Anche scavando rimarrebbe comunque una sala con altezza limitata con scarsissime qualità acustiche) mi ha fatto riflettere parecchio, per non dire che ha raffreddato molto i miei entusiasmi :-)... in effetti sto per fare un investimento per me consistente, ma non avevo pensato che un'altezza di 2,20 finali fosse insufficiente. Grazie per l'indicazione, preziosissima!

    Nell'acquisto pensavo piuttosto ad avere un volume totale abbastanza consistente, rimanendo ovviamente su dimensioni accettabili (niente stanze cubiche o lunghe e strette). In effetti tre dei fondi che sto valutando hanno proprio quell'altezza, 2,20, per cui al momento li ho praticamente esclusi, a meno che come ultima soluzione non riesca ad acquistarne uno a prezzo veramente irrisorio...

    Alla luce di quello che mi hai detto ho cercato ancora nel forum, e ho trovato la tua indicazione sul sito www.amacoustics.com (pagina amroc).
    Ho messo dentro un po' di misure. Con 2,20 di altezza sono sempre fuori di parecchio dall'area di Bolt. E' questo che intendevi?

    Così ho proseguito la ricerca, e sto valutando altri fondi; di questi uno ha due stanze attigue, una grande ed una piccola (separate da parete portante, ma potrei aprire una porta di passaggio e una finestra, per adibire la stanza piccola a regia), di cui la stanza grande ha dimensioni 6 x 4,20 x H 2,55.
    Già così, aggiungendo l'insonorizzazione, si arriverebbe a circa 5,70 x 3,90 x H 2,50 (per avere l'altezza giusta dovrei comunque scendere nel pavimento). Non è grandissima, ma con queste misure la stanza sembra che sia di dimensioni acusticamente accettabili. Mi confermi?
    Giusto per procedere nel senso giusto nella mia ricerca.......

    Grazie mille!
    La risposta è stata minimizzata Mostra
La tua risposta

Powered by EasyDiscuss for Joomla!
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy